Claudio Tamburrino

Mr. Schmidt va a Washington

Atteso per testimoniare davanti ai rappresentanti statunitensi: sul banco le pratiche commerciali di Google

Roma - Il presidente di Google Eric Schmidt si presenterà davanti al Parlamento degli Stati Uniti il prossimo 21 settembre: risponderà alle domande che gli uomini del Congresso gli vorranno porre per investigare le pratiche commerciali di Mountain View.

Ad accoglierlo vi sarà il sottocomitato antitrust, per cui l'argomento sarà, evidentemente, la concorrenza. Nell'ultima occasione in cui Google, peraltro munifico lobbista, aveva conferito a Washington DC, l'argomento era stato il tracciamento. (C.T.)
Notizie collegate
  • AttualitàUSA, dalla Camera in diretta VoIPIl Congresso a stelle e strisce ha autorizzato i propri membri a usare i servizi VoIP per sostenere meglio l'attività politica. Skype, in prima fila, lavora alla predisposizione di standard di sicurezza
  • AttualitàUSA: l'ISP la dica tuttaSi discute al Congresso di chiarezza nelle informative degli ISP. Anche perché al momento c'è grande confusione sulla velocità del servizio che l'utente si trova ad acquistare
  • SicurezzaLulzSec gioca con Congresso, videogame e pornoNuove offensive della crew: pubblicate combinazioni di email/password di frequentatori di siti a luci rosse, dati di sviluppatori di giochi e informazioni dal sito del Senato