Dinox PC

Acer Aspire Ethos, il re del desktop replacement

Quando un desktop è troppo e un notebook troppo poco, un sistema DTR può essere la scelta giusta. Sul banco di prova un modello con schermo da 18 pollici: che non fa rimpiangere un PC vecchia scuola

Un mostro nelle prestazioni con tanta qualità, uno schermo non solo grande ma anche dalle caratteristiche elevate ed estetica eccezionale, curata in ogni dettaglio. Questa è la carta di identità del portatile Acer Aspire Ethos, in particolare del modello 8951G appena testato. Il prezzo di circa 1600 Euro non è certamente popolare ma commisurato all'offerta.

Queste le nostre osservazioni riassunte in una singola pagina.

Design
L'Acer Aspire Ethos 8951G ha un design elegante ripreso quasi totalmente dai modelli di passata generazione. Le differenze riguardano esclusivamente la conformazione del pannello interno, che integra un differente modulo audio ed un touchpad removibile, e la colorazione che, da grigio argento, passa ad un'elegante tonalità di nero satinato. L'assemblaggio è preciso: tutte le plastiche e le parti in alluminio risultano essere perfettamente allineate e non sono presenti sbavature ai bordi.
Dimensioni
Le dimensioni sono decisamente da gigante, atte ad ospitare l'immenso pannello da 18,3 pollici di diagonale visiva. Gli ingombri sono leggermente superiori a quelli di una macchina con schermo da 17 pollici (44x29cm), mentre lo spessore è definitivamente in linea con quello dei modelli più leggeri da 15,6 pollici (38 centimetri). Il prodotto è pesante: si raggiungono i 4kg senza considerare il caricabatterie, rendendolo non idoneo all'uso portatile vero e proprio.

Performances
Dal secondo processore Core i7 notebook più veloce in assoluto non potevamo che aspettarci prestazioni al top della gamma, specie in considerazione dell'elevato quantitativo di memoria (16GB) e della veloce GPU GeForce GT555M. Nei test sintetici si raggiungono, quasi sempre, valori da primo della classe, mentre la corsa è leggermente frenata in quelli reali o che impiegano più sottosistemi per via di un comparto dischi non proprio veloce (due unità da 5.400 giri al minuto). Nulla da ridire in modalità gaming, anche se è difficile raggiungere le doti corsaiole di prodotti basati su VGA come NVIDIA GeForce GTX 460M-560M o Mobility Radeon HD 5870-6870.

Memoria
Il quantitativo di memoria installato nel sistema è pari a 16 gigabytes DDR3 su quattro moduli configurati in modalità dual channel. Grazie anche a latenze accettabili (pari a 9-9-9-24) il portatile raggiunge una banda massima nelle operazioni sugli interi ed in virgola mobile di ben 17,6 GB/s, che tampona adeguatamente le necessità della CPU e della scheda video, oltre a sopperire alla relativa lentezza del comparto dischi. I 16 gigabytes rappresentano, inoltre, il limite di espandibilità di questo prodotto.

Connettività ed espandibilità
La macchina è dotata di tre porte USB 2.0 e di una porta USB 3.0, una connessione Lan RJ-45 Gigabit, una scheda di rete Wi-Fi su modulo mini PCI-Express con supporto agli standard b/g/n, modulo Bluetooth 2.0, HDMI con audio e VGA D-Sub 15 pin. Le baie disco sono due ma già entrambe occupate: l'utente che volesse effettuare un upgrade potrebbe decidere di utilizzare un disco SSD per software e sistema operativo ed un HDD per i dati. Inoltre il portatile mette a disposizione una porta mini PCI Express per l'aggiunta di una qualunque altra scheda di espansione.

Mobilità e autonomia
L'enorme batteria da 8 celle da 5400mAh garantisce una buona autonomia operativa che, nei casi migliori, arriva a toccare le cinque ore, ed in quelli più estremi si ferma a poco meno di due ore. Si tratta di valori molto interessanti data "la stazza" del portatile e le prestazioni mostrate. Una ricarica completa avviene in circa 4 ore e mezza.

Display
Eccellente. Buona la qualità mentre risoluzione e dimensioni sono ottimali per la visualizzazione di molti contenuti, barre laterali e più applicazioni contemporaneamente. La rappresentazione dei colori è molto vicina all'optimus decente è l'angolo di visione così come ci riteniamo soddisfatti dalla distribuzione della retroilluminazione.

Comfort
La tastiera è decisamente molto comoda, tanto che la digitazione parte subito bene anche senza doverci fare l'abitudine. Il trackpad risulta abbastanza sensibile anche se, data la risoluzione, difficilmente il suo uso risulta comodo Le grosse dimensioni aiutano molto anche nella dissipazione

Costo
Non si tratta di un computer portatile per tutte le tasche, ma riteniamo che il prezzo di vendita sia adeguato all'offerta.

A cura di Dino Fratelli e Marino Berrè
49 Commenti alla Notizia Acer Aspire Ethos, il re del desktop replacement
Ordina
  • Costa uguale e occupa meno spazio.
    ruppolo
    33036
  • Bella macchina.
    Come tante altre uscite da poco, ha una sola porta USB 3.0. Se devi fare un trasferimento da disco esterno a disco esterno, ne servono due.
    Peccato !
    non+autenticato
  • - Scritto da: giorgio fabi
    > Bella macchina.
    > Come tante altre uscite da poco, ha una sola
    > porta USB 3.0. Se devi fare un trasferimento da
    > disco esterno a disco esterno, ne servono
    > due.
    > Peccato !

    Metti un hub, no?
    ruppolo
    33036
  • ci sono macchine piu' belle e migliori come scheda video comprensive di 43d

    vedi asus 18,3 con sistema bang and olufsen

    hp 17 pollici con scheda video superiore e 3d...
    e permettete tra un acer e un asus...un altro mondo.magari non hanno 16 giga di ram ma gli altri se li sbattono perche' hanno dischi piu' veloci e gliene bastano 6.

    Ma dopo apple ora vi paga pure la acer?
    non+autenticato
  • e a te chi ti paga?Sorride
    sei consapevole della portata delle tue parole?Sorride
  • Ma è da citare anche 2 supernotebook (anche se Workstation,quasi stesso peso dell'Acer)l'HP EliteBook 8760w (ci sono varie configurazioni,ma la super ha anche un display da 17,3" Led-Backlit con HP DreamColor_parente 'minore' del famoso Monitor HP DreamColor LP2480zx,che costa € 2.400_ e un Scheda Video NVIDIA Quadro 5010M,oltre ad una tastiera Retroillumina-ta...Il resto ve lo lascio immaginare....)che costa un banco di soldi, verissimo,ma che non ha nulla da invidiare ai desktop workstation e col quale si può fare quasi tutto.E infine aggiungo anche il Dell workstation portatile Precision M6600 da 17",anch'esso costoso e oltretutto configura-bile(sul sito direttamente della Dell,differentemente dall'HP),che pure ha qualità non dissimili dall'HP e tuttofare.Dimenticarli solo perchè costano fin troppo? Non stiamo parlando di qualità tecnologiche ?
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 09 agosto 2011 22.22
    -----------------------------------------------------------
  • piuttosto che comprarmi un qualsivoglia prodotto acer passo ad apple e divento amico di ruppolo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: iupiter
    > piuttosto che comprarmi un qualsivoglia prodotto
    > acer passo ad apple e divento amico di
    > ruppolo...

    CIAOA bocca aperta
    ruppolo
    33036
  • Contento ruppolo di aver quasi rifil...venduto un'altro mac? A bocca aperta Ora puoi arrivare a fine mese!!!
    non+autenticato
  • Io la ragione di essere di simili sistemi proprio non la comprendo!
    Ti serve un portatile? Già 15 pollici possono essere eccessivi, davanti a prodotti che magari pesano meno di 2 Kg e che per potenza e completezza di funzioni non hanno nulla da invidiare!
    Qui si sparano 4 Kg, dimensioni improponibili oltre ad un prezzo 1600 euro non esattamente contenuto!
    Ma tutti con problemi di spazio sulle scrivanie? Tutti a comprarsi all in one costosi e di difficile manutenzione?
    Ma sono l'unico a pensare che un bel minitower, dove se si rompe qualche cosa intervieni direttamente sul pezzo difettoso e lo sostituisci senza dipendere da spedizioni ed assistenze lunghe delle mesate sia ancora la soluzione migliore?
    Senza contare la espandibilità nettamente superiore e la possibilità di avere processori al top senza compromessi, oltre che a prezzi nettamente più contenuti... boh deve essere troppo bello usare tastiere ridotte, schermi piccoli (Il mio desktop lo presi con un 22 pollici qualche annetto fa, oggi prenderei un 24 pollici o superiore!) con trattamento lucido e HD che a meno di non ricorrere a soluzioni SSD costose sono nettamente peggiori per capienza e per velocità!
  • - Scritto da: Enjoy with Us

    > Ma sono l'unico a pensare che un bel minitower,

    No no, sono con te su tutta la linea. Al momento anche il mercato dei mini-itx ti permette di mettere su una macchinetta decente in pochissimo spazio (ovviamente per il gaming meglio andare su altri lidi)

    Altra cosa che mi lascia perplesso è la presenza di una sola porta USB 3.0...
    --
    JackRackham
    non+autenticato
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Io la ragione di essere di simili sistemi proprio
    > non la
    > comprendo!

    senti qualche manager lo ha concepito adesso devono venderli, tenuto conto che un hard gamer cambia composizione in media 4-5 volte in un anno questo e' gia' obsoleto per giocare...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)