Alfonso Maruccia

Supercomputer, Blue Waters si inabissa

IBM abbandona l'ambizioso progetto per la realizzazione un sistema da primato. Le motivazioni? Il supercomputer di classe PETAFLOPS cominciava a costare troppo, e il ritorno economico non era garantito

Roma - Il supercomputer "Blue Waters", un sistema da 10 PETAFLOPS la cui costruzione era stata commissionata a IBM anni or sono, non s'ha più da fare: Big Blue e il National Center for Supercomputing Applications (NCSA) dell'Università dell'Illinois hanno annunciato l'abbandono del progetto, adducendo come scusante l'eccessivo aumento dei costi.

Il contratto quadriennale tra NCSA e IBM era stato stipulato nel 2008 con un costo finale stimato in 208 milioni di dollari, soldi che ora Big Blue deve restituire all'ateneo per l'impossibilità di fornire una prima versione funzionante di Blue Waters entro l'anno prossimo.

Perché Blue Waters è stato abbandonato? "L'innovativa tecnologia sviluppata da IBM era più complessa e necessitava di un supporto tecnico e finanziario ben oltre le aspettative iniziali", recita il comunicato congiunto di IBM e NCSA, riferendo inoltre come le due organizzazioni abbiano provato a rimodulare la loro collaborazione senza cavarne un ragno dal buco.
Basato su processori Power7 (architettura PowerPC) di IBM, Blue Waters avrebbe dovuto rappresentare una delle punte di diamante degli USA nella frenetica "corsa ai PETAFLOPS" attualmente in corsa nel settore del supercalcolo a fini scientifici. Sia NCSA e IBM continueranno a seguire questa strada, ma dicono di volerlo fare con la "tempistica" opportuna e senza bruciare troppe risorse su tecnologie troppo costose.

Gli analisti sostengono infatti che le ambizioni di Blue Waters si sono scontrate soprattutto con le novità tecnologiche del supercalcolo degli ultimi anni e mesi, in particolare la proliferazione di sistemi ibridi CPU-GPU massicciamente basati su schede grafiche ottimizzate per il calcolo parallelo estremo.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaIBM, supercomputer da 10 PETAFLOPSLe autoritÓ statunitensi commissionano a Big Blue la costruzione di un nuovo super-sistema da mettere in piena operativitÓ entro l'anno prossimo. Si prevedono ricerche e applicazioni innovative per un'infrastruttura aperta a tutti
  • TecnologiaWatson conquista Jeopardy!E alla fine il "supercomputer intelligente" di IBM vince anche il terzo round del quiz televisivo e viene proclamato campione. I soldi del premio andranno in beneficenza, mentre giÓ si pensa alle applicazioni della nuova intelligenza artificiale
  • TecnologiaLa rivincita del supercomputer KIl Giappone torna a primeggiare sulla Cina con un mostruoso mainframe Fujitsu. Si parte da 8,16 petaflops per raggiungere il traguardo dei 10
23 Commenti alla Notizia Supercomputer, Blue Waters si inabissa
Ordina
  • quando, per una determinata classe di problemi, una GPU mediamente "pompa" dalle 3 alle 20 volte rispetto ad una CPU e costando tra la meta' ed i 3/4, la conclusione e' chiara: i supercomputer "a base CPU" hanno i giorni contati. Cosi cpme la valvola e' stata sostituita dal transistore, i calcoli massivi saranno sempre piu' affidati alle GPU a scapito delle CPU. Si chiama evoluzione.
    non+autenticato
  • - Scritto da: attonito
    > quando, per una determinata classe di problemi,
    > una GPU mediamente "pompa" dalle 3 alle 20 volte
    > rispetto ad una CPU e costando tra la meta' ed i
    > 3/4, la conclusione e' chiara: i supercomputer "a
    > base CPU" hanno i giorni contati. Cosi cpme la
    > valvola e' stata sostituita dal transistore, i
    > calcoli massivi saranno sempre piu' affidati alle
    > GPU a scapito delle CPU. Si chiama
    > evoluzione.

    Che la chiami GPU o CPU non e' che cambia molto, sempre un chip e', se non riesci a potenziare una CPU non riesci a potenziare nemmeno una GPU.
  • > Che la chiami GPU o CPU non e' che cambia molto,
    > sempre un chip e', se non riesci a potenziare una
    > CPU non riesci a potenziare nemmeno una
    > GPU.

    le GPU hanno dentinaia/migliaia di unita' di calcolo massicciamente parallele, le cpu no, ecco perche' le gpu sono enne volte piu' prestanti delle cpu.
    non+autenticato
  • > le GPU hanno dentinaia/migliaia di unita' di
    > calcolo massicciamente parallele, le cpu no, ecco
    > perche' le gpu sono enne volte piu' prestanti
    > delle
    > cpu.

    E allora? In una CPU non puoi inserire "dentinaia/migliaia di unita' di calcolo massicciamente parallele" perche' si chiama CPU piuttosto che GPU?
    Le due risposte possibili:
    1) SI', e allora non si capisce il senso del commento, i computer li fai con CPU dense di componenti come le GPU e il problema sarebbe risolto;
    2) NO, perche' dentro una CPU "all-purpose" non servirebbero a niente "dentinaia/migliaia di unita' di calcolo massicciamente parallele" che diversamente sono utili nel settore grafico in quanto la grafica richiede gli stessi calcoli moltiplicati un certo numero di pixel e di vettori, e allora non si capisce lo stesso il senso del commento perche' un supercomputer "a base GPU" piuttosto che "a base CPU" mostrerebbe i muscoli solo in operazioni sulla grafica e assimilabili.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 09 agosto 2011 20.32
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: zupermario
    > > le GPU hanno dentinaia/migliaia di unita' di
    > > calcolo massicciamente parallele, le cpu no,
    > ecco
    > > perche' le gpu sono enne volte piu' prestanti
    > > delle
    > > cpu.
    >
    > E allora? In una CPU non puoi inserire
    > "dentinaia/migliaia di unita' di calcolo
    > massicciamente parallele" perche' si chiama CPU
    > piuttosto che GPU?

    > Le due risposte possibili:
    > 1) SI', e allora non si capisce il senso del
    > commento, i computer li fai con CPU dense di
    > componenti come le GPU e il problema sarebbe
    > risolto;

    CPU e GPU hanno una natura interna profondamente diversa, sono nate per fare cose distinte.

    > 2) NO, perche' dentro una CPU "all-purpose" non
    > servirebbero a niente "dentinaia/migliaia di
    > unita' di calcolo massicciamente parallele" che
    > diversamente sono utili nel settore grafico in
    > quanto la grafica richiede gli stessi calcoli
    > moltiplicati un certo numero di pixel e di
    > vettori, e allora non si capisce lo stesso il
    > senso del commento perche' un supercomputer "a
    > base GPU" piuttosto che "a base CPU" mostrerebbe
    > i muscoli solo in operazioni sulla grafica e
    > assimilabili.
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 09 agosto 2011 20.32
    > --------------------------------------------------

    LE GPU nascono per la grafca, e' vero, ma le loro unita' ei calcolo perssono essere impiegate per altri tipi di elaborazione numerica.
    cerca "CUDA" in google...

    la CPU e' serve a "caricare" la GPU di input di dati che la GPU elabora parallelamente, restituedo poi i risultati alla CPU. LA GPU ha tante unita elaborative lente, la cpu ha tante unita elabvorative veloci, ma a conti fatti, la GPU e' piu veloce e fa da "coprocessore matematico" per la cpu.
    non+autenticato
  • Conclusione?
  • - Scritto da: zupermario
    > Conclusione?
    conclusione, avremo sempre piu' supercomputer ibridi CPU/GPU con preponderanza GPU.
    non+autenticato
  • - Scritto da: iome
    > - Scritto da: zupermario
    > > Conclusione?
    > conclusione, avremo sempre piu' supercomputer
    > ibridi CPU/GPU con preponderanza
    > GPU.

    Che non saranno GPU in quanto un computer non fa solo grafica, ma GPU modificate, e quindi semplicemente CPU evolute come e' normale che tutto si evolga....
  • - Scritto da: zupermario
    > - Scritto da: iome
    > > - Scritto da: zupermario
    > > > Conclusione?
    > > conclusione, avremo sempre piu' supercomputer
    > > ibridi CPU/GPU con preponderanza
    > > GPU.
    >
    > Che non saranno GPU in quanto un computer non fa
    > solo grafica,

    con questa frase confermi che non hai capito una ceppa... beh ,affari tuoi, ciao.

    > ma GPU modificate, e quindi
    > semplicemente CPU evolute come e' normale che
    > tutto si evolga....

    certo certo tutto quello che vuoi.
    hai ragione hai vinto tu sei il migliore.
    non+autenticato
  • Fin dal primo messaggio, ma con chi e' di coccio...
  • - Scritto da: iome
    > certo certo tutto quello che vuoi.
    > hai ragione hai vinto tu sei il migliore.

    Mille volte più di te, tiè tiè tiè! -.-

    Ma quanto gusto per le discussioni modello "bar sport" su p-i.
    non+autenticato
  • Cioè, la tecnologia dei videogiochi corre più veloce di IBM?

    Come direbbe Emilio Fido: che figura di m...
    non+autenticato