Claudio Tamburrino

La misteriosa sparizione di Skype per iPad

Arriva su App Store l'app nativa per il tablet Apple. Poi subito rimossa perché "prematura"

Roma - Su App Store è comparsa l'applicazione nativa per iPad di Skype. Un'apparizione limitata ad alcuni paesi e non collegata a quella per iOS attualmente presente come surrogato. E, oltretutto, momentanea.

L'applicazione, infatti, improvvisamente è anche stata rimossa da App Store: in un tweet dall'account ufficiale di Skype si spiega che si tratta di una decisione dettata dal fatto che l'esordio nella giornata di ieri era stato prematuro.

"Per assicurarvi la migliore esperienza possibile di Skype, abbiamo temporaneamente rimosso Skype per iPad che è andato prematuramente online oggi. Ci scusiamo per l'inconveniente".
Gli osservatori che sono riusciti a scaricarla e utilizzarla nei momenti in cui è stata a disposizione raccontano che, oltre alla possibilità di effettuare, come la controparte per iPhone, chiamate VoIP via WiFi e 3G, permette di inviare messaggi durante le video chiamate. (C. T.)
Notizie collegate
1 Commenti alla Notizia La misteriosa sparizione di Skype per iPad
Ordina