Luca Annunziata

Nokia: per fortuna abbiamo Windows Phone

Il CEO commenta l'acquisizione di Motorola da parte di Google. E si loda per aver scelto la strada Microsoft. Gettando benzina sul fuoco dei timori altrui, e facendo eco a quanto il suo partner (ed ex-azienda) aveva già dichiarato

Roma - "Se fossi un produttore di terminali Android o un operatore, o chiunque con qualche interesse in quell'ambiente, prenderei il telefono e chiamerei certi dirigenti di Google dicendo: vedo segnali di pericolo all'orizzonte". Così, non più tardi di 24 ore fa, Stephen Elop, ex-Microsoft e ora CEO di Nokia, commentava davanti a una platea finlandese l'accordo che ha portato Motorola Mobility in casa Google. Un accordo che quasi pare non aver colto di sorpresa il massimo dirigente Nokia, che anzi si dice rinfrancato delle scelte fatte negli scorsi mesi.

"La mia prima reazione è stata la consapevolezza dell'importanza del terzo ecosistema e della partnership che abbiamo annunciato l'11 febbraio (con Microsoft, ndr), ora più che mai" ha aggiunto Elop. Rilanciando anzi, nonostante le opinioni avverse, la bontà della scelta dell'ecosistema Windows Phone che giudica e valuta in continua crescita sia sotto il profilo tecnico che di ricchezza di applicazioni (sarebbero a suo dire quasi 30mila quelle a disposizione).

In qualche modo, insomma, Elop aveva previsto l'accadimento di questi giorni: una Google non più solo fornitore ma anche attore coinvolto nel mercato dei terminali che fagocita gli interessi dei suoi partner, e che dunque potrebbe spingere i suoi attuali compagni di viaggio a rivedere il proprio approccio allo sviluppo e l'adozione di Android. A dire la verità, al momento non risultano particolari prese di posizione in tal senso da parte di LG, HTC e Samsung, tra i principali beneficiari del successo del sistema operativo mobile, sebbene sia forse ancora presto per loro per esporsi. L'unica voce levatasi a commento è quella (interessata) di Microsoft, che nella persona di Andy Lees (capo della divisione Windows Phone) ha affermato che "Windows Phone è ora la unica piattaforma che offre uguali opportunità a tutti i partner".
Anzi, Windows Phone sarebbe un "vero ecosistema mobile aperto importante sia per l'industria che i consumatori", evidentemente da confrontare con un recinto eretto da Google attorno ad Android e Motorola. Il blogger Florian Mueller, nel frattempo, si è messo anche a seminare scetticismo sull'effettiva portata del portafogli brevettuale di Motorola e la sua importanza nella guerra di brevetti in corso: secondo Mueller, gran parte delle privative sarebbero parte essenziale di standard consolidati, e pertanto poco spendibili in tribunale. A ogni modo, per valutare appieno le diramazioni della mossa di Google occorrerà del tempo.

Luca Annunziata
Notizie collegate
191 Commenti alla Notizia Nokia: per fortuna abbiamo Windows Phone
Ordina
  • E' UFFICIALE
    ------------

    Nokia non commercializzerà l'N9 in Italia al suo posto si avranno 3 Ciofeche con Simbian^3 e interfaccia Nuova, non crediate che sia un nuovo OS, cambia solo la Gui.

    Nokia Italia dice di non preoccuparsi che sta arrivando per noi qualcosa di meglio ma più avanti, e chissà perchè so già che sarà quella "Mer*a" di Windows Phone 7 all'interno del guscio dell'N9.
    Be&O
    1122
  • http://developers.slashdot.org/story/11/08/22/1842...

    praticamente danno telefoni gratis a chi dice ( tra gli sviluppatori webos ) di voler passare dalla loro parte

    molti penseranno che sia una mossa astuta ma ci sono dei però

    1. quanti sviluppatori poteva aveva una piattaforma mezza fallita come webos?

    2. non è che molti di questi tizi vogliono semplicemente farsi il cellulare aggratis?

    3. agendo così ms mostra che wp7 è una piattaforma totalmente snobbata dagli sviluppatori

    e infatti http://ir.comscore.com/releasedetail.cfm?ReleaseID...

    imho è una manovra di totale disperazione, da collegare nello stesso contesto del blog post del capo della divisione windows phone di qualche giorno fa

    e intanto i veri problemi non vengono risolti http://www.appuntidigitali.it/16077/preoccupazione.../

    imho questi sono i motivi per cui windows phone fallirà miseramente nel settore mobile, finendo dopo bada
    non+autenticato
  • E quale sarebbe la fortuna quella di avere un terminale con sopra Windows che forse verrà commercializzato ad ottobre?
    E ne frattempo cosa vendono? Troveranno ancora qualche demente disposto a tirare fuori più di 100 euro per un qualsivoglia loro terminale?
    E sarebbero gli altri a doversi preoccupare, quelli che si dividono ormai il 50% del mercato? I vari LG Samsung e HTC?
    Ma mi spiegano perchè sia meglio per aziende terze produrre un Windows Phone dopo che Nokia è stata praticamente acquisita da M$, piuttosto che un Android dove solo oggi Google ha acquisito una Motorola che in ogni caso non è certo leader di mercato?
    Ma misteri...
  • ... che abbiamo preso l'AIDS dopo che ci hanno scoperto un tumore terminale incurabile. EVVIVAA!!! non moriremo di AIDS.
    Il problema attuale, come giustamente riportato in post successivi, è che a capo di aziende legate alla tecnologia ci sono dei commerciali/commercianti/bottegai, che misurano tutto in termini di profitto immediato e non di prospettive. Ergo qualsiasi innovazione reale viene vista con sospetto (comporta investimenti e rischio di non sufficiente ritorno economico) e viene tanto più avversata quanto più è rivoluzionaria. Alla Xerox il management considerava le figurine (icone) poco serie per l'ambiente business. Ancora oggi c'è chi pensa che usare un computer richieda un corso avanzato di programmazione da linea di comando (perchè poi, se NON sono un informatico, ma nel migliore dei casi un hobbista curioso) altrimenti "non sai usare il computer", fa danni altrettanto di chi pretende che il computer sia diverso da un qualsiasi altro strumento che impieghiamo (una normale penna biro può essere usata per scrivere un poema, per disegnare, per i conti della spesa, per fermare i capelli lunghi e per infilarla nell'occhio di chi ci sta di fronte). Ciò che fa male è che competenze, posti di lavoro diretti ed indotti, ricerca pura ed applicata vadano per le terre per la fame di soldi e di potere di pochi... e che ci sia pure la copertura dell' "ingegneria gestionale". L'ingegneria finanziaria 9 su 10 è reato (una volta si chiamava aggiustare i bilanci).Triste

    intendevo rispondere e quotare collione due post più su - mi ha aperto un nuovo post... ma va bene lo stesso
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 22 agosto 2011 11.42
    -----------------------------------------------------------
  • Semplicemente devi imparare ad usare quello che ti serveOcchiolino la shell è uno strumento potente, così come l'interfaccia testuale, ma devi saperli usare, tutto quiSorride
    l'interfaccia a icone non può arrivare a certi livelli di efficienza (almeno, non nella maggior parte dei casi), per quanto sia più intuitiva
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 30 discussioni)