Claudio Tamburrino

Brevetti, contro Apple fin dall'inizio

Contestato a Cupertino, stavolta, un titolo che rivendica un sistema di accensione rapida

Roma - Apple è stata denunciata da un'azienda della Florida, Operating System Solutions LLC (OSS LLC), che le contesta la violazione nel suo Mac OS X di un brevetto che sembra coprire un sistema di avvio rapido.

Quello descritto come "un metodo rapido per l'avvio di un sistema informatico" sarebbe coperto dal brevetto 6,434,696 le cui origini portano in Corea del Sud: OSS LLC l'avrebbe acquistato da un'altra società, Promitus, che a sua volta l'ha ottenuto da una terza, ANPA, che l'ha comprato da Microconnect LLC che l'ha acquistata nel 2004 da LG che risulta come assegnatario originario fin dal 2002.

Alcuni osservatori, per questo, paventano la possibilità che dietro l'attacco ci sia proprio LG, vedendo in questo la prima controffensiva del fronte Android contro Apple.
Lo scontro sui brevetti mobile, d'altronde, ha raggiunto nel frattempo un nuovo livello con la conferma da parte dell'ITC delle sue investigazioni circa le denunce di Apple contro HTC.

La sudcoreana, tuttavia, avrebbe probabilmente senza problemi effettuato un attacco diretto. Più probabile, invece, l'ipotesi che vede in OSS LLC un patent troll o il veicolo di un patent holder più grande.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
12 Commenti alla Notizia Brevetti, contro Apple fin dall'inizio
Ordina