Mauro Vecchio

Hotfile e gli innocenti armadietti del P2P

Un giudice della Florida respinge le accuse contro la piattaforma di hosting panamense. Non avrebbe caricato direttamente file illeciti. Le attività dei suoi utenti potrebbero però costarle la protezione garantita agli intermediari

Roma - Erano gli inizi dello scorso febbraio quando gli alti rappresentanti della Motion Picture Association of America (MPAA) aprivano il fuoco legale contro il servizio di file hosting panamense Hotfile. Anton Titov, oscuro gestore russo del cyberlocker, secondo l'industria avrebbe messo in piedi un business selvaggio, per lucrare in maniera diretta sul download sistematico dei contenuti made in Hollywood.

Un giudice della Florida ha ora sottolineato come i vertici di Hotfile non siano responsabili di una violazione diretta del diritto d'autore. La tesi portata in aula dai legali della MPAA è stata dunque respinta dal giudice Adalberto Jordan: la piattaforma di hosting gestita da Titov non avrebbe mai provveduto al caricamento volontario di file illeciti. Solo ospitato i contenuti scelti dai suoi utenti.

Ed è proprio su questi stessi utenti che si giocherà la nuova, agguerrita partita legale tra MPAA e Hotfile. Il giudice Jordan non ha infatti respinto la tesi secondo cui il cyberlocker panamense potrebbe essere incriminato per induzione alla violazione ripetuta del copyright. In altre parole, i vari meccanismi di ricompensa offerti agli uploader più popolari potrebbero costare cari al servizio di file hosting.
Titov e Hotfile verrebbero dunque incriminati per aver permesso - se non incoraggiato - agli utenti di violare il diritto d'autore. Allontanandosi di fatto dalle acque calme e sicure del safe harbor previsto dal Digital Millennium Copyright Act (DMCA). Secondo la difesa, il servizio di file hosting non avrebbe mai permesso la ricerca interna di contenuti in violazione del copyright. Offrendo semplicemente un armadietto neutro dove depositare file di ogni genere.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàCopyright, Hotfile risponde al fuocoControffensiva legale da parte del noto servizio di file hosting. Che avrebbe sempre rispettato i dettami del DMCA, non permettendo inoltre la ricerca interna dei contenuti illeciti. Gli armadietti digitali resterebbero neutri
  • AttualitàMPAA all'attacco di HotfileLe grandi major di Hollywood contro il cyberlocker panamense. Avrebbe lucrato sulla condivisione selvaggia dei contenuti, basandosi su un modello illecito a sottoscrizione
150 Commenti alla Notizia Hotfile e gli innocenti armadietti del P2P
Ordina
  • "La disubbidienza per essere civile dev'essere sincera, rispettosa, contenuta, mai provocante, deve basarsi su principi bene assimilati, non dev'essere capricciosa e soprattutto non deve nascondere rancore e odio."

    Mahatma Gandhi

    Imparate da lui voi che sputate veleno sulle major, sugli artisti, sui venditori, sul mercato e il tutto perché vi chiedono pochi euro per cose che hanno richiesto loro enormi sacrifici.
    non+autenticato
  • derp derp derp derp derp
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > derp derp derp derp derp

    E' tornato quello che ha poca personalità e allora copia il nickname.Purtroppo è Internet che a questi giovani ha insegnato le cattive abitudini. A furia di copiare file ora copiano pure i nomi.
    Quando giocherà a scacchi immagino che copierà le mosse dell'avversario sino alla sconfitta. Povera Italia se è questa la gioventù che un giorno prenderà la redini del paese.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > derp derp derp derp derp
    >
    > E' tornato quello che ha poca personalità e
    > allora copia il nickname.Purtroppo è Internet che
    > a questi giovani ha insegnato le cattive
    > abitudini. A furia di copiare file ora copiano
    > pure i
    > nomi.
    > Quando giocherà a scacchi immagino che copierà le
    > mosse dell'avversario sino alla sconfitta. Povera
    > Italia se è questa la gioventù che un giorno
    > prenderà la redini del
    > paese.

    Be' allora complimenti ai vecchi che l'hanno educata.
    Ottimo lavoro.

    GT
  • > E' tornato quello che ha poca personalità e
    > allora copia il nickname.Purtroppo è Internet che
    > a questi giovani ha insegnato le cattive
    > abitudini.

    I vecchi come te, invece, manifestano solo la loro demenza senile.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > > E' tornato quello che ha poca personalità e
    > > allora copia il nickname.Purtroppo è
    > Internet
    > che
    > > a questi giovani ha insegnato le cattive
    > > abitudini.
    >
    > I vecchi come te, invece, manifestano solo la
    > loro demenza
    > senile.

    hai perfettamente ragione!
    (comunque, la frase "povera italia blah blah blah le redini del paese" è di un patetico che voi non avete idea, sul serio, ormai solo i poveri moralisti falliti la usano)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > Imparate da lui voi che sputate veleno sulle
    > major, sugli artisti, sui venditori, sul mercato
    > e il tutto perché vi chiedono pochi euro per cose
    > che hanno richiesto loro enormi
    > sacrifici.
    Meno male che ci sei tu che vuoi tanto bene alle major....

    Se mi dai il tuo indirizzo ti spedisco una lista di tutto il piratato, così le risarcisci tu del loro presunto danno.
    Darwin
    5126
  • > Imparate da lui voi che sputate veleno sulle
    > major, sugli artisti, sui venditori, sul mercato
    > e il tutto perché vi chiedono pochi euro per cose
    > che hanno richiesto loro enormi sacrifici.

    E tu impara dal Free Software !
    https://secure.wikimedia.org/wikipedia/en/wiki/Fre...
    non+autenticato
  • finalmente una buona notizia per noi della SIAE, alla fine vinceremo noi statene certi. Arrabbiato

    la SIAE Arrabbiato
    non+autenticato
  • Sicuro! Dopo aver restituito gli 800 milioni di euro ai legittimi proprietari ... in Italia s chiama appropriazione indebita?Occhiolino
    non+autenticato
  • si chiama equo compenso, quello che voi pirati non volete pagare Arrabbiato
    non+autenticato
  • nego tutto ciò che ho appena scritto. sono solo un troll.
    non+autenticato
  • L'avevo sospettato Occhiolino ... comunque il debito della SIAE non è relativo all'equo compenso. Gli artisti che si iscrivono, pagano perchè poi la SIAE protegga i loro diritti derivanti dalla propria opera ... altrimenti perchè dovrebbero pagare la SIAE?
    non+autenticato
  • Poi la SIAE dovrebbe distribuire ad ogni artista i diritti riscossi. Secondo me è che con tutto il lavoro che hanno da fare se ne sono dimenticati.A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: La SIAE
    > nego tutto ciò che ho appena scritto. sono solo
    > un
    > troll.

    Come quella veraPirata
    non+autenticato
  • - Scritto da: La SIAE
    > nego tutto ciò che ho appena scritto. sono solo
    > un
    > troll.
    Nessuno lo ha mai messo in dubbio direi!
    non+autenticato
  • E infatti i pirati continuano a non pagarlo, l'equo compenso è pagato da gente onesta che compra supporti di memoria per salvare file propri.

    A casa mia si chiama pizzo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: La SIAE
    > finalmente una buona notizia per noi della SIAE,
    > alla fine vinceremo noi statene certi.
    >Arrabbiato
    >
    > la SIAE Arrabbiato

    Sono d'accordo a forza di vittorie come questa e come quelle di tutti questi anni ci libereremo finalmente di voi!
    A bocca aperta
    Continuate a "vincere" così... mi raccomando!
    Occhiolino
    non+autenticato
  • L'Agcom dovrebbe verificare se la mole di contenuti pirata su Hotfile, Rapidshare, Megaupload ecc...è talmente alta da esigere un blocco totale di questi indirizzi preso i nostri provider.
    Non capisco perché Piratebay può essere bloccata e gli altri no. Quando PirateBay neanche faceva da servizio hosting per i file.

    Qualcuno potrebbe dire: e perché allora non anche Google o Youtube?

    Mi troverebbe a favore anche in questo caso. Quante persone trovano file pirata grazie ai motori di ricerca? Blocchiamoli nel nostro paese e vedrete che dopo saranno loro stessi a filtrare la robaccia per essere di nuovo disponibili nei nostri paesi.
    non+autenticato
  • Fai prima a tagliare il cavo del modem se ragioni così.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Volpe del deserto
    > Fai prima a tagliare il cavo del modem se ragioni
    > così.

    E' un'ipotesi che avevo messo qualche giorno fa, con l'opzione di vendere il rame ricavato dai cavi. Ma come al solito ho ricevuto solo commenti pieni di astio.
    non+autenticato
  • Io propongo un sistema migliore: chiunque si dichiari contrario alla pirateria, dovrà pagare di tasca sua gli stipendi a tutti gli autori. Così, chi vuole scaricare potrà farlo, gli autori avranno i loro soldi comunque, e siamo tutti contenti.
    non+autenticato
  • Io propongo invece le taglie sui pirati.
    ruppolo
    33146
  • Se tu offri 10000 euro di taglia su un pirata, il pirata offrirà 20000 euro di taglia su di te... e venire a prendere te è molto più facile, visto che si conosce già il tuo nome, cognome e città.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > Se tu offri 10000 euro di taglia su un pirata, il
    > pirata offrirà 20000 euro di taglia su di te... e
    > venire a prendere te è molto più facile, visto
    > che si conosce già il tuo nome, cognome e
    > città.

    http://punto-informatico.it/3220450/PI/Brevi/micro...

    Redmond ha istituito una taglia pari a 250mila dollari e la offre a chiunque sia in grado di fornire informazioni utili a identificare i gestori della botnet

    Ora vedreno se i gestori della botnet metteranno una taglia da 500 mila dollari su Redmond, caro trollino.
    ruppolo
    33146
  • Si chiama "disperazione". Staremo a vedere se ottengono qualcosa, caro trollone.
    non+autenticato
  • Come non detto, ho letto dall'inizio, pirla io che ti prendo sul serioA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > L'Agcom dovrebbe verificare se la mole di
    > contenuti pirata su Hotfile, Rapidshare,
    > Megaupload ecc...è talmente alta da esigere un
    > blocco totale di questi indirizzi preso i nostri
    > provider.
    > Non capisco perché Piratebay può essere bloccata
    > e gli altri no. Quando PirateBay neanche faceva
    > da servizio hosting per i file.
    The Pirate Bay bloccata?
    Ma LOL...non sai di cosa parli...
    Darwin
    5126
  • - Scritto da: Darwin
    > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > L'Agcom dovrebbe verificare se la mole di
    > > contenuti pirata su Hotfile, Rapidshare,
    > > Megaupload ecc...è talmente alta da esigere
    > un
    > > blocco totale di questi indirizzi preso i
    > nostri
    > > provider.
    > > Non capisco perché Piratebay può essere
    > bloccata
    > > e gli altri no. Quando PirateBay neanche
    > faceva
    > > da servizio hosting per i file.
    > The Pirate Bay bloccata?
    > Ma LOL...non sai di cosa parli...

    Anche se ci sono dei modi per accedervi con un proxy il blocco c'è stato.
    La tua disonestà intellettuale si vede anche da queste piccole cose.
    non+autenticato
  • La gente preferisce i più veloci (ma pericolosi e costosi) "armadietti". E' ovvio quindi che chi vuole combattere la pirateria li prenderà sempre più di mira...

    E' semplice... sai quanti file ci sono, sai chi li ha caricati, sai chi scarica... è perfetto per chi deve scovare i pirati...
    non+autenticato
  • - Scritto da: LuLu
    > La gente preferisce i più veloci (ma pericolosi e
    > costosi) "armadietti". E' ovvio quindi che chi
    > vuole combattere la pirateria li prenderà sempre
    > più di mira...
    >
    >
    > E' semplice... sai quanti file ci sono, sai chi
    > li ha caricati, sai chi scarica... è perfetto per
    > chi deve scovare i
    > pirati...

    Pensa a quelli che li scaricano con l'abbonamento Premium, cioè hanno pagato con la carta di credito. A Panama sono in guai grossi.
    Bush è così che ha fregato Noriega.
    non+autenticato
  • Noriega scaricava da Hotfile?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > Noriega scaricava da Hotfile?A bocca aperta

    certo, si chiamava Fichero Caliente ai tempi...
    non+autenticato
  • Bhe, ma visto che per la legge questi servizi non sono reponsabili di quel che fanno gli utenti, dubito...A bocca aperta
    Sgabbio
    26177
  • Secondo te le major si limitano a rispettare quello che dice la legge?? Io li ho sempre visti plasmare la legge a loro interesse...
    non+autenticato
  • Sembrerebbe che MPAA o chi per lei, abbia carpito delle credenziali di accesso approfittando della buona fede degli utenti di Hotfile.
    E che in seguito abbia così violato il domicilio telematico di uno o più utenti di Hotfile.

    Se eravamo in italia ci sarebbe stato da ridere. Negli usa... mah, vediamo che tira fuori la difesa.

    GT
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)