USA, notebook e LCD al sorpasso

Sul mercato americano i notebook hanno superato, in termini di fatturato, i computer desktop, un sorpasso che gli analisti definiscono storico e che si lega ad un altro importante sorpasso, quello degli LCD sui CRT

New York (USA) - Per il mercato americano il mese di maggio verrà probabilmente ricordato come la data dello storico sorpasso, in termini di fatturato, dei notebook nei confronti dei computer desktop. A dirlo è la nota società di analisi NPD Group che, sempre nello stesso mese, ha registrato un altro atteso sorpasso, questa volta in termini di unità vendute: quello dei monitor LCD sui tradizionali monitor CRT.

"Non è un caso che questi due eventi si verifichino insieme: entrambi sono importanti componenti di quel trend in espansione che vede i PC uscire dagli uffici ed entrare nelle case e nell'uso quotidiano", ha commentato Stephen Baker, director of industry analysis di The NPD Group. "La chiave per far crescere le vendite, per questi ed altri prodotti appartenenti a tipologie in rapida evoluzione, è il desiderio di prodotti per il computing che offrano portabilità ed attraenti fattori di forma e design".

NPD Group afferma che nel volume d'affari complessivo generato dalle vendite di computer al dettaglio i notebook oggi rappresentano il 54% del totale, contro il 25% di tre anni fa. Da sottolineare come, anche in termini di unità vendute, i notebook si siano notevolmente avvicinati ai PC desktop conquistando il 40% del mercato.
Mentre le vendite di computer laptop salgono, quelle dei desktop continuano a mostrare ben pochi segni di ripresa: rispetto a maggio dello scorso anno, questo mercato è infatti cresciuto soltanto dello 0,3%.

Come si è detto, i monitor LCD hanno superato i monitor CRT in termini di unità vendute, attestandosi al 52% del volume totale e al 70% del fatturato complessivo. Questo, è bene ricordarlo, sul mercato USA.

Per quel che riguarda il mercato globale, pochi mesi fa IDC aveva pronosticato che il numero di monitor LCD venduti nel mondo supererà quello dei CRT entro la fine dell'anno.
TAG: hw
18 Commenti alla Notizia USA, notebook e LCD al sorpasso
Ordina
  • Capisco in un ufficio dove c'è poco spazio, non si fa grafica e non si videogioca, in un Internet caffè dove montano 2000 computer e altrettanti monitor.
    E' gioco forza in un portatile (a meno che non ti chiami Maciste).
    Ma io, a casa mia, perché mi devo comprare un LCD 17 pollici, oltretutto con "scarsa" resa grafica (TV, DVD, Videogiochi) quando con gli stessi soldi mi compro un CRT da 21? Perché lo schermo LCD è di moda? Ha un look tecnologico?
    Mah!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Capisco in un ufficio dove c'è poco spazio,
    > non si fa grafica e non si videogioca, in un
    > Internet caffè dove montano 2000 computer e
    > altrettanti monitor.
    > E' gioco forza in un portatile (a meno che
    > non ti chiami Maciste).
    > Ma io, a casa mia, perché mi devo comprare
    > un LCD 17 pollici, oltretutto con "scarsa"
    > resa grafica (TV, DVD, Videogiochi) quando
    > con gli stessi soldi mi compro un CRT da 21?
    > Perché lo schermo LCD è di moda? Ha un look
    > tecnologico?
    > Mah!

    Io ne ho preso uno per un solo motivo: non affatica gli occhi come un CRT. Per il resto hai (purtroppo) perfettamente ragione, non vale quello che costa...
    In realtà un monitor LCD che possa stare al pari dei CRT l'ho visto in un Mediaworld, un Apple da 23" sul quale il commesso ha speso un quarto d'ora per dirmi che è "HD" high definition, bellissimo sul serio ma quando mi ha detto il prezzo stavo per accasciarmi al suolo.....
    non+autenticato
  • > Io ne ho preso uno per un solo motivo: non
    > affatica gli occhi come un CRT.
    Sei sicuro di questa cosa? Non dovrebbe essere più rilassante per la vista una immagine con un refresh più alto, e i crt sono molto migliori in questo degli lcd.
    Io non ho problemi anche con crt scarsini ma dopo poco che sto davanti a un lcd mi si arrossano gli occhi.
    Almeno nel mio portatile di casa (ex, proprio per questo motivo) e in un pc al lavoro mi succede sempre, con altre macchine con lcd invece no, ma non ho avuto modo di starci molto davanti... come specifiche non erano molto diversi dagli lcd che mi danno fastidio. Ci sono accorgimenti particolari per usare gli lcd, intendo dire, rispetto alle fonti di illuminazione?
    non+autenticato
  • no, il vantaggio principale (almeno per me) è l'assenza di riflessi: nello schermo non vedi i riflessi di luce, anche di sera quando hai luci accese (e gli occhi si affaticano tantissimo)
    Sono 18 mesi che ho un lcd ben fatto (philips) e ora non ho + gli occhi gonfi
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Io ne ho preso uno per un solo motivo: non
    > affatica gli occhi come un CRT. Per il resto

    Ne più ne meno di un CRT a 100Hz.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Capisco in un ufficio dove c'è poco spazio,
    > non si fa grafica e non si videogioca, in un
    > Internet caffè dove montano 2000 computer e
    > altrettanti monitor.
    > E' gioco forza in un portatile (a meno che
    > non ti chiami Maciste).
    > Ma io, a casa mia, perché mi devo comprare
    > un LCD 17 pollici, oltretutto con "scarsa"
    > resa grafica (TV, DVD, Videogiochi) quando
    > con gli stessi soldi mi compro un CRT da 21?
    > Perché lo schermo LCD è di moda? Ha un look
    > tecnologico?
    > Mah!

    fai così, prenditene 2, un CTR fico (19'' o anche + se vuoi), e un LCD 17

    una scheda video PCI per il secondo monitor la paghi sui 50euri (anche meno, se la trovi usata.. io ho pagato 46? nuova la tnt2). L'unico "problema" credo sia linux, sinceramente non ho mai provato a settare su di questo il desktop "esteso" similmente a quanto si può fare automaticamente su Windows.

    sto mettendo i soldi da parte per farmi il secondo monitor LCD e buttare via quel catorcio del vecchio monitor del 486, che oltre sentirmi friggere gli occhi dopo un paio d'ore, mi occupa anche uno spazio indecente... (sono messi a fianco)

    un lcd lo monterei sopra ad un CTR

    è una figata ve lo assicuro.


    avvelenato che ha bisogno di un deeeeeeeeeeeeeeeeesktop!, non si accontenta di miserevoli 1024x768 puntini!

  • > sto mettendo i soldi da parte per farmi il
    > secondo monitor LCD e buttare via quel
    > catorcio del vecchio monitor del 486, che
    > oltre sentirmi friggere gli occhi dopo un
    > paio d'ore, mi occupa anche uno spazio
    > indecente... (sono messi a fianco)

    Scusa, non starai davvero confrontando un monitor di oggi con un monitor di 10 anni fa, vero?

    Allora potresti provare un portatile di 15 anni fa, col suo bel LCD bianco e nero (anzi, rosa pallido e grigio smorto, a seconda della luce) e poi dirmi cosa preferisci...
    non+autenticato
  • ... e inadatti per fare grafica professionale.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ... e inadatti per fare grafica
    > professionale.

    shhhh, non dirlo troppo forte, lascia che gli utonti facciano scendere il prezzo e si comprino schermi bacati spacciati per "stato dell'arte".

    Con i soldini ricavati i produttori miglioreranno i processi produttivi e nel 2010 si si potrà comprare un TFT 17" classe 1 per appena 200 euro.

    Acqua in bocca....
    Tamerlano







    non+autenticato
  • Si lasciamo che li comprino. Sono d'accordo.
    E magari il prezzo dei CRT di alta qualità scende. Sarà la volta che mi compro un paio di 21" al prezzo di un 19 di oggi.

    ZioPepe
    non+autenticato
  • Io avevo un CRT 17" di buona qualità ed ero felice

    Poi sono passato ad un LCD 17", quindi più grande del mio vecchio CRT. Immagini perfette, molto più belle di quelle che avevo sul CRT, niente riflessi, niente radiazioni, gli occhi sempre riposati. Uso il computer spesso e con il CRT di sera avevo sempre gli occhi gonfi, adesso no.

    Nessun problema con il tempo di risposta, ne nei videogiochi, nè nei video, ne in windows. ho 16ms.

    E poi.. sottilissimo, lo posso mettere ovunque. e per alcuni non conta, per altri si. E' bellissimo da vedere, non c'è confronto con nessun CRT.

    Poi, chi deve fare grafica ha bisogno di uno schermo ampio di buona qualità a prezzi accessibili e allora conviene ancora il CRT.

    Ma è questione di tempo. Gli LCD migliorano velocemente in prezzi e in qualità.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Io avevo un CRT 17" di buona qualità ed ero
    > felice

    L'affaticamento dipende non solo dalla qualità del monitor CRT che deve essere assolutamente un flat TCO99 (la certificazione più severa, controlla sul vecchio monitor), ma dipende anche dalla distanza di lavoro (io sto a 60cm senza alcun affaticamento su un CRT Flatron 17") e dalle condizioni di luminosità della stanza (i neon nel campo visivo ti spaccano gli occhi).

    Tamerlano





    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Con i soldini ricavati i produttori
    > miglioreranno i processi produttivi e nel
    > 2010 si si potrà comprare un TFT 17" classe
    > 1 per appena 200 euro.
    AHAHAHAHAH!!! Scusa se rido ma credo che lcd 17 pollici a 200 euro li vedremo al massimo fra due anni.
    non+autenticato
  • > - Scritto da: Anonimo
    > > Con i soldini ricavati i produttori
    > > miglioreranno i processi produttivi e nel
    > > 2010 si si potrà comprare un TFT 17"
    > classe 1 per appena 200 euro.

    > AHAHAHAHAH!!! Scusa se rido ma credo che lcd 17 pollici a 200 euro li vedremo al massimo
    > fra due anni.

    TFT in classe 1 ? Ma magari! , l'importante che ci siano tanti utonti diposti a spendere il triplo fino a quel magico momento.

    Acqua in bocca..
    Tamerlano




    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ... e inadatti per fare grafica
    > professionale.

    in effetti c'e' da chiedersi come mai non si investe un po' di piu' negli o-LED per gli LCD da schermo..
    consumano di meno, funzionano meglio..
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ... e inadatti per fare grafica
    > professionale.

    non sono proprio d'accordo... i PowerBook 17" sono dei mostri in potenza e battono tutti i suoi concorrenti a suon di qualità e di competività e prezzo...

  • - Scritto da: LordMilo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > ... e inadatti per fare grafica
    > > professionale.
    >
    > non sono proprio d'accordo... i PowerBook
    > 17" sono dei mostri in potenza e battono
    > tutti i suoi concorrenti a suon di qualità e
    > di competività e prezzo...

    E che c'entra in un thread sugli LCD la potenza del powerbook?
    non+autenticato

  • - Scritto da: LordMilo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > ... e inadatti per fare grafica
    > > professionale.
    >
    > non sono proprio d'accordo... i PowerBook
    > 17" sono dei mostri in potenza e battono
    > tutti i suoi concorrenti a suon di qualità e
    > di competività e prezzo...

    Troll Fan Apple Troll
    non+autenticato