Claudio Tamburrino

Lodsys, volatili amari per Rovio

Si allunga ancora la lista dei denunciati: accanto agli sviluppatori di Angry Birds anche EA, Atari e altri produttori di giochi

Roma - Lodsys continua a creare scompiglio legale con i suoi brevetti legati alla gestione delle app: sul banco degli imputati chiama ora anche Rovio, Electronic Arts, Atari, Square Enix e Take-Two-Interactive.

La lista degli sviluppatori per iOS e Android e le aziende denunciate da Lodsys era già lunga: ad essa, da ultimi, si erano aggiunti il New York Times, DriveTime Automotive Group, ESET, ForeSee Results, LivePerson e OpinionLab.

Rovio è stato chiamato in causa per il suo titolo più popolare, Angry Birds, EA per la versione per iPhone di Sims 3, Atari per la sua app per iOS Greatest Hits, Square Enix per Big Hit Baseball sia per iPhone che per iPad e Take-Two per NHL SK11 per iPhone: in tutti e cinque i casi agli sviluppatori viene contestato il brevetto con cui Lodsys ritiene di avere l'esclusiva sulla tecnologia necessaria ad implementare gli acquisti in-app.
Fra i denunciati non vi è più l'azienda vietnamita Wulven Games, rimossa da Lodsys.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
7 Commenti alla Notizia Lodsys, volatili amari per Rovio
Ordina