Claudio Tamburrino

HTC danza con Apple

L'acquisto del portafoglio brevettuale di S3 Graphics da parte della taiwanese potrebbe spingere le parti ad un accordo. Ma entrambi i contendenti hanno cartucce da sparare

Roma - HTC sembrerebbe interessata a trovare un accordo extragiudiziale per porre fine alle cause legali pendenti che la vedono contrapposta a Apple.

Qualche settimana fa Cupertino aveva aggiunto nuove accuse contro HTC, che poco prima l'aveva accusatao di voler spostare la concorrenza dal mercato ai tribunali. Nel frattempo, una sentenza pregiudiziale dell'International Trade Commission ha ritenuto HTC in violazione di 2 dei 10 brevetti contestategli da Apple.

La situazione, insomma, al momento sarebbe sbilanciata a favore di Cupertino, che ha segnato i primi punti nei procedimenti che vedono contrapposte le due aziende.
Solo l'acquisto da parte di HTC di S3 Graphics, azienda proprietaria di brevetti per la cui violazione Apple è già stata condannata a pagare 300 milioni, riequilibra la situazione quel tanto che basta per permettere alle parti di trovare spazio di manovra per raggiungere un accordo.

La chiave di volta è proprio la proprietà intellettuale di S3: International Trade Commission ha specificato che i suoi brevetti sono violati non nei dispositivi iOS, ma in quelli Mac OS X con processori grafici di marche diverse da Nvidia, azienda che invece è licenziataria di SE Graphics. la sua decisione è in ogni caso ancora non vincolante e deve essere vagliata dalla commissione composta da tutti e 6 i giudici.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
7 Commenti alla Notizia HTC danza con Apple
Ordina