UMTS a Tim, Omnitel, Wind e Blu

L'ultima licenza sarÓ assegnata a Andala, Dix.it o Acea-Telefonica. Il regolamento Ŕ all'esame dell'AutoritÓ per le TLC. Intanto il ministro Cardinale balla da solo

UMTS a Tim, Omnitel, Wind e BluNapoli - I primi quattro gestori della connettivitÓ wireless ultrarapida UMTS saranno, come da copione, i quattro gestori della telefonia mobile GSM attuali, vale a dire Omnitel, Wind, TIM e Blu.

Per l'altra licenza, l'ultima disponibile, si prevede un scontro all'arma bianca tra: Andala, societÓ che fa capo a Renato Soru e Franco BernabÚ; Dix.it, in cui si trovano Banca di Roma, Ifil, eBiscom e Pirelli; Acea-Telefonica, la venture tra la societÓ romana e la compagnia telefonica spagnola.

Questa la situazione che si evince dalle riunioni dell'AutoritÓ per le TLC che si stanno svolgendo in queste ore contestualmente all'esame del regolamento della gara UMTS.
L'AutoritÓ sta valutando il regolamento articolo per articolo mentre, secondo una fonte Asca, in una riunione informale giÓ l'altro ieri sarebbero stati decisi i costi minimi per ciascuna licenza UMTS. Una voce attendibile visto che Salvatore Cardinale, ministro delle Comunicazioni, ha dichiarato ieri che dalle licenze lo Stato incasserÓ "una cifra variabile tra i 4 e i 5mila miliardi di lire".