Io, la banda larga e il telefono

Un lettore lancia uno sguardo satirico sulla vicenda che lo ha coinvolto dopo aver deciso di optare per un contratto full con Fastweb

Roma - Sono una vittima o un carnefice? Non lo so, non lo so più. Sono settimane, ormai, che mi macero nel dubbio. Quella che mesi fa pareva una strada luminosa si è man mano trasformata in un viottolo impervio, lastricato di incubi.
Sono un utente Fastweb.

Sono anche un giornalista, per mestiere mi occupo dei nuovi scenari di significato aperti dalle tecnologie. Credo fermamente nella positività del progresso e interpreto i disagi connessi con l'ottimismo del pioniere che accetta volentieri cuccetta e tenda in attesa che siano ultimati la casa e il letto di quercia. Per questo sei mesi fa ho sottoscritto con entusiasmo un abbonamento alla nuova rete superveloce che finalmente fa capire che cosa vuol dire essere wired, connessi. Pfui Isdn, addio Adsl.
Non sapevo a che cosa mi connettevo.

Oltre alla Banda Larga, ai fiumi di dati che vanno e vengono da casa mia - ho voluto l'opzione no limits: tutta internet, tutto il telefono, tutta la tv! -, ho scelto ahimé di connettermi con un popolo di fantasmi. Come nei romanzi dell'orrore, dove ti spiegano che il mostro non entrerà in casa tua se tu non gli avrai volontariamente aperto la porta (ma tu a quel punto gliel'hai aperta, perché il mostro si era dissimulato con le più aggraziate e suadenti fattezze), così è accaduto con Fastweb: gli spettri del Popolo della Rete mi sono entrati in casa e non se ne vanno più.
Fantasmi... Chi l'avrebbe detto? In Fastweb qualcuno ce n'è. Lo cerchi e non c'è, lo insegui e stringi l'aria. Cerchi di parlargli e ti risponde un'eco beffarda. Sai che esiste: vedi i buchi che costellano le nostre strade - Milano come Kabul, come Baghdad - voragini aperte e richiuse e riaperte per piazzare e spostare e verificare le Fibre Ottiche, il sistema nervoso della Rete. Un giorno ti era pure parso di vedere da vicino uno di Loro, quando hai firmato un contratto. Macché, capisci troppo tardi. Quello era soltanto un rappresentante, un posseduto.
Li ho fatti entrare. Volontariamente. E adesso sono loro schiavo.

Io, libero professionista, stimato e letto, abituato a esprimere pareri informati e autorevoli, sono uno schiavo. Poiché ho cercato di ribellarmi, la corda si è stretta sempre più attorno al mio collo di schiavo. Anche ora, mentre sto scrivendo, potrebbero farmi di tutto. Il mio potere arriva soltanto fino ai tasti del computer: oltre inizia il regno della Banda Larga, dove loro si agitano misteriosamente.
Se si ammutolisce il telefono, o il computer, ecco che arrivano, semoventi, senza ben sapere dove andare, cosa fare, e dopo alcuni movimenti meccanici scompaiono come sono giunti.

I miei numeri telefonici sono stati sostituiti. Ho ricevuto due volte la stessa bolletta, sovrapposta e gonfiata. Ho perduto la linea del fax. E' la Banda Larga che si vendica, disseminando di piccoli e grandi ostacoli la mia vita con lei. Ero orgoglioso di essere nella prima della quattro città italiane che possono vantare la Fibra. Ero orgoglioso e ho aperto la porta.

Sono entrati, non se ne vanno. Se provo a cercarli per supplicarli è tutto inutile. Il loro centralino mi irride, sottoponendomi ad attese di mezz'ora. Poi una signorina mi ascolta paziente e quando ho finito (di solito ci metto qualche minuto, perché la vicenda è sempre più complicata) mi dice "Attenda un attimo", dopo di che la linea cade. Da capo, altra mezz'ora di attesa. Altra signorina. Poi un tecnico. Un altro tecnico. Il responso: "Ventiquattr'ore, che dico, dodici". Fine. Ogni volta è così. Ogni volta nulla accade. I telefoni restano posseduti, il fax tace, la bolletta incombe sempre più orribilmente enfiata.

Ho tentato di trattare con loro. La risposta è sempre la stessa, un silenzio stupito e doloroso, poi una frase compitata a mezza bocca: "Oh, ma io non sono di Fastweb. Sono anch'io un cliente Fastweb". Lo dicono i tecnici che vengono. Lo esalano le signorine del centralino. Lo sussurrano gli esperti telefonici.

Lo ammetto, alcuni errori sono miei. Ho commesso l'atroce sbaglio di cambiare sede all'ufficio, chiedendo il trasloco dell'utenza Fastweb. Hanno detto "sì, senz'altro", ma è successo di tutto, a cominciare da un cavo a mezz'aria, di traverso sulla facciata dell'elegante villino che ospita i miei due metri quadrati di ufficio. "La vuole o no la linea?", ghignavano, srotolando enormi matasse incuranti delle mie timide proteste tendenti a far sì che girassero da dietro, lungo la parete invisibile. "Di lì ci vuole l'autoscala. Lei ce l'ha un'autoscala?". Come potevo replicare? Mi sono addossato al muro e ho lasciato che finissero. "Se non va bene torneremo!", hanno detto. Non andava bene, andava tutt'altro che bene. Ma non sono tornati. Non mi ridanno i miei numeri. Non rispondono alle telefonate (centinaia), alle mail (decine), ai fax (idem).

I miei clienti mi cercano, ma naturalmente non mi trovano: il telefono che conoscono non suona più. Mi mandano fax: inghiottiti nel nulla. I miei danni sono incalcolabili. Quelli professionali e quelli personali, poiché anche i più intimi amici al vedermi si ritraggono d'istinto.

Fossero costoro persone normali e materiate, li inseguirei, li raggiungerei, pretenderei soddisfazione. Ma che posso fare con i fantasmi? A mio rischio posso almeno gridarlo a chi mi ascolta: badate, umane genti al tristo potere della Banda Larga!

Ma in definitiva con chi devo prendermela? Sono vittima ma pure carnefice: l'ho aperta io, quella porta.
Ditemi questo, almeno. Vi prego. Sono posseduto?

Giuseppe Romano
TAG: mercato
106 Commenti alla Notizia Io, la banda larga e il telefono
Ordina
  • Mi sembra tutta una discussione allucinanata..
    FW è un servizio e come tale può essere acquistato o meno.
    Non vi chiedono mica di firmare con il sangue davanti ad una croce rovesciata ! Se non si è soddisfatti si può sempre recedere e richiamare mamma Telecom.
    Personalmente FW mi dà una velocità di connessione che tre anni fà potevo solo sognare e questo mi basta. Se esiste attualmente qualcosa di meglio ditelo che cambio subito.
    Solo un ingenuo può pensare che sia tutto oro quello che luccica.
    La perfezione non esiste e nessuno dice che FW sia tale, ma a quanto mi risulta è il primo tentativo di portare la banda larga al piccolo utente con dietro un vero progetto imprenditoriale. Da vent'anni sento la gente riempirsi la bocca con la "mitica fibra ottica" ma se Scaglia e soci non richiavano i loro soldi eravamo ancora qui ad aspettare Telecom. Ed avremmo gli alberi di Natale multicolore come massima applicazione della fibra.
    Se poi dietro FW ci fosse questo o quello non me ne potrebbe fregare di meno; voglio un servizio, non una nuova religione !
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Mi sembra tutta una discussione
    > allucinanata..
    > FW è un servizio e come tale può essere
    > acquistato o meno.
    > Non vi chiedono mica di firmare con il
    > sangue davanti ad una croce rovesciata ! Se
    > non si è soddisfatti si può sempre recedere
    > e richiamare mamma Telecom.
    > Personalmente FW mi dà una velocità di
    > connessione che tre anni fà potevo solo
    > sognare e questo mi basta. Se esiste
    > attualmente qualcosa di meglio ditelo che
    > cambio subito.
    > Solo un ingenuo può pensare che sia tutto
    > oro quello che luccica.
    > La perfezione non esiste e nessuno dice che
    > FW sia tale, ma a quanto mi risulta è il
    > primo tentativo di portare la banda larga al
    > piccolo utente con dietro un vero progetto
    > imprenditoriale. Da vent'anni sento la
    > gente riempirsi la bocca con la "mitica
    > fibra ottica" ma se Scaglia e soci non
    > richiavano i loro soldi eravamo ancora qui
    > ad aspettare Telecom. Ed avremmo gli alberi
    > di Natale multicolore come massima
    > applicazione della fibra.
    > Se poi dietro FW ci fosse questo o quello
    > non me ne potrebbe fregare di meno; voglio
    > un servizio, non una nuova religione !

    "Non e' tutto oro quello che luccica" ma ci 6 o ci fai?
    Connetti il tuo pc, ma il tuo cervello no!
    Se compro una lavatrice che non fa quello che dovrebbe, m'incazzo. Lo stesso vale per chi si compra la fibra o l'adsl.
    non+autenticato
  • c'e Francesco Micheli raider di borsa degli anni 80
    che ha investito un po di soldini nella bolla delle telcomunicazioni..
    ora sta uscendo dall azionariato..una bella speculazione per lui..
    grossa plusvalenza..
    poi c'e scaglia grande manager..epoi..e poi...
    scommettiamo che tempo 2 o 3 anni la vendono a telecom ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > c'e Francesco Micheli raider di borsa degli
    > anni 80
    > che ha investito un po di soldini nella
    > bolla delle telcomunicazioni..
    > ora sta uscendo dall azionariato..una bella
    > speculazione per lui..
    > grossa plusvalenza..
    > poi c'e scaglia grande manager..epoi..e
    > poi...
    > scommettiamo che tempo 2 o 3 anni la vendono
    > a telecom ?

    i soliti padroni e i soliti ladri, toh che strano
    non+autenticato
  • Ecco, ci mancava il dietrologo.
    Ebbene si, tu hai capito tutto: dietro FW c'è il "grande vecchio" alleato con Andreotti per consentire a Totò Riina di impossessarsi del WEB al fine di spacciare bit e di sfruttare le fibre. Gira voce non controllata in ambienti governativi che quelli di FW siano tutti comunisti che vogliono creare una enorme MAN finalizzata a sniffare, per conto dei terroristi ceceni, tutte le comunicazioni.
    Dove andremo a finire...si stava meglio quandi si stava peggio....piove governo ladro... e si, non esistono più le stagioni di una volta.

    - Scritto da: Anonimo
    > c'e Francesco Micheli raider di borsa degli
    > anni 80
    > che ha investito un po di soldini nella
    > bolla delle telcomunicazioni..
    > ora sta uscendo dall azionariato..una bella
    > speculazione per lui..
    > grossa plusvalenza..
    > poi c'e scaglia grande manager..epoi..e
    > poi...
    > scommettiamo che tempo 2 o 3 anni la vendono
    > a telecom ?
    non+autenticato
  • Qui, un tempo, era tutta campagna!

    - Scritto da: Anonimo
    > Ecco, ci mancava il dietrologo.
    > Ebbene si, tu hai capito tutto: dietro FW
    > c'è il "grande vecchio" alleato con
    > Andreotti per consentire a Totò Riina di
    > impossessarsi del WEB al fine di spacciare
    > bit e di sfruttare le fibre. Gira voce non
    > controllata in ambienti governativi che
    > quelli di FW siano tutti comunisti che
    > vogliono creare una enorme MAN finalizzata a
    > sniffare, per conto dei terroristi ceceni,
    > tutte le comunicazioni.
    > Dove andremo a finire...si stava meglio
    > quandi si stava peggio....piove governo
    > ladro... e si, non esistono più le stagioni
    > di una volta.
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > c'e Francesco Micheli raider di borsa
    > degli
    > > anni 80
    > > che ha investito un po di soldini nella
    > > bolla delle telcomunicazioni..
    > > ora sta uscendo dall azionariato..una
    > bella
    > > speculazione per lui..
    > > grossa plusvalenza..
    > > poi c'e scaglia grande manager..epoi..e
    > > poi...
    > > scommettiamo che tempo 2 o 3 anni la
    > vendono
    > > a telecom ?
    non+autenticato
  • Ma kiunque tu sia... parli solo xkè hia la bocca e xkè 6 anonimo? io pure sn anonimo, ma nn sparo cazzate così grandi. sempbri un bambino di 4 anni, ke siccome nn ha un cazzod a fare và a sparare cazzate dal suo PC (ke dal tono si direbbe dietro al mega-condom FW) pensando di essere il dio in terra... prova a sbucare fuori dalla tua ragnatela telematica, e vedrai com'è duro il mondo di internet... a uno come te lo smurf sarebbe da fare 24h su 24h.
    meglio ke te ne resti lì dove.

    - Scritto da: Anonimo
    > Ecco, ci mancava il dietrologo.
    > Ebbene si, tu hai capito tutto: dietro FW
    > c'è il "grande vecchio" alleato con
    > Andreotti per consentire a Totò Riina di
    > impossessarsi del WEB al fine di spacciare
    > bit e di sfruttare le fibre. Gira voce non
    > controllata in ambienti governativi che
    > quelli di FW siano tutti comunisti che
    > vogliono creare una enorme MAN finalizzata a
    > sniffare, per conto dei terroristi ceceni,
    > tutte le comunicazioni.
    > Dove andremo a finire...si stava meglio
    > quandi si stava peggio....piove governo
    > ladro... e si, non esistono più le stagioni
    > di una volta.
    >
    non+autenticato
  • Cambia pusher avvinazzato!

    - Scritto da: Anonimo
    > Ma kiunque tu sia... parli solo xkè hia la
    > bocca e xkè 6 anonimo? io pure sn anonimo,
    > ma nn sparo cazzate così grandi. sempbri un
    > bambino di 4 anni, ke siccome nn ha un
    > cazzod a fare và a sparare cazzate dal suo
    > PC (ke dal tono si direbbe dietro al
    > mega-condom FW) pensando di essere il dio in
    > terra... prova a sbucare fuori dalla tua
    > ragnatela telematica, e vedrai com'è duro il
    > mondo di internet... a uno come te lo smurf
    > sarebbe da fare 24h su 24h.
    > meglio ke te ne resti lì dove.
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Ecco, ci mancava il dietrologo.
    > > Ebbene si, tu hai capito tutto: dietro FW
    > > c'è il "grande vecchio" alleato con
    > > Andreotti per consentire a Totò Riina di
    > > impossessarsi del WEB al fine di spacciare
    > > bit e di sfruttare le fibre. Gira voce non
    > > controllata in ambienti governativi che
    > > quelli di FW siano tutti comunisti che
    > > vogliono creare una enorme MAN
    > finalizzata a
    > > sniffare, per conto dei terroristi ceceni,
    > > tutte le comunicazioni.
    > > Dove andremo a finire...si stava meglio
    > > quandi si stava peggio....piove governo
    > > ladro... e si, non esistono più le
    > stagioni
    > > di una volta.
    > >
    non+autenticato
  • Come ti capisco!
    tre mesi e ho disdetto tutto!
    Solo le bollette arrivavano!
    Spendono solo per cablare ma gli utenti li mandano a remengo!
    Ad alcuni va bene..si certo finchè non arriva un cliente "+ grosso" nei dintorni e poi rimpiangono la linea isdn!!!!
    Sei stato chiarissimo!
    Luca
    non+autenticato
  • dietro a Fastweb ci sono tutti i giocatori della Juventus....
    ....vedi le magliette....
    ....quindi meditate
    PS Forza Inter !
    non+autenticato
  • la questione FW è molto strana... la proposta iniziale è allettante, xkè dà la possibilità di avere più banda a disposizione per le proprie cose, ma poi, saputo il fatto ke alla fine:
    di è in una grande, immensa LAN supermonitorata (con tutte le conseguenze del caso), a mio parere nn conviene...
    mi vien da ridere a sentire quelli che usano FW ke sfottono dicendo ke noi (noi non FW) siamo sotto il monopolio di Telecom.... forse la frase andrebbe girata: ki è ke x guardare la TV, collegarsi a Internet, telefonare e tra pco anche andare al cesso, deve appoggiarsi a una sola, grande e capricciosa comagnia? io, dalla mia, posso dire che usp 3 diversi gestori telefonici, a seconda delle esigenze del momento, mi collego con l'adsl di un 4 gestore (diverso dai precedenti) e x la TV posso vantare una miriade di canali e tutti gratis (senza dover finire nel mondo del satellite pirata?
    personalmente, conosco molti progetti di ki (rare persone intelligenti) voglio combinara parti diverse ma tutte positivedi questi aspetti (la velocità e la liberta di azione). non è certo facile, oltre ad avere già i loro problemi, FW e qltre rendono la vita difficile anke a noi. personalmente, nn ho mai visto una FW in azione, ma ne sarei curioso, la famosa "velocità della luce"...
    Spezzo una lancia a favore di FW: se è spesso difficilissimo gestire una LAN o una WAN in maniera decente, figuriamoci gestendola in maniera truffaldina!!!

    Buon down controllato hai FW e buona velocità moderata alle utente FREE!!!
    non+autenticato
  • Ma la cosa più simpatica è che sembrano NON sapere che dietro alla Fastweb c'è la Pirelli con i suoi capitali.....
    E andando a vedere chi c'è dietro la Pirelli ....SORPRESA !!
    Lo stesso padrone di Telecom !!!!!Sorride
    Quindi, chi usa Fastweb ha poco da essere felice: gira gira, è ancora con mamma Telecom......
    non+autenticato
  • Ho letto con molto interesse l'articolo (?) su Fastweb e non ne sono rimasto stupito perche troppi ormai gli allarmi per i disservizi macroscopici di questo fornitore di "tutto cio' che corre sul filo". Capisco anche che le promesse facciano gola: telefono, internet, televisione; tutto un mondo di connettività a tariffe flat, e coi tempi che corrono, abbandonare telecom già da sola e' una sensazione che elettrizza. Personalmente sono all'antica: ai miei tempi si discuteva dei vantaggi dello stereo "compatto" (all in one, diremmo oggi) ma noi preferivamo sintonizzatore, registratore, amplificatore e , se possibile, anche pre amplificatore, rigorosamente separati. Adesso inorridisco a pensare che se cade internet ammutolisce il telefono e (orrore) anche la televisione. Mi riempe di sgomento pensare che (potrei sbagliarmi ma...) il mio condominio condivide il mio stesso IP e il mio fornitore di servizi sa quando e a chi telefono, quando e cosa vedo alla televisione, quando e cosa scarico da internet! Se tutto va bene! Perche' ormai, e purtroppo non e' solo fastweb (avete mai provato a protestare con gli operatori Vodafone?), di fronte siamo solo tanti Don Chisciotte, ognuno contro il proprio i mulini a vento. E non contano i singoli, piccolissimi successi. Il banco (e cioe' loro) vince sempre.
    Quello che mi disturba invece, e' l'ondata di messaggi CONTRO: persone che, evidentemente, si considerano troppo furbi, troppo svegli, troppo scafati perche' possa succedere a loro. In fondo, capiamoci bene, quella di Romano NON era una nota tecnica ma una situazione "raccontata" e direi anche con grazia ed ironia. Bravo. E grazie.
    Tommaso
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Ho letto con molto interesse l'articolo (?)
    > su Fastweb e non ne sono rimasto stupito
    > perche troppi ormai gli allarmi per i
    > disservizi macroscopici di questo fornitore
    > di "tutto cio' che corre sul filo". Capisco
    > anche che le promesse facciano gola:
    > telefono, internet, televisione; tutto un
    > mondo di connettività a tariffe flat, e coi
    > tempi che corrono, abbandonare telecom già
    > da sola e' una sensazione che elettrizza.
    > Personalmente sono all'antica: ai miei tempi
    > si discuteva dei vantaggi dello stereo
    > "compatto" (all in one, diremmo oggi) ma noi
    > preferivamo sintonizzatore, registratore,
    > amplificatore e , se possibile, anche pre
    > amplificatore, rigorosamente separati.
    > Adesso inorridisco a pensare che se cade
    > internet ammutolisce il telefono e (orrore)
    > anche la televisione. Mi riempe di sgomento
    > pensare che (potrei sbagliarmi ma...) il mio
    > condominio condivide il mio stesso IP e il
    > mio fornitore di servizi sa quando e a chi
    > telefono, quando e cosa vedo alla
    > televisione, quando e cosa scarico da
    > internet! Se tutto va bene! Perche' ormai, e
    > purtroppo non e' solo fastweb (avete mai
    > provato a protestare con gli operatori
    > Vodafone?), di fronte siamo solo tanti Don
    > Chisciotte, ognuno contro il proprio i
    > mulini a vento. E non contano i singoli,
    > piccolissimi successi. Il banco (e cioe'
    > loro) vince sempre.
    > Quello che mi disturba invece, e' l'ondata
    > di messaggi CONTRO: persone che,
    > evidentemente, si considerano troppo furbi,
    > troppo svegli, troppo scafati perche' possa
    > succedere a loro. In fondo, capiamoci bene,
    > quella di Romano NON era una nota tecnica ma
    > una situazione "raccontata" e direi anche
    > con grazia ed ironia. Bravo. E grazie.
    > Tommaso

    Mi unisco e aggiungo che ce ne vorrebbe sempre un po' di ironia.
    non+autenticato
  • Possiedo Fastweb da un po' di tempo
    I problemi al call center sono risaputi (quale callcenter non funziona)

    riguardo la connessione e dopo aver letto tutti questi bei commenti dico la mia

    ci vuole un po' + di preparazione....
    la linea se configurata ed UTILIZZA come si deve è = ad una normale connessione
    ci sono programmi ke non funzionano (msn) e giochi ke non vanno in pubblico (game microsoft)

    ma i casi sono poki e generalmente indice di una programmazione non troppo dinamica verso queste tecnologie ambigue

    vi lascio ai vostri litigi da bambini
    io intanto mi scarico da internet (multiplayer.it) una demo a 800kA bocca aperta
    non+autenticato
  • concordo al 200%

    dal sito della microsoft con dap scarico a 1 MB/s
    8)A bocca aperta

    e per i TrollCon la lingua fuori
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > concordo al 200%
    >
    > dal sito della microsoft con dap scarico a 1
    > MB/s
    > FicosoA bocca aperta
    >
    > e per i TrollCon la lingua fuori

    e l'ultimo windows update che ho fatto (12 mb) è durato un nulla...
    Quanto mi piace vedere la barra del download avanzare alla velocità della luce!!!
    Sorride


    Mi associo alCon la lingua fuori verso i Troll verdi per l'invidia!
    non+autenticato
  • Mah
    mi piacerebbe sapere la tipologia di persone che hanno scritto i post precedenti.
    Scarico a 1 mega...barra che corre veloce...
    Ma vi rendete conto di quanto siete puerili???
    Questo thread è stato aperto da un cliente FW che ci sta rimettendo dei soldi e, di questo passo, anche la salute! Si tratta di una persona adulta, con un lavoro e probabilmente una famiglia.
    Vi sembra giusto che costui debba essere sbeffeggiato da due ragazzini nullafacenti che passano le loro giornate a scaricare da Internet a 1 mega al secondo???!
    O almeno spero che siano "ragazzini": perchè se fossero "adulti" sarebbe davvero preoccupante, la cosa!!!
    Nel merito, FW offre un servizio che costa - e neppure poco! - e quindi DEVE GARANTIRE QUELLO CHE PROPONE ED ANCHE L'ASSISTENZA!
    In un Paese serio, FW pagherebbe migliaia di euro di risarcimento danni.
    Ma siamo in Italia...
    Ciao
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Nel merito, FW offre un servizio che costa -
    > e neppure poco! - e quindi DEVE GARANTIRE
    > QUELLO CHE PROPONE ED ANCHE L'ASSISTENZA!
    > In un Paese serio, FW pagherebbe migliaia di
    > euro di risarcimento danni.
    > Ma siamo in Italia...
    > Ciao

    Sembra che se ne dimentichino tutti: FW deve essere un servizio inclusivo di assistenza.
    Non centra un c. il discroso "prima di comprare, dovevi informarti", diamine: se vendono connettivita', deve funzionare.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 26 discussioni)