Claudio Tamburrino

Kindle 3G, ulteriori sconti

Continua la corsa al ribasso nel settore e-reader. I singoli concorrenti puntano a imporre le proprie piattaforme e a colonizzare il mercato di massa avvicinandosi al prezzo dell'acquisto d'impulso

Roma - Amazon ha deciso di estendere la sua offerta Kindle with special offers sottoscrivendo un accordo con AT&T.
Grazie all'accordo con la telco il prezzo di Kindle 3G è stato tagliato di altri 25 dollari, per uno sconto totale con i tagli precedenti di 50 dollari, portando il prezzo al pubblico a 139 dollari: il dispositivo, inoltre, mantiene la connessione 3G di AT&T gratuitamente e per tutta la vita del dispositivo (utile soprattutto per comprare e scaricare giornali e libri).

I costi di connessione rimangono dunque sulle spalle di Amazon: in questo modo gli utenti del suo e-reader possono godere di un ulteriore vantaggio, utile in particolare per gli abbonamenti ai quotidiani.

Il dispositivo di fascia superiore di Amazon, dunque, costa ora appena 25 dollari in più di quello con solo la connessione WiFi e allo stesso prezzo del nuovo Nook touchscreen.
Ad aprile Amazon aveva inizialmente deciso di scontare, con l'impiego della pubblicità, di 25 dollari la terza generazione del suo Kindle nella versione WiFi, che è arrivata a costare 114 dollari; poi, in risposta al lancio della nuova generazione dell'e-reader di Barnes&Noble, era stato il turno anche di quella 3G, il cui prezzo era già stato tagliato per la spinta competitiva dei concorrenti da 259 a 189 dollari e arrivato, con l'aggiunta di pubblicità, a costare 164 dollari.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate