Mauro Vecchio

Il computer vi dichiara marito e moglie

Una coppia texana ha deciso di pronunciare il fatidico sì davanti ad uno schermo di 30 pollici, animato da una salmodiante voce metallica. Un software realizzato dal promesso sposo

Roma - C'è chi lo ha ironicamente definito un grosso, grasso matrimonio geek. Il programmatore informatico Miguel Hanson ha alla fine pronunciato il fatidico sì, unendosi nel sacro vincolo all'insegnante texana Diana Wesley: solo che a sposare la coppia di Houston è stato uno schermo da 30 pollici (più di 70 centimetri), animato da una solenne voce robotica. Un incrocio tra HAL 9000 e oggi sposi, grazie ad uno specifico software realizzato dallo stesso Hanson.

Un'idea certo curiosa, balzata alla mente dello sposo in mancanza di un vero ministro del culto. Al posto di un sommesso prete coi capelli grigi, i due concubini hanno pronunciato il tanto atteso sì davanti ad uno schermo.

Il reverendo Bit pare non essersi risparmiato anche nelle battute più ilari: "Se qualcuno ha delle obiezioni e pensa che questi due sposi debbano cambiare idea, non verrà ascoltato. Sono stato programmato per ignorarle". (M.V.)
Notizie collegate
34 Commenti alla Notizia Il computer vi dichiara marito e moglie
Ordina
  • Uhm... appena si tira in ballo la religione ecco che scattano gli insulti...
    Se voi non credete nessuno vi dice nulla ma questo non vi dà il diritto di insultare la religione dal momento che molta gente che legge puo' sentirsi offeso... Si puo' tranquillamente esprimere le propie opinioni senza dare dei pagliacci o prendere per assoluta verità la propria convinzione che non esiste alcun dio... Questo non significa essere baciabanchi, moralizzatori o altro... sono semplicemente regole di civile convivenza...
    non+autenticato
  • - Scritto da: massimo
    > Uhm... appena si tira in ballo la religione ecco
    > che scattano gli insulti...
    > Se voi non credete nessuno vi dice nulla ma
    > questo non vi dà il diritto di insultare la
    > religione dal momento che molta gente che legge
    > puo' sentirsi offeso... Si puo' tranquillamente
    > esprimere le propie opinioni senza dare dei
    > pagliacci o prendere per assoluta verità la
    > propria convinzione che non esiste alcun dio...
    > Questo non significa essere baciabanchi,
    > moralizzatori o altro... sono semplicemente
    > regole di civile convivenza...

    E' solo invidia perche' noi atei non abbiamo mai potuto bruciare nessuno, vi siete divertiti solo voi TristeIn lacrime
    krane
    22544
  • E come di consueto la risposta un c'entra un ca**o con il commento
    non+autenticato
  • - Scritto da: massimo
    > E come di consueto la risposta un c'entra un
    > ca**o con il commento

    Come no ? Ho fatto un'ipotesi assolutamente realistica in risposta al tuo, ho anche quotato al contrario di te.
    krane
    22544
  • Vabbè...non vedo cosa serva quotare un intero post quando i commenti sono organizzati ad albero... comunque la Chiesa ha fatto le sue vittime sono perfettamente d'accordo con te! Allora? Questo prova che Dio non esiste?
    non+autenticato
  • - Scritto da: massimo
    > Vabbè...non vedo cosa serva quotare un intero
    > post quando i commenti sono organizzati ad
    > albero... comunque la Chiesa ha fatto le sue
    > vittime sono perfettamente d'accordo con te!
    > Allora? Questo prova che Dio non esiste?

    Quindi da questo posso dedurre che: o il dio della chiesa di cui parli e' molto sanguinario ed ha approvato e voluto quei massacri, oppure che non esistendo semplicemente non poteva fare niente per impedirli.
    Che non esista e' anche facile dedurlo dalle contraddizioni della bibbia, se poi fossi appassionato di storia anche tu poi vedresti come e' utile la religione alla politica.
    krane
    22544
  • Si ma l'implicazione che fai tu è: Chiesa ha ucciso => Dio non esiste... la Chiesa sappiamo bene che è una struttura politica a tutti gli effetti ma ripeto, come possono degli errori fatti da umani a dare l'assoluta certezza che non esiste alcun dio?
    non+autenticato
  • - Scritto da: massimo
    > Si ma l'implicazione che fai tu è: Chiesa ha
    > ucciso => Dio non esiste... la Chiesa sappiamo
    > bene che è una struttura politica a tutti gli
    > effetti ma ripeto, come possono degli errori
    > fatti da umani a dare l'assoluta certezza che non
    > esiste alcun dio?

    Se fosse esistito cosi' come lo immaginano i credenti non sarebbe dovuto intervenire ?

    La "certezza che non esiste" e' concettualmente e logicamente un errore, non si puo' avere la "certezza che non esiste" neanche parlando dell'unicorno rosa invisibile, o il drago sputafuoco, magari esistono su qualche pianeta lontano. L'unica cosa che i nostri limitati sensi, filosofia e scienza ci concentono e' di dimostrare che qualcosa esiste nel momento in cui ne e' provata l'esistenza.
    krane
    22544
  • Esatto! Quello che ho detto nel posto originale è: visto che non esiste la certezza assoluta (e tu me l'hai ripetuto quindi dovrei trovarti d'accordo su questo punto), chi dà il diritto a qualcuno di prendere come verità assoluta la propria opinione e insultare (perchè nei commenti precedenti è stato fatto) quelle altrui? Questo ovviamente non è riferito solo a atei => cristiani ma anche al contrario eh! Io dico solo di andar piano con le parole e esporre la propria opinione senza dare dei pagliacci o imporsi come profeti (si profeti è messo apposta Rotola dal ridere)...
    non+autenticato
  • - Scritto da: massimo
    > Esatto! Quello che ho detto nel posto originale
    > è: visto che non esiste la certezza assoluta (e
    > tu me l'hai ripetuto quindi dovrei trovarti
    > d'accordo su questo punto), chi dà il diritto a
    > qualcuno di prendere come verità assoluta la
    > propria opinione e insultare (perchè nei commenti
    > precedenti è stato fatto) quelle altrui? Questo
    > ovviamente non è riferito solo a atei =>
    > cristiani ma anche al contrario eh! Io dico solo
    > di andar piano con le parole e esporre la propria
    > opinione senza dare dei pagliacci o imporsi come
    > profeti (si profeti è messo apposta Rotola dal ridere)...

    E perche' non si dovrebbe quando appunto hai appena scritto che lo fanno tutti ??? Solo i credenti possono ???
    krane
    22544
  • - Scritto da: massimo
    Questo
    > ovviamente non è riferito solo a atei =>
    > cristiani ma anche al contrario eh!

    Ma proprio non ce la fai eh? Ho scritto che TUTTI(atei cristiani, mussulmani,fascisti,comunisti,ecc...) dovrebbero riuscire a esporre la propria opinione MANTENENDO IL RISPETTO DELL'ALTRO.

    Mi sembri tanto un troll sai?
    non+autenticato
  • Finche' un software non sara' legalmente dotato del potere di far sposare la gente, e della capacita' di discernimento (ha controllato l'identita' dei promessi sposi? verificato che non sia no gia sposati? che non siano interdetti, che siano capaci di intendere e volere, ha verificato l'eta'? capisce se ha davanti un cavallo e una scimmia o due esseri umani, etc etc etc?) questa pagliacciata restera' quella che e': la classica americanata.
    non+autenticato
  • Perché se fosse stato un prete in carne ed ossa a sposarli non sarebbe stata una pagliacciata lo stesso? Almeno, a differenza del prete, il computer non è un pagliaccio XD
    non+autenticato
  • - Scritto da: OOB
    > Perché se fosse stato un prete in carne ed ossa a
    > sposarli non sarebbe stata una pagliacciata lo
    > stesso? Almeno, a differenza del prete, il
    > computer non è un pagliaccio
    > XD

    come prete puo' anche essere un pagliaccio d'accordo, (il prete e' un mestiere come un altro: mago, fattucchiera, cartomante, prete... tutti vendono piu' o meno la stessa aria fritta) ma come officiante un rito civile, no. distinguamo l'acqua sporca dal bambino, dai.
    non+autenticato
  • In sostanza si sono sposati da soli
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ateo
    > Per forza che non c'è, non esiste!

    Esempio ecclatante di falso profeta

    - Scritto da: OOB
    > Perché se fosse stato un prete in carne ed ossa a
    > sposarli non sarebbe stata una pagliacciata lo
    > stesso? Almeno, a differenza del prete, il
    > computer non è un pagliaccio
    > XD

    Qua addirittura si dice che il matrimonio è una pagliacciata... considerando che le copipe sposate non sono 2 ma qualcuna in più direi che è offensivo nei loro confronti

    - Scritto da: attonito
    > come prete puo' anche essere un pagliaccio
    > d'accordo, (il prete e' un mestiere come un
    > altro: mago, fattucchiera, cartomante, prete...
    > tutti vendono piu' o meno la stessa aria fritta)

    Qua si prende per vero fare il prete è un mestiere (?) e che i preti vendono (?) aria fritta... il tutto senza alcun rispetto per chi crede che non sia così.

    Tra parentesi per quello che diceva che fare il prete è un mestiere... ricordo che la vendita delle indulgenze è finita da un pezzo.
    non+autenticato
  • Ma ovviamente non andava qui il mio commento >.<
    non+autenticato
  • che grand,facendo cosi si è risparmiato tempo e soldi chissà se avrà la stessa valenza di un matrimonio con tanto di prete vero
    non+autenticato
  • Bè... Valenza o no, di sicuro li non c'è Dio e gli sposi non possono contare sull'aiuto che arriva grazie al sacramento del matrimonio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Doom
    > Bè... Valenza o no, di sicuro li non c'è Dio e
    > gli sposi non possono contare sull'aiuto che
    > arriva grazie al sacramento del
    > matrimonio.

    quale aiuto?A bocca aperta
    se le cose vanno male non c'è sacramento che tenga... a meno che tu non consideri un dono di Dio il dover rimanere con una persona che non ami più in virtù di un sacramento...
    non+autenticato
  • Uhm... non credo proprio, considerando che la percentuale di separazione sono sostanzialmente simili per tutte le confessioni, con gli atei/agostici a rappresentare i più virtuosi.

    fonti:

    http://divorce.lovetoknow.com/Divorce_Statistics_b...

    http://www.religioustolerance.org/chr_dira.htm
    non+autenticato
  • > di sicuro li non c'è dio

    Per forza che non c'è, non esiste!

    http://www.uaar.it/ateismo/inesistenza-di-dio
    non+autenticato
  • - Scritto da: Doom
    > Bè... Valenza o no, di sicuro li non c'è Dio e
    > gli sposi non possono contare sull'aiuto che
    > arriva grazie al sacramento del
    > matrimonio.

    Ma guarda che il matrimonio è l'unico sacramento in cui il sacerdote ha solo funzione di celebrante, sono gli sposi che fanno la dichiarazione di fronte a Dio. In teoria il prete non dovrebbe nemmeno essere indispensabile, ma ovviamente la Chiesa non lo prevede.
    Ma devo essere io a spiegare 'ste cose a un cristiano?
    Funz
    13000
  • - Scritto da: Funz
    > - Scritto da: Doom
    > > Bè... Valenza o no, di sicuro li non c'è
    > > Dio e gli sposi non possono contare
    > > sull'aiuto che arriva grazie al
    > > sacramento del matrimonio.

    > Ma guarda che il matrimonio è l'unico sacramento
    > in cui il sacerdote ha solo funzione di
    > celebrante, sono gli sposi che fanno la
    > dichiarazione di fronte a Dio. In teoria il prete
    > non dovrebbe nemmeno essere indispensabile, ma
    > ovviamente la Chiesa non lo prevede.
    > Ma devo essere io a spiegare 'ste cose a un
    > cristiano?

    Ho notato che gli atei spesso ne sanno piu' dei cristiano su scritture, sacramenti e disposizioni della chiesa.
    Chissa' perche'... Rotola dal ridere
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: Funz
    > > - Scritto da: Doom
    > > > Bè... Valenza o no, di sicuro li non
    > c'è
    >
    > > > Dio e gli sposi non possono contare
    > > > sull'aiuto che arriva grazie al
    > > > sacramento del matrimonio.
    >
    > > Ma guarda che il matrimonio è l'unico
    > sacramento
    > > in cui il sacerdote ha solo funzione di
    > > celebrante, sono gli sposi che fanno la
    > > dichiarazione di fronte a Dio. In teoria il
    > prete
    > > non dovrebbe nemmeno essere indispensabile,
    > ma
    > > ovviamente la Chiesa non lo prevede.
    > > Ma devo essere io a spiegare 'ste cose a un
    > > cristiano?
    >
    > Ho notato che gli atei spesso ne sanno piu' dei
    > cristiano su scritture, sacramenti e disposizioni
    > della
    > chiesa.
    > Chissa' perche'... Rotola dal ridere

    Perche' ci sono due tipi di ateo.
    Il menefreghista, che, come dice la parola stessa, se ne frega.
    E quello che ha raggiunto l'ateismo dopo un lungo percorso che prevede l'approfondimento di quella che e' la religione, i suoi dettami, i suoi riti. Quindi li conosce, e proprio perche' li conosce li evita.

    Invece molti cristiani sono come l'applefan: e' cosi' perche' non c'e' un perche'. E' cosi' e basta.
    Meglio non farsi domande, perche' le risposte potrebbero non piacere.
  • - Scritto da: krane
    > Ho notato che gli atei spesso ne sanno piu' dei
    > cristiano su scritture, sacramenti e disposizioni
    > della
    > chiesa.

    Perché tutti quanti abbiamo avuto la stessa formazione religiosa famiglia-catechismo-sacramenti vari, però poi normalmente il cattolico smette di informarsi e al massimo va a messa la domenica (se ci va), mentre gli anti sono molto più preparatiSorride

    poi quello che ho scritto me l'ha spiegato il prete al corso prematrimoniale, mica un iscritto all'UAARCon la lingua fuori
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 05 agosto 2011 11.45
    -----------------------------------------------------------
    Funz
    13000
  • Dovesse andare male la cosa una formattazione a basso livello risolverà qualsiasi loro problema...
    non+autenticato