Mauro Vecchio

Spotify vola gratis negli States

Il servizio di streaming svedese sta per approdare sulle coste a stelle e strisce. Si parla di un modello gratuito basato sulla pubblicità. Mentre nel Regno Unito è stato siglato un ulteriore accordo con Virgin Media

Roma - Tre squilli di tromba, ad accompagnare una grande scritta in grigio: "Spotify è in arrivo negli Stati Uniti d'America". Con il servizio di streaming musicale sono dunque pronti milioni di brani, che pioveranno sui computer e dispositivi mobile degli utenti a stelle e strisce.

La data ufficiale per lo sbarco è però rimasta avvolta nell'ombra, con gli stessi vertici di Spotify chiusi in un religioso silenzio. A stuzzicare la fantasia degli osservatori rimangono gli slogan strombazzati sul sito ufficiale del servizio con base in Svezia: "Qualsiasi brano, in qualsiasi momento, ovunque. Ed è gratis".

Proprio questo "gratis" sembra aver stupito i più. Che Spotify abbia in mente di proporre un modello d'ascolto basato sulla pubblicità? Si tratterebbe di un significativo vantaggio competitivo rispetto a servizi come MOG e Rdio, attualmente legati ad abbonamenti variabili tra i 5 e i 10 dollari al mese.
C'è chi ha però sottolineato come in Europa, a partire dallo scorso novembre, Spotify abbia concesso solo sei mesi per poter usufruire di un modello free basato sull'advertising. Poi, una serie di limitazioni come le 10 ore massime di ascolto gratuito in streaming ogni 30 giorni. Resterà da capire come verranno sfruttati negli States gli accordi già raggiunti con le major.

Il servizio di streaming europeo ha ora stretto un altro accordo con il provider britannico Virgin Media, in vista di un succulento pacchetto per lo streaming illimitato su computer, mobile e soprattutto apparecchi TV connessi ad Internet. Il tutto a poco meno di 5 sterline al mese.

Resta ancora da capire se poi si consumerà il tanto chiacchierato matrimonio social tra Spotify e Facebook, che porterebbe il servizio di streaming sulle bacheche di milioni di netizen. Attualmente è possibile inviare il proprio indirizzo mail sul sito ufficiale di Spotify per ottenere il privilegio di provare per primi la versione a stelle e strisce.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • BusinessSpotify, in volo con Universal?Secondo le ultime indiscrezioni la piattaforma europea di streaming musicale avrebbe ottenuto il fatidico sì dalla terza grande sorella del disco. Il servizio svedese sarebbe pronto per lo sbarco in USA già questa estate
  • BusinessFacebook e Spotify, amici per lo streaming?Ultime indiscrezioni: il sito in blu e il servizio di streaming musicale avrebbero trovato un accordo per far ascoltare milioni di brani agli utenti social. Con vantaggi reciproci, soprattutto in vista dello sbarco di Spotify negli States
  • Digital LifeSpotify, sincronizzazioni per battere iTunesIl servizio musicale sembra pronto all'assalto della piattaforma made in Cupertino. Nuovo software che si collega anche a iPod e iPhone. E c'è dentro pure il negozio per gli acquisti
3 Commenti alla Notizia Spotify vola gratis negli States
Ordina