Gli occhiali 2D

Per fruire dei film 3D in formato classico

Non tutti sono entusiasti della tecnologia 3D al cinema. Molti lamentano mal di testa o nausea subito dopo le proiezioni e per questo a volte evitano di recarsi nelle sale in cui si proiettano film di questa tipologia. Senza poi contare che il costo del biglietto per le visioni con questa tecnologia è superiore. Eppure, vi sono volte in cui non si può fare a meno di recarsi in una sala 3D, vuoi per la compagnia formata da amici 3D-accaniti, vuoi perché è uscito l'ultimo cartoon attrai-figli: ecco che spesso senza volerlo ci si ritrova seduti in poltrona con un paio di occhialini sul naso. Per evitare poi tutti gli spiacevoli disturbi che rovinano il trascorrere della serata, ThinkGeek commercializza un paio di occhiali 2D, capaci di trasformare in bidimensionale le proiezioni 3D.

occhiali 2d


Utilizzabili nei cinema dotati di tecnologia Real 3D, gli occhiali presentano lo stesso filtro polarizzato su entrambi le lenti. Per capirsi meglio, i film in tre dimensioni sono realizzati come la trasmissione sovrapposta di due immagini. Una è destinata all'occhio destro e viene correttamente inviata a questo grazie ad un filtro presente nel portalenti destro, che esclude alla visione l'immagine destinata all'occhio sinistro. Viceversa avviene a sinistra.
Le lenti degli occhiali anti-3D sono invece eguali e lasciano passare ad entrambi gli occhi sempre e solo l'immagine di destra, offrendo così una visione 2D tradizionale.

Per godersi una serata tranquilla ed evitare di tediare gli amici, gli occhiali de-3D sono l'ideale e possono essere acquistati su ThinkGeek, al prezzo di 8,99 dollari.

(via Ubergizmo)
TAG: gadget
6 Commenti alla Notizia Gli occhiali 2D
Ordina