Claudio Tamburrino

Office, ci sono dei campioni

Esiste un campionato mondiale della suite per ufficio di Microsoft. Partecipano e vincono adolescenti di tutto il mondo

Roma - 228mila partecipanti da 57 diversi paesi, una finalissima che si è tenuta a San Diego e un premio di 5mila dollari: questi, schematicamente, i numeri del campionato mondiale di Microsoft Office.

I partecipanti, tra i 13 e i 22 anni, a questo torneo diviso in categorie (Word 2007, Word 2010, Excel 2007, Excel 2010 e PowerPoint 2007) sono stati selezionati nelle scuole per i migliori risultati conseguiti negli esami di certificazione, impiegando il minor tempo possibile.

Alla fine, risultata vincitrice con uno score perfetto nell'utilizzo di Excel è stata la quindicenne britannica Rebecca Rickwood, studentessa specializzata di matematica e informatica che tiene lei stessa un corso extracurricolare per imparare ad utilizzare la suite per ufficio di Microsoft. Nella categoria Microsoft Word 2010 si è aggiudicato il premio Clement Ng Chwin Chiat dalla Malaysia, per Microsoft Excel 2010 ha vinto Chen Xing, Cina, Mizuki Terao, giapponese, è stata la prima nella categoria Microsoft Word 2007, mentre il premio per Microsoft PowerPoint 2007 è stato assegnato alla taiwanese Liao Yu-Xuan. (C.T.)
Notizie collegate
37 Commenti alla Notizia Office, ci sono dei campioni
Ordina
  • Gia ma poi alla fine quando trovi lavoro in azienda scopri che li non usano Microsft Office ma Open Office o peggio Libbre office. Alla fine scopri che tutta la sapienza che hai su Office non ti è servita a niente!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Franck
    > Gia ma poi alla fine quando trovi lavoro in
    > azienda scopri che li non usano Microsft Office
    > ma Open Office o peggio Libbre office. Alla fine
    > scopri che tutta la sapienza che hai su Office
    > non ti è servita a
    > niente!!!

    È semplicemente una certificazione per gli stupidi, perché anche loro possano dire che sono esperti a fare qualcosa col computer. È così: la gente intelligente impara programmare in C e Assembly, la gente media in PHP o .NET, gli stupidi non imparerebbero mai a programmare, quindi imparano a memoria quattro cazzate punta e clicca.
  • quiz? pratica? risoluzione di problemi?
  • - Scritto da: 17ca368053
    > quiz? pratica? risoluzione di problemi?

    aggiornare update e bugfix
    non+autenticato
  • Ora la M$ paga, pur di indottrinare i pargoli sin dalla giovane eta' al Verbo di Redmond... che meravigliaCon la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > Ora la M$ paga, pur di indottrinare i pargoli sin
    > dalla giovane eta' al Verbo di Redmond... che
    > meraviglia
    >Con la lingua fuori

    "Ora"?
    Da quanti anni lo studio dei prodotti Microsoft è entrato nel programma della scuola dell'obbligo italiana?
    Gli effetti dell'indottrinamento sono sotto gli occhi di tutti (meno che degli indottrinati, naturalmente).
    ruppolo
    33147
  • Perche' autocad e' tra le materie di studio alle superiori o all'universita'??? No.... semplicemente si studiano le basi, in questo caso uso di word processor e foglio di calcolo, poi se si vuole essere realisti e intelligenti si imparera' la pratica con il software che al 90% si troveranno a lavorare una volta fuori dalla scuola.


    ... sempre a vedere complotti dietro tutto... mah
    non+autenticato
  • - Scritto da: Jiraya
    > Perche' autocad e' tra le materie di studio alle
    > superiori o all'universita'??? No....
    > semplicemente si studiano le basi, in questo caso
    > uso di word processor e foglio di calcolo,

    Se devi imparare ad usare word processor e foglio di calcolo, usi strumenti APERTI E STANDARD che salvano in formati APERTI E STANDARD.

    Soprattutto nelle scuole!

    > poi se
    > si vuole essere realisti e intelligenti si
    > imparera' la pratica con il software che al 90%
    > si troveranno a lavorare una volta fuori dalla
    > scuola.

    Le generazioni che oggi vanno a scuola, fuori dalla scuola troveranno strumenti cloud. Google docs, tanto per citare il piu' famoso.

    Siamo nel terzo millennio!

    > ... sempre a vedere complotti dietro tutto... mah

    Si tu quello cieco, mi pare!
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Jiraya
    > > Perche' autocad e' tra le materie di studio
    > alle
    > > superiori o all'universita'??? No....
    > > semplicemente si studiano le basi, in questo
    > caso
    > > uso di word processor e foglio di calcolo,
    >
    > Se devi imparare ad usare word processor e foglio
    > di calcolo, usi strumenti APERTI E STANDARD che
    > salvano in formati APERTI E
    > STANDARD.
    >
    > Soprattutto nelle scuole!
    >
    > > poi se
    > > si vuole essere realisti e intelligenti si
    > > imparera' la pratica con il software che al
    > 90%
    > > si troveranno a lavorare una volta fuori
    > dalla
    > > scuola.
    >
    > Le generazioni che oggi vanno a scuola, fuori
    > dalla scuola troveranno strumenti cloud. Google
    > docs, tanto per citare il piu'
    > famoso.
    >
    > Siamo nel terzo millennio!
    >
    > > ... sempre a vedere complotti dietro
    > tutto...
    > mah
    >
    > Si tu quello cieco, mi pare!

    Lo standard da decenni per tutto cio' che concerne l'ufficio ed il resto nel mondo lavorativo e' la suite di Microsoft
    Sei tu che sei fuori standard con le tue tifoserie ed invenzioni su prodotti non utilizzati da nessuno nel mondo del lavoro e quindi non standard per niente.
    E' come dire che Gimp oggi è lo standard per i fotografi quando invece e' da anni Adobe con photoshop

    Fatevi una vita che oramai avete raggiunto livelli di ridicolaggine irrangiungibili anche dai piu' asilanti presenti sulla faccia del pianeta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Visron
    > Lo standard da decenni per tutto cio' che
    > concerne l'ufficio ed il resto nel mondo
    > lavorativo e' la suite di Microsoft
    Standard-de-facto != standard.
    OpenDocument è standard.
    I formati di Office, no (Anche se Office Open XML è stato rigirato a finto standard).

    > Sei tu che sei fuori standard
    Che ti piaccia o meno: ODF è standard.

    > con le tue
    > tifoserie
    Senti chi parla di tifoserie...

    > ed invenzioni su prodotti non
    > utilizzati da nessuno nel mondo
    Non direi.
    OpenOffice sta prendendo molto piede...

    > del lavoro e
    > quindi non standard per
    > niente.
    Mi dai la definizione di standard?

    > E' come dire che Gimp oggi è lo standard per i
    > fotografi quando invece e' da anni Adobe con
    > photoshop
    Questo non c'entra nulla, con gli standard aperti.

    > Fatevi una vita che oramai avete raggiunto
    > livelli di ridicolaggine irrangiungibili anche
    > dai piu' asilanti presenti sulla faccia del
    > pianeta
    Trollata scarsa.

    Insomma, poche idee e ben confuse.
    Complimenti. Un'altra fesseria e hai vinto sicuramente il premio "ignoranza 2011".
    Darwin
    5126
  • - Scritto da: Darwin
    > - Scritto da: Visron
    > > Lo standard da decenni per tutto cio' che
    > > concerne l'ufficio ed il resto nel mondo
    > > lavorativo e' la suite di Microsoft
    > Standard-de-facto != standard.
    > OpenDocument è standard.
    > I formati di Office, no (Anche se Office Open XML
    > è stato rigirato a finto standard).
    >
    >
    > > Sei tu che sei fuori standard
    > Che ti piaccia o meno: ODF è standard.
    >
    > > con le tue
    > > tifoserie
    > Senti chi parla di tifoserie...
    >
    > > ed invenzioni su prodotti non
    > > utilizzati da nessuno nel mondo
    > Non direi.
    > OpenOffice sta prendendo molto piede...
    >
    > > del lavoro e
    > > quindi non standard per
    > > niente.
    > Mi dai la definizione di standard?
    >
    > > E' come dire che Gimp oggi è lo standard per
    > i
    > > fotografi quando invece e' da anni Adobe con
    > > photoshop
    > Questo non c'entra nulla, con gli standard aperti.
    >
    > > Fatevi una vita che oramai avete raggiunto
    > > livelli di ridicolaggine irrangiungibili
    > anche
    > > dai piu' asilanti presenti sulla faccia del
    > > pianeta
    > Trollata scarsa.
    >
    > Insomma, poche idee e ben confuse.
    > Complimenti. Un'altra fesseria e hai vinto
    > sicuramente il premio "ignoranza
    > 2011".

    Con l'esempio di photoshop ti ho già fatto l'esempio piu' lampante che possa esserci in fatto di software usato come standard da chi lavora, la suite Office è compresa nell'esempio come molti altri software su cui la gente ha imparato e che usa per lavorare   
    Per il resto non servono altre parole.
    Si sa che voi siete capaci di sparar vacca solo verso Microsoft Rotola dal ridere Oramai questo e' il vostro unico "lavoro" quotidiano su questo sito.
    Vi mettono le notizie apposta per farvi sfogare quotidianamente per far fare accessi al sito e guadagnare coi banners.
    Non vi rendete nemmeno conto di quanto siete ingenui e piccoli dentro.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Visron
    > Con l'esempio di photoshop ti ho già fatto
    > l'esempio piu' lampante che possa esserci in
    > fatto di software usato come standard da chi
    > lavora, la suite Office è compresa nell'esempio
    > come molti altri software su cui la gente ha
    > imparato e che usa per lavorare
    Non c'entrano nulla GIMP e Photoshop.
    E quest'ultimo non è uno standard.

    Ripeto: poche idee e ben confuse.

    > Per il resto non servono altre parole.
    Anche perchè non ne hai.

    > Si sa che voi siete capaci di sparar vacca solo
    > verso Microsoft Rotola dal ridere
    Sto aspettando la definizione di standard...
    Se si in grado portala, altrimenti dimostri che quà l'unico che spara vaccate sei tu.

    > Oramai questo e' il
    > vostro unico "lavoro" quotidiano su questo
    > sito.
    Sto aspettando smentite...

    > Vi mettono le notizie apposta per farvi sfogare
    > quotidianamente per far fare accessi al sito e
    > guadagnare coi
    > banners.
    L'unico che si sta sfogando, sei solo tu...

    > Non vi rendete nemmeno conto di quanto siete
    > ingenui e piccoli
    > dentro.
    Specchio riflesso.

    1) Non hai risposto punto per punto. Sintomo che non hai argomenti per ribattere.

    2) Insulti a raffica su ogni post da te scritto. Anche questo, sintomo che non hai argomenti.

    3) Parli di lavoro mischiando pere con mele

    Insomma Fiber , puoi anche smetterla di nasconderti dietro ad altri nick.
    Ti si riconosce sempre.

    //PLONK
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 05 agosto 2011 19.11
    -----------------------------------------------------------
    Darwin
    5126
  • - Scritto da: Darwin
    > - Scritto da: Visron
    > > Con l'esempio di photoshop ti ho già fatto
    > > l'esempio piu' lampante che possa esserci in
    > > fatto di software usato come standard da chi
    > > lavora, la suite Office è compresa
    > nell'esempio
    > > come molti altri software su cui la gente ha
    > > imparato e che usa per lavorare
    > Non c'entrano nulla GIMP e Photoshop.
    > E quest'ultimo non è uno standard.
    >
    > Ripeto: poche idee e ben confuse.
    >
    > > Per il resto non servono altre parole.
    > Anche perchè non ne hai.
    >
    > > Si sa che voi siete capaci di sparar vacca
    > solo
    > > verso Microsoft Rotola dal ridere
    > Sto aspettando la definizione di standard...
    > Se si in grado portala, altrimenti dimostri che
    > quà l'unico che spara vaccate sei
    > tu.
    >
    > > Oramai questo e' il
    > > vostro unico "lavoro" quotidiano su questo
    > > sito.
    > Sto aspettando smentite...
    >
    > > Vi mettono le notizie apposta per farvi
    > sfogare
    > > quotidianamente per far fare accessi al sito
    > e
    > > guadagnare coi
    > > banners.
    > L'unico che si sta sfogando, sei solo tu...
    >
    > > Non vi rendete nemmeno conto di quanto siete
    > > ingenui e piccoli
    > > dentro.
    > Specchio riflesso.
    >
    > 1) Non hai risposto punto per punto. Sintomo che
    > non hai argomenti per
    > ribattere.
    >
    > 2) Insulti a raffica su ogni post da te scritto.
    > Anche questo, sintomo che non hai
    > argomenti.
    >
    > 3) Parli di lavoro mischiando pere con mele
    >
    > Insomma Fiber , puoi anche
    > smetterla di nasconderti dietro ad altri
    > nick.
    > Ti si riconosce sempre.
    >
    > //PLONK
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 05 agosto 2011 19.11
    > --------------------------------------------------

    Mamma mia quanta inutile pappardella hai scritto.
    I programmi di adobe grazie anche alle loro funzionalità sono uno standard per l'utilizzo dove la gente che lavora ha imparato,la suite office idem e cosi' moltissimi altri software punto di riferimento come standard di utilizzo nel mondo di lavoro.Non si parla di formati ma di software usati come standard di utilizzo verso cui la gente ha imparato in anni ed anni.E' questo che non capite
    Per il resto io posto poco su questo sito ma leggo molto.Vi lascio continuare a trollare ed a farvi sfogare per far arricchire puntoinformatico grazie agli accessi che portate.Tutte queste notizie vengono messe apposta solo per quelli come voi, perchè lo sanno che poi causate i soliti putiferi con almeno 200 inutili commenti sempre a senso unico.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Visron
    > Mamma mia quanta inutile pappardella hai scritto.
    > I programmi di adobe grazie anche alle loro
    > funzionalità sono uno standard per l'utilizzo
    > dove la gente che lavora ha imparato,la suite
    > office idem e cosi' moltissimi altri software
    > punto di riferimento come standard di utilizzo
    > nel mondo di lavoro.
    E ancora una volta mischi mele con pere...
    Quel bot automatico delle risposte non ti va proprio di aggiornarlo, eh?

    > Non si parla di formati ma di
    > software usati come standard di utilizzo verso
    > cui la gente ha imparato in anni ed anni.
    Ed ecco la dimostrazione che tu non hai capito proprio niente.
    Il problema non è il software proprietario, MA il formato che viene usato.
    Che tu usi Microsoft Office crackato, non me ne fotte nulla.
    L'importante è che se viene usato in un ufficio pubblico, deve essere usato SOLO con ODF e non con altri formati proprietari non-standard che alimentano il lock-in.

    Ora ti è chiaro? O vuoi un disegnino per aiutare il cervello a rendere chiaro il concetto?

    > E'
    > questo che non
    > capite
    Quà abbiamo capito tutti chi sei, anche se ti nascondi dietro ad un altro nick.

    > Per il resto io posto poco su questo sito ma
    > leggo molto.
    Lo so Fiber.
    Posti poco (con il tuo nick registrato), però quando posti riesci sempre a battere il record delle fesserie.

    > Vi lascio continuare a trollare ed a
    > farvi sfogare per far arricchire puntoinformatico
    > grazie agli accessi che portate.
    Che benefattore che sei...
    Dai che oggi, visto che sei stato generoso, la mamma ti aumenta la paghetta di due euro.

    > Tutte queste
    > notizie vengono messe apposta solo per quelli
    > come voi, perchè lo sanno che poi causate i
    > soliti putiferi con almeno 200 inutili commenti
    > sempre a senso
    > unico.
    Rotola dal ridere
    Quando inizi a riflettere i tuoi comportamenti sugli altri sei uno spasso.. Rotola dal ridere Rotola dal ridere
    Darwin
    5126
  • Guarda che è da un bel po' che word salva in docx, cioè in XML... se XML non è aperto e standard, beh, non vedo cosa lo sia...
    Comunque se il formato .doc non è standard non lo è nemmeno .odt! Ti ricordo (ma forse non lo sai nemmeno) che per aprire i documenti word (.doc) non è necessario comprare la suite! Microsoft word serve solo per crearli e modificarli!

    E in ogni caso, c'è un motivo per cui la diffusione di microsoft office è diventata capillare in tutti i settori: è l'unica suite da ufficio PROFESSIONALE che ci sia sul mercato! Per il resto OpenOffice, LibreOffice, iWork... tutti progetti interessanti, ma sono paragonabili solo alle vecchie versioni di word di 5-6 anni fa...
    non+autenticato