Claudio Tamburrino

EA: il mobile ci cambia. E Nintendo taglia la 3DS

Electronic Arts riconosce che deve puntare di più sui giochi da tablet. E Nintendo taglia i prezzi della sua console con schermo tridimensionale. Come cambia il mercato videoludico

Roma - Il mercato dei videogame sta cambiando. E i produttori devono farsene una ragione e adattarsi alle nuove regole del settore, che sarà dominato da dispositivi mobile e contenuti scaricabili senza la necessità di acquistare supporti fisici.

Il più convinto da questo punto di vista è il CEO di Electronic Arts (EA) John Riccitiello: presentando l'ultimo quarto finanziario, comunque positivo e superiore alle aspettative, ha parlato di un settore "radicalmente cambiato" e di ritmi "drammaticamente accelerati".

"Il ciclo di vita di 4-5 anni delle console, in grado di dare agli sviluppatori il tempo di recuperare gli investimenti in vista della prossima generazione - dice Riccitiello - è ormai superato".
Tra le cause principale di questa svolta vi è l'arrivo sul mercato di iPad (in cui Riccitiello riconosce al momento la piattaforma di gaming con il più veloce ritmo di vendita) e la diffusione di Android, così come lo sviluppo di sistemi di controllo motion-sensing.

Per questo EA riconosce in iPad e dispositivi simili un'opportunità di sviluppo alternativa alle console tradizionali in cui investire: lì c'è un pubblico ricettivo e disposto a spendere.

A conferma di questa intuizione di EA uno studio sul settore del gaming mobile che evidenzia che gli utenti che effettuano acquisti "in app" (per esempio per estensioni o booster di giochi gratuiti) spendono mediamente più di 50 dollari, più del costo di un gioco venduto con i canali tradizionali.

Partendo presumibilmente sui medesimi dati di mercato, Nintendo punta invece sulla sua console mobile, e ha deciso di tagliare di netto il prezzo della sua 3DS di poco meno di 90 euro, portandola a circa 130 euro. A dare una spinta alla giapponese, poi, anche le performance non eccellenti del dispositivo arrivato sul mercato da febbraio-marzo: ci ha messo 9 settimane in più del precedente modello DS senza 3D a raggiungere il milione di unità vendute. E anche per questo i profitti di Nintendo sono calati del 66 per cento.

Lo sconto interesserà dall'11 agosto il mercato giapponese e tra "luglio e settembre", con qualche variazione di prezzo, anche gli altri stati.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • BusinessVideogiochi, un futuro luminosoL'ultimo report di Gartner segnala una crescita rapida e regolare per il comparto del gaming. Crescono le vendite di software rispetto all'hardware, in parallelo al cambiamento nelle abitudini di consumo
  • AttualitàKinect, denuncia brevettualeImpulse Technology rivendica la tecnologia su cui si basa il sistema di controllo senza controller basato sul rilevamento di spostamenti
  • BusinessZynga, chi copia chi?Azienda di videogame brasiliana controdenuncia Zynga per la proprietà intellettuale legata ai suoi giochi
75 Commenti alla Notizia EA: il mobile ci cambia. E Nintendo taglia la 3DS
Ordina
  • daranno dei giochi gratuiti sullo store, per chi l'ha già preso...
    magra consolazione...
    non+autenticato
  • ...tutte le console. PC inghiottira' le console fisse con un ritorno trionfale, mentre i tablets le portatili. Ed una volta che PC, Portatili e Tablet si uniranno per creare un sistema unico e modulare tra desktop + mobile + tablet, basati su arm Quad core o piu', le console e sistemi tradizionali spariranno. (Stanno iniziando con tablet + smartphone all-in-one)

    Io credo che entro 3-5 anni ci saranno sistemi a 4-8 core ARM su mobile, definiti "core mobile modulari" (che li puoi infilare su media center, tablets, notebook per estendere batteria, tastiera, schermo e tutto quello che vuoi)

    Anche Apple probablmente passera' ad ARM, e trainera' il carro contro Intel, vedrete che la gente puntera' sul mobile e batteria piu che potenza, possibilmente ARM superera' INTEL anche in quello tra pochi anni, se capitalizzeranno sulle mostruose vendite e spingeranno ulteriormente R&D.

    A questo punto iniziera' la cosa verso i dispositivi tech di nuova generazione, con l'analisi delle onde cerebrali ad esempio, e controller alternativi, cosi si comunichera' con Ipad X in silenzio, e li saremo tra 20 a 50 core odierni di potenza almeno. Attualmente i sistemi vocali sono interessanti ma mancano di un concetto fondamentale, la forzatura di dover far sapere quello che stai dicendo alla gente vicino, che provoca problemi di "privacy", e' un problema umano che pregiudica la diffusione di questo tipo d'interazione uomo-macchina, se non in ambiti ristretti.

    Da qui, verso il riutilizzo ottimizzato della comunicazione stile telepatico con i computer del domani, possibilmente androidi con la potenza di migliaia di core attuali.

    VedreteOcchiolino
    non+autenticato
  • Oltretutto ARM ha un eccellente passato nell'embedded, e sono certo che potrebbero diventare leader nel settore robotico avanzato e sistemi modulari quando tra 10-20 il mercato si spostera'.

    I vecchi 486 sono stati utilizzati per prima come cpu principali, e poi come cpu per dispositivi secondari ad esempio, tra 10-15 anni gli attuali Arm multicore (8-16) in versioni miniaturizzata rispetto agli attuali verranno possibilmente utilizzati come support cpu specifici, immaginiamo non sono un braccio, una gamba, il sistema vocale, analisi visuale, analisi comunicazione uomo-macchina, mentre un ARM a 1024 core come CPU centrale che gestisce il tutto dall'alto.
    non+autenticato
  • A quel punto potranno introdurre l'analisi del comportamento umano analizzando lo stato della persona e proponendo un adaptive gaming e AI su misura, attraverso anche una cam ad altissima risoluzione (installata su androide o meno, boh occhi?), praticamente mentre l'androide vi sistema la casa vi spiera' ed analizzera' mentre giocate, e cambiera' il gioco in modo da proporre un'esperienza innovativa e su misura per voi XD

    Sono scoppiato oggi, venerdi!!!
    non+autenticato
  • Mi ricorda la partita mentale che c'era nel libro "il gioco di Ender"
    non+autenticato
  • - Scritto da: Linglese
    > ...tutte le console. PC inghiottira' le console
    > fisse con un ritorno trionfale, mentre i tablets
    > le portatili. Ed una volta che PC, Portatili e
    > Tablet si uniranno per creare un sistema unico e
    > modulare tra desktop + mobile + tablet, basati su
    > arm Quad core o piu', le console e sistemi
    > tradizionali spariranno. (Stanno iniziando con
    > tablet + smartphone
    > all-in-one)

    Si certo! Belli il gioco su pc, dove devi sottostare a DRM assurdi, obbligato a stare su piattaforme chiuse che ti obbligano a fare procedure assurde (stare online per salvere le impostazione del gioco!) devo continuare ? Suvvia, io vedo che il GAMEING su pc non se la vede bene nell'ultimo periodo. Solo L'inde da qualcosa di diverso del solito dozzinale FPS su pc.....

    che i tablet sostiuiscono le console portatili...? Certo, sai che meraviglia giocare con il pad virtuale che copre porzioni di chermo utile...

    > Io credo che entro 3-5 anni ci saranno sistemi a
    > 4-8 core ARM su mobile, definiti "core mobile
    > modulari" (che li puoi infilare su media center,
    > tablets, notebook per estendere batteria,
    > tastiera, schermo e tutto quello che
    > vuoi)

    Vedreo, ma finchè non risolvono il problema dell'autonomia...

    > Anche Apple probablmente passera' ad ARM, e
    > trainera' il carro contro Intel, vedrete che la
    > gente puntera' sul mobile e batteria piu che
    > potenza, possibilmente ARM superera' INTEL anche
    > in quello tra pochi anni, se capitalizzeranno
    > sulle mostruose vendite e spingeranno
    > ulteriormente
    > R&D.

    ARM fa solo i progetti, sono altri che producono i processori, poi sinceramente a livello di performance, intel e eccessivamente avanti, dubito fortemente che vedremo arm sui desktop.

    ARM comunque la apple la usa già.... Per il resto ho qualche dubbio su sta visione.

    > A questo punto iniziera' la cosa verso i
    > dispositivi tech di nuova generazione, con
    > l'analisi delle onde cerebrali ad esempio, e
    > controller alternativi, cosi si comunichera' con
    > Ipad X in silenzio, e li saremo tra 20 a 50 core
    > odierni di potenza almeno. Attualmente i sistemi
    > vocali sono interessanti ma mancano di un
    > concetto fondamentale, la forzatura di dover far
    > sapere quello che stai dicendo alla gente vicino,
    > che provoca problemi di "privacy", e' un problema
    > umano che pregiudica la diffusione di questo tipo
    > d'interazione uomo-macchina, se non in ambiti
    > ristretti.

    :D stai esagerandoA bocca aperta

    > Da qui, verso il riutilizzo ottimizzato della
    > comunicazione stile telepatico con i computer del
    > domani, possibilmente androidi con la potenza di
    > migliaia di core
    > attuali.
    >
    > VedreteOcchiolino

    La fantascienza entusiasma ancoraA bocca aperta
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > - Scritto da: Linglese
    > > ...tutte le console. PC inghiottira' le
    > console
    > > fisse con un ritorno trionfale, mentre i
    > tablets
    > > le portatili. Ed una volta che PC, Portatili
    > e
    > > Tablet si uniranno per creare un sistema
    > unico
    > e
    > > modulare tra desktop + mobile + tablet,
    > basati
    > su
    > > arm Quad core o piu', le console e sistemi
    > > tradizionali spariranno. (Stanno iniziando
    > con
    > > tablet + smartphone
    > > all-in-one)
    >
    > Si certo! Belli il gioco su pc, dove devi
    > sottostare a DRM assurdi, obbligato a stare su
    > piattaforme chiuse che ti obbligano a fare
    > procedure assurde (stare online per salvere le
    > impostazione del gioco!) devo continuare ?
    > Suvvia, io vedo che il GAMEING su pc non se la
    > vede bene nell'ultimo periodo. Solo L'inde da
    > qualcosa di diverso del solito dozzinale FPS su
    > pc.....

    Io ho letto il contrario e la vedo diversamente, e possibilmente le console come le conosciamo oggi spariranno, diventeranno sempre piu' ibride e vicine ad Ipad, e successivamente computer ibridi all-in-one componibili con smartphone, con accessori secondari tipo case tablet dove infili lo smartphone, console chassis per lo smartphone, tastiera da unire al tablet con smartphone dentro, possibilmente desktop con slot per piu' smartphones, tipo schede video in parallelo, insomma un mondo modulare.

    > che i tablet sostiuiscono le console
    > portatili...? Certo, sai che meraviglia giocare
    > con il pad virtuale che copre porzioni di chermo
    > utile...
    >
    > > Io credo che entro 3-5 anni ci saranno
    > sistemi
    > a
    > > 4-8 core ARM su mobile, definiti "core mobile
    > > modulari" (che li puoi infilare su media
    > center,
    > > tablets, notebook per estendere batteria,
    > > tastiera, schermo e tutto quello che
    > > vuoi)
    >
    > Vedreo, ma finchè non risolvono il problema
    > dell'autonomia...

    Lo hanno gia' risolto, il fatto e' che prima che mettono tutto in commercio, devono smaltire tutto quello che hanno gia' prodotto.

    > > Anche Apple probablmente passera' ad ARM, e
    > > trainera' il carro contro Intel, vedrete che
    > la
    > > gente puntera' sul mobile e batteria piu che
    > > potenza, possibilmente ARM superera' INTEL
    > anche
    > > in quello tra pochi anni, se capitalizzeranno
    > > sulle mostruose vendite e spingeranno
    > > ulteriormente
    > > R&D.
    >
    > ARM fa solo i progetti, sono altri che producono
    > i processori, poi sinceramente a livello di
    > performance, intel e eccessivamente avanti,
    > dubito fortemente che vedremo arm sui
    > desktop.

    La differenza si accorcia ogni anno che passa, se apple e windows si stanno ottimizzando per ARM, e' perche' lo vedono all'orizzonte, non per sfizio...

    >
    > ARM comunque la apple la usa già.... Per il resto
    > ho qualche dubbio su sta
    > visione.
    >
    > > A questo punto iniziera' la cosa verso i
    > > dispositivi tech di nuova generazione, con
    > > l'analisi delle onde cerebrali ad esempio, e
    > > controller alternativi, cosi si comunichera'
    > con
    > > Ipad X in silenzio, e li saremo tra 20 a 50
    > core
    > > odierni di potenza almeno. Attualmente i
    > sistemi
    > > vocali sono interessanti ma mancano di un
    > > concetto fondamentale, la forzatura di dover
    > far
    > > sapere quello che stai dicendo alla gente
    > vicino,
    > > che provoca problemi di "privacy", e' un
    > problema
    > > umano che pregiudica la diffusione di questo
    > tipo
    > > d'interazione uomo-macchina, se non in ambiti
    > > ristretti.
    >
    >A bocca aperta stai esagerandoA bocca aperta
    >

    vedrai...

    > > Da qui, verso il riutilizzo ottimizzato della
    > > comunicazione stile telepatico con i
    > computer
    > del
    > > domani, possibilmente androidi con la
    > potenza
    > di
    > > migliaia di core
    > > attuali.
    > >
    > > VedreteOcchiolino
    >
    > La fantascienza entusiasma ancoraA bocca aperta

    Non e' fantascienza, solo l'inizio, cerca HDR-4C dance, actroid der (F nurse, dance, similar...) e fino a qualche anno fa manco camminavano, ora sta tutto nell'ottimizzazione e re-iterazione con tecnologie future. Quando la potenza di un home computer arrivera' ai livelli un supercomputer odierni, robot simili possibilmente costeranno meno di un'auto. Insomma mostra l'IPAD agli ingegneri informatici di 30 anni fa, e vedi cosa accadrebbeSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Linglese

    >
    > Io ho letto il contrario e la vedo diversamente,
    > e possibilmente le console come le conosciamo
    > oggi spariranno, diventeranno sempre piu' ibride
    > e vicine ad Ipad, e successivamente computer
    > ibridi all-in-one componibili con smartphone, con
    > accessori secondari tipo case tablet dove infili
    > lo smartphone, console chassis per lo smartphone,
    > tastiera da unire al tablet con smartphone
    > dentro, possibilmente desktop con slot per piu'
    > smartphones, tipo schede video in parallelo,
    > insomma un mondo modulare.

    Io credo che una cosa simile non la si vedrà cosi facilmente... credimi.


    >
    > Lo hanno gia' risolto, il fatto e' che prima che
    > mettono tutto in commercio, devono smaltire tutto
    > quello che hanno gia'
    > prodotto.

    Sfera di cristallo......


    >
    > La differenza si accorcia ogni anno che passa, se
    > apple e windows si stanno ottimizzando per ARM,
    > e' perche' lo vedono all'orizzonte, non per
    > sfizio...

    Ma perfavore, prima di vedere PC e schede madri con ARM, ne passera di tempo.... non è detto che ciò avvenga.


    >
    > vedrai...

    Suvvia, non ne sarei cosi convinto se fossi in te...


    >
    > Non e' fantascienza, solo l'inizio, cerca HDR-4C
    > dance, actroid der (F nurse, dance, similar...) e
    > fino a qualche anno fa manco camminavano, ora sta
    > tutto nell'ottimizzazione e re-iterazione con
    > tecnologie future. Quando la potenza di un home
    > computer arrivera' ai livelli un supercomputer
    > odierni, robot simili possibilmente costeranno
    > meno di un'auto. Insomma mostra l'IPAD agli
    > ingegneri informatici di 30 anni fa, e vedi cosa
    > accadrebbe
    >Sorride

    L'evoluzione tencologica e di calcolo non porta volutamente a stravolgimenti che parli tu, eh ? La vedo difficile che un HW pensato per una determinata cosa (il gioco) sparisca per ritornare al HW "per usi generali" come il PC, proprio negli ultimi anni dove il PC come piattaforma di gioco è stata ridotta ad una nicchia.
    Sgabbio
    26178
  • > L'evoluzione tencologica e di calcolo non porta
    > volutamente a stravolgimenti che parli tu, eh ?
    > La vedo difficile che un HW pensato per una
    > determinata cosa (il gioco) sparisca per
    > ritornare al HW "per usi generali" come il PC,
    > proprio negli ultimi anni dove il PC come
    > piattaforma di gioco è stata ridotta ad una
    > nicchia.

    Convinto te, non so qui per imporre nulla, ma son sicuro che i visionari CEO out there, quelli che portano il progresso avanti insieme i "T"ecnici sanno gia' la stradaSorride

    I tablet possono fare tanto e sono comodi, io personalmente dopo una vita di desktop, non prendero' mai piu' un desktop, ed aspetto di mandare in pensione anche i notebook che ho, sono in attesa di mettere tutto in uno smartphone/tablet e collegarlo quando necessario a tastiera/schermo, e mandare a quel paese anche hdd esterni/cd/dvd e tutto, ed utilizzare soltanto schede ssd (hdd 2.5 ssd troppo ingombranti), insomma obiettivi portare la mia vita dietro in un chilo, non piu, magari mezzo. Fare musica, design, giocare e tutto quello possibile.

    Insomma un core tecnologico base con te sempre.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Linglese

    >
    > Convinto te, non so qui per imporre nulla, ma son
    > sicuro che i visionari CEO out there, quelli che
    > portano il progresso avanti insieme i "T"ecnici
    > sanno gia' la strada
    >Sorride

    Non è detto che si vada in quella strada comunque, ti ricordo che non sempre una idea rivoluzionaria, viene accolta bene.

    > I tablet possono fare tanto e sono comodi, io
    > personalmente dopo una vita di desktop, non
    > prendero' mai piu' un desktop, ed aspetto di
    > mandare in pensione anche i notebook che ho, sono
    > in attesa di mettere tutto in uno
    > smartphone/tablet e collegarlo quando necessario
    > a tastiera/schermo, e mandare a quel paese anche
    > hdd esterni/cd/dvd e tutto, ed utilizzare
    > soltanto schede ssd (hdd 2.5 ssd troppo
    > ingombranti), insomma obiettivi portare la mia
    > vita dietro in un chilo, non piu, magari mezzo.
    > Fare musica, design, giocare e tutto quello
    > possibile.

    Contente te di vivere con dispositivi castrati dove adesso puoi fare poco o nulla rispetto ad un desktop o notebook, se fossi in te, non abbraccerei cosi estremisticamente i tabler, anche perchè i sistemi operativi creati per sti disositivi non sono poi cosi "belli" come ti fanno credere. Sono ancora troppo limitati.

    > Insomma un core tecnologico base con te sempre.

    A mio parere i tablet son castrati al massimo, sinceramente prima che arrivino a sostituire il desktop, ci vorra molto.
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > A mio parere i tablet son castrati al massimo,
    > sinceramente prima che arrivino a sostituire il
    > desktop, ci vorra
    > molto.

    Eh si, molti giorni.
    ruppolo
    33147
  • Molti anni, altro che giorni.
    Sgabbio
    26178
  • Secondo me l'errore sta anche nella scarsa diversificazione dell'offerta.
    Oltre al modello "base" (che sarebbe quello già in vendita) si potrebbe mettere sul mercato:
    - un modello del 3ds che, senza pretese da smartphone, mi faccia fare una telefonata, mandi sms, abbia una rubrica dignitosa, mi faccia sentire un po' di radio e/o musica,
    - un modello "extra lusso" che mi faccia anche da navigatore satellitare;
    - un modello "arcade" che legga le cartucce del GBA (che in giro ce ne sono ancora uno scatafascio), magari caricando un po' il prezzo per non pregiudicare il mercato del software scaricabile.

    Comunque, concordo con chi pensa che ormai il mercato sta cambiando: è vero che sugli smartphone, anche quelli di fascia alta, per ora non si fanno giochi di un certo spessore, ma è anche vero che, in realtà, pochi utenti di GBA e DS erano degli hard-core-gamers.

    i "suggerimenti" di cui sopra servono per mettere una pezza ad una situazione che, se non oggi, tra due o tre anni sarà, secondo me, definitivamente compromessa.
    non+autenticato
  • > è vero che sugli
    > smartphone, anche quelli di fascia alta, per ora
    > non si fanno giochi di un certo spessore, ma è
    > anche vero che, in realtà, pochi utenti di GBA e
    > DS erano degli
    > hard-core-gamers.

    Agli smartphone e tablets non mancano le risorse per fare giochi seri, lunghi e travolgenti, si poteva con gli 8bit di 20 anni fa con le aspettative dei tempi, non mi pare ci siano problemi con gli attuali dual-core arm-based, anzi... tutto sta ai colossi del gaming e l'andamento del mercato. L'utente delle console si era abituato a pagare 20-30 euro a titolo e piu' e l'azienda poteva offrire piu' contenuti e di qualita' in quanto il ritorno economico c'era dopo tutto il tempo speso, ma ormai la gente con sto app store si sono abituati al 2.99, al 3.99 e se l'azienda spende troppo tempo per "creare", il ritorno economico sperato e' molto meno.

    Ora le idevices stanno spopolando con Android di mezzo, tutto sta nel trovare il giusto compromesso di qualita' del prodotto ed un prezzo coerente con il mercato attuale. Abbiamo vissuto un periodo dove gli sviluppatori hanno fatto milioni con idee economiche ben eseguite ma non andra' per molto. Col tempo i colossi vedranno il mercato saturo di giochi decenti a prezzi bassi, e dovranno rimboccarsi le maniche per uscire dal mucchio con livelli qualitativi da console a prezzi da app.... e le cose si muovono... ecco il perche' del ritmo crescente e la pressione che sale...
    non+autenticato
  • Una volta singoli programmatori/game designer o piccoli team creavano giochi considerati AAA dei tempi pubblicati dai colossi publisher. Oggi servono centinaia di figure specializzate per un titolo AAA, piu o meno quanto un film con una produzione seria. Con l'aumento delle aspettative degli utenti, e la diminuzione dei prezzi diventa tutto piu' difficile e mette a dura prova l'approccio ancora un volta. Oltretutto Cina e Corea si stanno affermando a livello globale con il free to play, e la gente si sta abituando, tra poco nessuno vorra' pagare per giocare e probabilmente saranno loro a pagare noi per giocare ad un certo punto, e somministrare fonti di profitto alternative, non so qualcosa tipo Second Life e Planet Calypso, evolvendo il sistema verso altre categorie di giochi.
    E da li, anche il non pagare la connessione e le telefonate...
    non+autenticato
  • "Oltretutto Cina e Corea si stanno affermando a livello globale con il free to play"

    Sei sicuro? Guarda che loro guadagnano con le micro-transazioni interne al gioco... c'è poco di free!
  • - Scritto da: ThEnOra
    > "Oltretutto Cina e Corea si stanno affermando a
    > livello globale con il free to
    > play"
    >
    > Sei sicuro? Guarda che loro guadagnano con le
    > micro-transazioni interne al gioco... c'è poco di
    > free!

    Se sai giocare di strategia ed analizzi bene le metodologie per fare soldi in-game, puoi giocare senza spendere una lira ed acquisire tutti gli oggetti cash shop che vuoi free. Anni fa io giocavo ai primi free-to play sul mercato, sono stato un hard core per un periodo ai tempi di scuola 2.5D/3D vecchia scuola, giocando con 3 pc in contemporanea, tra healer/buffer/DPS/mage e tutto e gilda solo per i miei chars, avevo almeno 1000 euro di roba cash senza spendere, ma ovviamente la maggior parte della gente normale spende, ma loro ti danno almeno la possibilita', tutto sta a te.

    C'e' gente che ha fatto business su Second life, non solo non pagando nulla, ma addirittura grossi guadagni.
    non+autenticato
  • Assolutamente e confermo anche quanto dici!
    La differenza sta, appunto, che tu eri/sei? un hardcore gamer!
    Se nei free-to-play fossero tutti come te, non esisterebbero!
    Questo sto dicendo.
  • - Scritto da: ThEnOra
    > Assolutamente e confermo anche quanto dici!
    > La differenza sta, appunto, che tu eri/sei? un
    > hardcore
    > gamer!
    > Se nei free-to-play fossero tutti come te, non
    > esisterebbero!
    > Questo sto dicendo.

    ovviamente non esiste business senza guadagni, e da qualche parte i soldi li devono prendere, ma le strategie utilizzate diventeranno sempre piu subdole e raffinate, e sara' sempre piu' difficile per i produttori, sia accontentare i gamer che guadagnareSorride Vedi Planet Calypso, promette di farti guadagnare giocando ad un simil mmorpg di scarsa qualita' sci-fi quello che e', ma alla fine i meccanismi di gioco sono ottimizzati per non farti vincere, a meno che vai oltre e riconosci la giusta strategia, insomma come il film 21. Ma la maggior parte della gente, non ci riesce, e loro puntano su quella, fanno i soldi li, e le cose vanno avanti...Occhiolino
    non+autenticato
  • Ormai comunque per la cronaca non gioco piu a quei livelli, sono casual adesso, tra lavoro, famiglia e tutto, i tempi sono cambiati, mi sto buttando verso la produzione machinima, piu creativa, ormai giocare in se e' diventato troppo noiosoOcchiolino Mi sto creando un set tra ipad/canon 7d e portatile sony 1920x1080Sorride
    non+autenticato
  • Che il DS ha molti giochi casual lo concedo...ma dire lo stesso del GBA.... Scusami è una fesseria bella e buona, ci sono stati fior fior di titoli.

    E quello che punta la nintendo con il 3ds, strizzando all'occhio ai "hard core gamers"
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: bertuccia
    > firmato: iPod Touch

    E la cosa ti fa piacere?

    A me per niente, perchè così lo sviluppo di videogiochi si sposterà sempre più verso le cazzatelle buone per cellulari/tablet a discapito dei giochi VERI per consolle e PC. Già ora i giochi veramente belli per pc sono sempre più rari, figuriamoci in futuro...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Deus Ex
    >
    > E la cosa ti fa piacere?

    a parte che ciò non si poteva dedurre dal messaggio che ho scritto..

    in ogni caso.. un dispositivo come il ds che viene venduto a prezzi folli, i cui giochi hanno prezzi ancor più folli.. sì mi fa piacere che siano nella m..rda

    >
    > A me per niente, perchè così lo sviluppo di
    > videogiochi si sposterà sempre più verso le
    > cazzatelle buone per cellulari/tablet a discapito
    > dei giochi VERI per consolle e PC.

    le consolle da tavolo non sono minacciate dai dispositivi mobili, proprio perchè girano giochi molto più completi.

    > Già ora i
    > giochi veramente belli per pc sono sempre più
    > rari, figuriamoci in futuro...

    vero, ma dai pure la colpa alle consolle, non ai dispositivi mobile!

    e in ogni caso.. perchè le consolle vendono di più?
    ci saran ben dei motivi..

    di sicuro non la qualità del gameplay,
    nella quale il PC regna
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia

    > a parte che ciò non si poteva dedurre dal
    > messaggio che ho
    > scritto..

    considerando i trascorsi da apple fanboy..A bocca aperta

    > in ogni caso.. un dispositivo come il ds che
    > viene venduto a prezzi folli, i cui giochi hanno
    > prezzi ancor più folli.. sì mi fa piacere che
    > siano nella
    > m..rda

    Ah bhe, perchè ipad come console da gioco non costa caro ? Tra l'altro i giochi sono tutti i modalità Casual proprio, per non parlare che i giochi un filino "seri" sono quelli più cari.


    >
    > le consolle da tavolo non sono minacciate dai
    > dispositivi mobili, proprio perchè girano giochi
    > molto più
    > completi.

    Anche le console portatili hanno giochi molto più completi anche come giocabilità, rispetto al titolo medio per ipad/iphone.


    >
    > vero, ma dai pure la colpa alle consolle, non ai
    > dispositivi
    > mobile!

    No la colpa sta del PC, perchè tra requisiti HW spesso assurdi, tra DRM Dementi, tra l'obbligo di legarsi sempre a qualche piattaforma proprietaria su PC, quest'ultimo ne risente parecchio.
    Per non parlare che il Gaming su pc, tralasciando inde è diventato poco vario.

    > e in ogni caso.. perchè le consolle vendono di
    > più?
    > ci saran ben dei motivi..

    Costano meno di un PC da gioco è non hai problemi di configurazione. MA le console portatili costano meno di una console fissa e costano infinitamente meno di uno smartphone e tablet.

    > di sicuro non la qualità del gameplay,
    > nella quale il PC regna

    Mah, dipende dal gioco sinceramente. Poi sicuramente nei tablet e smartphone il gameplay e molto sacrificato...
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    >
    > considerando i trascorsi da apple fanboy..A bocca aperta

    ok perfetto..
    si chiama pregiudizio Sorride

    > Ah bhe, perchè ipad come console da gioco non
    > costa caro ? Tra l'altro i giochi sono tutti i
    > modalità Casual proprio, per non parlare che i
    > giochi un filino "seri" sono quelli più
    > cari.

    infatti iPad non è in competizione con DS

    iTouch lo è, e se leggi il mio primo post..

    > Anche le console portatili hanno giochi molto più
    > completi anche come giocabilità, rispetto al
    > titolo medio per ipad/iphone.

    tipo i Pokemon? A bocca aperta

    io sto *sempre* parlando del DS,
    non ho mai fatto riferimento ad altre piattaforme

    > No la colpa sta del PC, perchè tra requisiti HW
    > spesso assurdi, tra DRM Dementi, tra l'obbligo di
    > legarsi sempre a qualche piattaforma proprietaria
    > su PC, quest'ultimo ne risente
    > parecchio.
    > Per non parlare che il Gaming su pc, tralasciando
    > inde è diventato poco
    > vario.
    >
    > Costano meno di un PC da gioco è non hai problemi
    > di configurazione. MA le console portatili
    > costano meno di una console fissa e costano
    > infinitamente meno di uno smartphone e
    > tablet.

    guarda forse mi ero spiegato male..
    quello che volevo far intendere sopra, è che se l'industria dei giochi per PC è in crisi, è semplicemente colpa delle logiche che appunto hai descritto sopra.. infatti scrivevo

    "e in ogni caso.. perchè le consolle vendono di più?
    ci saran ben dei motivi"


    proprio per riferirmi alla situazione che hai illustrato

    > Mah, dipende dal gioco sinceramente. Poi
    > sicuramente nei tablet e smartphone il gameplay e
    > molto sacrificato...

    boh, io ho sempre avuto l'impressione che lo stesso gioco rendesse molto più su PC che non su consolle, dove tutto sembra più finto e più facile..
    magari è solo un'impressione, qualche gamer serio potrebbe dire la sua su questo
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: Sgabbio

    >
    > ok perfetto..
    > si chiama pregiudizio Sorride

    Io mi baso sui fatti, non per sentito dire, sia chiaro.


    >
    > infatti iPad non è in competizione con DS

    Eppure la stessa apple si vanta che i suoi prodotti sono delle console di gioco migliori di sony e nintendo, cosa non proprio vera per molti motivi.

    > iTouch lo è, e se leggi il mio primo post..

    Come sopra... (volevi dire ipod touch, vero?)


    >
    > tipo i Pokemon? A bocca aperta

    Bhe se pensi che su una console nintento ci siano solo giochi nintendo, ti sbagli di grossoA bocca aperta Ci sono titoli di terze parti di ottima fattura.

    > io sto *sempre* parlando del DS,
    > non ho mai fatto riferimento ad altre piattaforme

    tu citavi "console portatili" che comprtende anche altre piattaformeA bocca aperta
    Tra l'altro la notizia perla del 3ds che è diverso dal DS.


    >
    > guarda forse mi ero spiegato male..
    > quello che volevo far intendere sopra, è che se
    > l'industria dei giochi per PC è in crisi, è
    > semplicemente colpa delle logiche che appunto hai
    > descritto sopra.. infatti
    > scrivevo

    Non l'avevi proprio detto. Tra l'altro molti di "non inde" non ci provano proprio a fare migliorare la situazione, basti pensare che certi generi sono praticamente semi assenti, come i picchiaduro! Lo stesso sviluppatore di Street fighter 4, che lavora per capcom, ha dovuto fare i salti mortali per mettere l'ultima avrariante del gioco anche su pc! Solo che o ti leghi a steam o a Games for windows, con tutte le grande che vengono fuori!

    Tra l'altro la versione non steam aveva un DRM che se sei off line non ti faceva selezionare metà dei personaggi presenti, ma dopo l'annucio di tale cose, capcom fu mangiata viva dai suoi clienti, quindi promisero di rimuovere il DRM con una patch che doveva uscire prima del gioco stesso... peccato che sti dementi si affidano ormai a queste due piattaforme, cosi la patch è uscita con molto ritardo.... (mettere la patch scaricabile liberamente come alternativa, faceva schifo a loro...)


    >
    > proprio per riferirmi alla situazione che hai
    > illustrato

    Esattamente, però purtroppo i videogiochi attuali stan "morendo", ma per altre ragioni.


    >
    > boh, io ho sempre avuto l'impressione che lo
    > stesso gioco rendesse molto più su PC che non su
    > consolle, dove tutto sembra più finto e più
    > facile..

    Dipende dal gioco, se parmiamo di un FPS e un RTS, a livello di comandi. Son generi che vivono meglio su pc che su console, nonostante l'andazzo.

    Comunque non è che i giochi su console sono più facili, semplicemente è che il livello generale di difficoltà si è progressivamente abbassato negli ultimi 10 anni circa, dal 96 in poi c'è questa tendenza.
    A parte rare eccezzioni.

    > magari è solo un'impressione, qualche gamer serio
    > potrebbe dire la sua su
    > questo

    Guarda, a parte le storie che si creano le fazioni bimbominchiste come "piciari" e "consolari", come ho detto sopra, in genarare la difficoltà dei giochi si è abbassata sensibilmente dal 96 in poi. Prova ad esempio a giocarti un picchiaduro pre 96, molto spesso nel semplice arcade la CPU di gonfiava se non eri molto avezzo con il gioco.
    Poi se parlami di giochi come etenrnal champions, che fece sega del 93, chi progetto il gioco era uno che odiava l'umanità proprio...A bocca aperta
    Sgabbio
    26178
  • > Poi se parlami di giochi come etenrnal champions,
    > che fece sega del 93, chi progetto il gioco era
    > uno che odiava l'umanità proprio...
    >A bocca aperta

    Se vai ancora indietro, troverai un bel po' di esempi di giochi tosti ... i vari Shadow Of The Beast e Project X per Amiga !
  • con 5€ mi son comprato avventure grafiche di tutto rispetto! (Monkey Island, Broken Sword...)
    MeX
    16897
  • che è troppo a mio parere, soprattutto per giochi che hanno non pochi anni alle spelle.

    Di certo per altri tipi di generi, quello che offorno gli "icosi" di apple, sono inadatti.
    Sgabbio
    26178
  • gli unici generi che non mi piace giocare su schermo touch sono gli FPS e platform che richiedono controlli "classici" (tipo ghost and goblins)
    MeX
    16897
  • - Scritto da: bertuccia
    > firmato: iPod Touch

    non ancora finchè ci saranno sviluppatori che fanno pagare giochi di 5-6 anni fa sugli icosi al di sopra dei 40-50 euro....
    non+autenticato
  • Ha rotto i maroni col DS. È la stessa identica console dal 2004, 3D escluso. Gli unici altri miglioramenti significativi sono stati nella qualità dello schermo tra la prima e la seconda generazione (DS Lite, uscito nel 2006, mi pare) e la fotocamera nel DSi, della quale alla maggior parte della gente non importava un fico secco.
    Chi l'ha comprata allora non la ricompra oggi, in genere. Io stesso ho un DS lite comprato 5 anni fa, non ci penso neanche a rimpiazzarlo con un altro. Nintendo deve capire che il ciclo vitale di questa console è terminato, punto.
    non+autenticato
  • nintendo 3ds ora costa 130 euro certo poi si rifanno sui giochi a 49euro ,non la comprerò mai!
    e neanche i giochi e applicazioni a pagamento su android, scaricherò solo quelli gratuiti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Meh
    > Ha rotto i maroni col DS. È la stessa
    > identica console dal 2004, 3D escluso. Gli unici
    > altri miglioramenti significativi sono stati
    > nella qualità dello schermo tra la prima e la
    > seconda generazione (DS Lite, uscito nel 2006, mi
    > pare) e la fotocamera nel DSi, della quale alla
    > maggior parte della gente non importava un fico
    > secco.
    >
    > Chi l'ha comprata allora non la ricompra oggi, in
    > genere. Io stesso ho un DS lite comprato 5 anni
    > fa, non ci penso neanche a rimpiazzarlo con un
    > altro. Nintendo deve capire che il ciclo vitale
    > di questa console è terminato,
    > punto.

    Giusto, è come un game boy avanzato, io ho il primo, quindi...
    non+autenticato
  • il 3ds è una console nuova.... giusto per la precisazione...
    Sgabbio
    26178
  • Ma secondo te il targtet del 3DS sono i vecchi possessori del DS?
    Certamente il prodotto strizza l'occhio anche a loro, ma di certo è indirizzato a chi una DS non l'ha ancora!

    Ci vuole tanto ad arrivarci?
  • Scusa....uno fa una nuova console sapendo che chi ha quella vecchia non compri la nuova con nuove specifiche e possibilità ? Per tanto cosi allora non avremmo avuto la 360, la ps3 e la wii... (ehm...).

    Non mi risulta ad esempio che stiano facendo dei nuovi giochi per DS ad esempio...
    Sgabbio
    26178
  • Sto parlando del mondo Nintendo.

    Tutte le piattaforme HW hanno modelli di business diversi tra di loro.
  • ma il 3ds è il successore del DS, proprio, non è una revisione come il DSi e DSi XL.
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Non mi risulta ad esempio che stiano facendo dei
    > nuovi giochi per DS ad
    > esempio...

    Veramnet ce ne sono molti annunciati... il nuovo Kirby, Layton 4-5, ecc....
    Hanno meno visibilita adesso perchè tutti puntano ad annunciare quelli 3D.
    pjt
    378
  • Data la "fragilità" di queste consolle portatili (specialmente in mano ai bambini)sarà imporetante anche il mercato di sostituzione.
    pjt
    378
  • Solitamente la nintendo e altri hanno sempre pensato alla soliditàA bocca aperta
    Sgabbio
    26178
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)