I newbie sono bimbi di 2-11 anni

Lo sostiene uno studio Nielsen, secondo cui gli utenti che appartengono alla fascia di età infantile sono sempre più numerosi in rete. E il dato aumenta più di quello di qualsiasi altro gruppo

New York (USA) - I newbie, cioè i nuovi utenti della rete, secondo Nielsen-NetRatings, sono soprattutto bambini tra i 2 e gli 11 anni. Il dato, che colpisce "l'immaginario collettivo", va letto con attenzione, soprattutto perché si riferisce ad un'area, quella americana, nella quale internet si va diffondendo da molti anni.

Secondo Nielsen nella "matura rete statunitense" la fascia di età nella quale sono di più gli utenti internet va tra i 35 e i 49 anni, ma un numero impressionante di nuovi utenti è invece costituito da bambini, il cui numero è aumentato del 38 per cento rispetto al dato rilevato lo scorso agosto.

Altri dati di interesse, su un fronte completamente diverso, Nielsen li ha rilevati osservando il comportamento degli utenti di siti a contenuto "adulto". Secondo l'azienda di rilevazione, aumenta il numero di utenti che consuma questo genere da casa rispetto a chi si connette a siti a luci rosse dall'ufficio. Ma questi ultimi sono coloro che visitano più spesso gli spazi pornografici o "espliciti".
Stando all'osservatorio, i siti pornografici sono visitati regolarmente da 17,5 milioni di utenti americani da casa, mentre altri 3,7 milioni di utenti vi si collegano dall'ufficio. Nielsen ha anche specificato che i suoi dati si basano sulla rilevazione dei comportamenti di 50mila utenti americani: 43mila "domestici" e 7mila sul luogo di lavoro.
TAG: mondo