Alfonso Maruccia

Un androide per Baidu. Senza Google

Il colosso della ricerca cinese presenta ufficialmente l'embrione di quello che diventerà il "suo" sistema operativo per smartphone. A realizzare i dispositivi portatili sarà Dell

Roma - All'inizio erano solo voci, per di più bollate dalla diretta interessata come "speculazioni", ma ora pare arrivino i fatti: Baidu, il colosso asiatico che detiene il monopolio sulle ricerche web in Cina, ha svelato quello che con tutta probabilità diventerà il "suo" sistema operativo per smartphone. È basato su Android, si chiama "Yi" e pare progettato per estirpare una volta per tutte la presenza di Google dall'enorme mercato della Internet cinese.

Baidu ha preso il codice di Android, lo ha personalizzato secondo le sue esigenze e ha eliminato ogni riferimento ai servizi di terze parti di Mountain View: su Yi sono letteralmente spariti il motore di ricerca di Google e le altre app (mappe, musica e quant'altro), lasciando spazio alle equivalenti controparti gestite in maniera diretta dal colosso cinese.

Al momento Baidu detiene più del doppio del market share del search cinese rispetto a Google, e Yi sembra fatto apposta per ridurre a una presenza quasi di nicchia i servizi di Mountain View per gli utenti asiatici. E, ironia della sorte, a favorire questa possibile fuoriuscita forzata dalla Cina sarebbe stato proprio l'OS che ha permesso a Google di imporsi come player di peso nel settore mobile.
A dare man forte alla volontà espansionistica di Baidu ai danni di Google ci penserà infine Dell: la società statunitense ha annunciato l'avvio di una partnership con il search engine per il lancio di uno smartphone basato su Yi, mossa che segue la distribuzione dei primi dispositivi mobile per mercati emergenti (Brasile, Cina) avviata nel 2009.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
473 Commenti alla Notizia Un androide per Baidu. Senza Google
Ordina
  • Che con il suo gioiellino il concorrente gli frega i clienti. Certo e' open source ed e un vantaggio che ha permesso di usare il kernel linux. Pero insomma per google e un po un fastidio. D'altra parte siccome il timone lo tiene in mano Google e difficile che il concorrente continuera a seguire gli sviluppi di Andorid e a fare aggiornamenti e patch, a meno che non si mettano d'accordo Google e Baidu.
    non+autenticato
  • Vediamo di capirci:

    Le applicazioni Google in Android NON sono open, i driver nemmeno.

    Cosa rimane di usabile da parte dell'utente?

    Ora capisco che esiste l'utente sviluppatore, ma può l'utente sviluppatore sviluppare tutto ciò che manca, per suo uso e consumo? No, non può.

    Un produttore, con una squadra di sviluppatori, invece può. Può fornire un sistema COMPLETO e FUNZIONALE e mantenerlo tale nel tempo, con aggiornamenti e miglioramenti del caso.

    Il singolo utente non può fare nulla, non ha il tempo né le risorse per un'opera del genere.

    Ben diverso se i sorgenti fossero disponibili open source nella loro completezza. Allora qualunque singolo sviluppatore, anche senza essere espertissimo, potrebbe modificare qualche riga di codice e personalizzare il PROPRIO terminale, secondo le PROPRIE esigenze.

    Ora tu puoi anche venirmi a parlare di "community", ma la community è come qualsiasi altro produttore, ALTRI che fanno DI TESTA LORO, con un prodotto qualitativamente inferiore (a meno che non violino licenze).
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Vediamo di capirci:

    Linux e' la stessa cosa no ? E linux esiste ed ha successo tra utenti, sviluppatori ed aziende.


    > Le applicazioni Google in Android NON sono open,
    > i driver nemmeno.
    >
    > Cosa rimane di usabile da parte dell'utente?
    >
    > Ora capisco che esiste l'utente sviluppatore, ma
    > può l'utente sviluppatore sviluppare tutto ciò
    > che manca, per suo uso e consumo? No, non
    > può.
    >
    > Un produttore, con una squadra di sviluppatori,
    > invece può. Può fornire un sistema COMPLETO e
    > FUNZIONALE e mantenerlo tale nel tempo, con
    > aggiornamenti e miglioramenti del
    > caso.
    >
    > Il singolo utente non può fare nulla, non ha il
    > tempo né le risorse per un'opera del
    > genere.
    >
    > Ben diverso se i sorgenti fossero disponibili
    > open source nella loro completezza. Allora
    > qualunque singolo sviluppatore, anche senza
    > essere espertissimo, potrebbe modificare qualche
    > riga di codice e personalizzare il PROPRIO
    > terminale, secondo le PROPRIE
    > esigenze.
    >
    > Ora tu puoi anche venirmi a parlare di
    > "community", ma la community è come qualsiasi
    > altro produttore, ALTRI che fanno DI TESTA LORO,
    > con un prodotto qualitativamente inferiore (a
    > meno che non violino
    > licenze).
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: ruppolo
    > > Vediamo di capirci:
    >
    > Linux e' la stessa cosa no ? E linux esiste ed ha
    > successo tra utenti, sviluppatori ed
    > aziende.

    Ecco, immagina un utente Ubuntu che possa modificare Linux ma non LibreOffice.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: krane
    > > - Scritto da: ruppolo
    > > > Vediamo di capirci:
    > >
    > > Linux e' la stessa cosa no ? E linux esiste
    > ed
    > ha
    > > successo tra utenti, sviluppatori ed
    > > aziende.

    > Ecco, immagina un utente Ubuntu che possa
    > modificare Linux ma non LibreOffice.

    L'utente ubuntu puo' modificare i driver nvidia ?
    krane
    22544
  • no, e infatti se nVIDIA non rilasciasse i suoi driver closed la tua nVIDIA avrebbe le performance di una VESA degli anni 90
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 08 settembre 2011 12.53
    -----------------------------------------------------------
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > no, e infatti se nVIDIA non rilasciasse i suoi
    > driver closed la tua nVIDIA avrebbe le
    > performance di una VESA degli anni 90

    E questo forse cambia il fatto che linux sia open o meno ?
    krane
    22544
  • no! infatti io sto continuando a ripetere che ANDROID É OPEN

    Ma… un telefono non è un computer che funziona anche con driver generici.
    Un telefono non ti fa fare il boot di una ROM custom a meno che non rimpiazzi il bootloader, ossia, devi HACKERARE il tuo telefono e poi sperare che i drivers che hai a disposizione siano performanti quanto quelli forniti dalla casa "madre"

    Se nVIDIA non rilasciasse i driver per linux che te ne faresti di una scheda nVIDIA?

    Ora, hackerare il proprio terminale per farci girare una ROM custom mi pare tale e quale a fare il jailbreak dell'iPhone per farci girare un firmware custom…

    La differenza è che Android è open quindi è più facile (se sai cosa stai facendo) personalizzarlo, ma per l'utente finale l'openess di Android è sostanzialmente intangibile, perché mio cugino si scarica la ROM da XDA o si scarica pownage e cydia per l'iPhone
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > no! infatti io sto continuando a ripetere che
    > ANDROID e' OPEN

    > Ma… un telefono non è un computer che funziona
    > anche con driver generici.

    Ma certo che e' un computer, e si: esattamente come un computer puo' funzionare con hw generici.

    > Un telefono non ti fa fare il boot di una ROM
    > custom a meno che non rimpiazzi il bootloader,
    > ossia, devi HACKERARE il tuo telefono e poi
    > sperare che i drivers che hai a disposizione
    > siano performanti quanto quelli forniti dalla
    > casa "madre"

    Certo che lo fa, basta un prorammatore di eprom per mettere nella rom quello che vuoi, sul pc avendo uscite diverse ti serve una chiavetta USB oppure un lettore CD; ma stiamo sempre parlando di macchine programmabili.

    > Se nVIDIA non rilasciasse i driver per linux che
    > te ne faresti di una scheda nVIDIA?

    L'hai detto tu: userei i driver generici.

    > Ora, hackerare il proprio terminale per farci
    > girare una ROM custom mi pare tale e quale a fare
    > il jailbreak dell'iPhone per farci girare un
    > firmware custom…

    E questa cosa viene fatta da diversi utenti che evidentemente si sentono avvantaggiati dall'operazione.

    > La differenza è che Android è open quindi è più
    > facile (se sai cosa stai facendo)
    > personalizzarlo, ma per l'utente finale l'openess
    > di Android è sostanzialmente intangibile,
    > perché mio cugino si scarica la ROM da XDA o si
    > scarica pownage e cydia per l'iPhone

    Anche installare un altro SO su un computer e' irraggiungibile per chi non sa cosa sta facendo, quindi inutile al 90% degli utilizzatori. E quindi ????
    krane
    22544
  • sostituisci "computer" con "Personal Computer"

    l'architettura dei PC è nata da molto prima dei carrier telefonici o dai provider internet… è molto più facile reperire driver generici in quanto le architetture sono quelle… ben documentate e usate da sempre… non è così per gli smartphone
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > sostituisci "computer" con "Personal Computer"

    > l'architettura dei PC è nata da molto prima dei
    > carrier telefonici o dai provider internet… è
    > molto più facile reperire driver generici in
    > quanto le architetture sono quelle… ben
    > documentate e usate da sempre… non è così per gli
    > smartphone

    E invece no, se guardi nei forum e nella documentazione per android e' altrettanto facile reperire i driver per i device telefonici e anche per i tablet. Questo sia grazie ai produttori che al reverse degli utenti.
    krane
    22544
  • già, ma se hai un device sfigato e nessuno ti fa il reverse?
    E poi… riverse engineering? ma non era tutto OPEN?

    e intanto: http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3264088
    MeX
    16897
  • - Scritto da: ruppolo
    >
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3261771&m=326

    coraggioso! A bocca aperta
    per me è un troll in un oceano di troll A bocca aperta

    secondo me dovrebbe solo essere meno hater.
    ma riconosco che non è facile,
    io ad esempio sono un windows hater..

    la differenza è che questo è un ottimo momento per un windows hater, ed un *pessimo* momento per un apple hater A bocca aperta
    non+autenticato
  • Ah ecco perchè sono arrivati i trollini! Rotola dal ridere

    Valerius & Scimmione... ha chiamato il vice-Jobs Rotola dal ridere

    Che bei pecoroni va!
    non+autenticato
  • Visto che ieri che ti ho detto che sei intelligente, guarda a che gente ubbidisci:

    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3261771&m=326...


    Renditi conto di ciò che ha scritto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: ruppolo
    > >
    > >
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3261771&m=326
    >
    > coraggioso! A bocca aperta
    > per me è un troll in un oceano di troll A bocca aperta
    >
    > secondo me dovrebbe solo essere meno hater.
    > ma riconosco che non è facile,
    > io ad esempio sono un windows hater..
    >
    > la differenza è che questo è un ottimo momento
    > per un windows hater, ed un *pessimo*
    >
    momento per un apple hater
    >A bocca aperta

    La ruota gira, come si suol direA bocca aperta
    ruppolo
    33147
  • apple hater http://www.google.it/search?q=apple+hater : Circa 11.800.000 risultati
    windows hater http://www.google.it/search?q=windows+hater : Circa 4.700.000 risultati

    Apple hater wins!
    non+autenticato
  • visto che mi chiedi un parere te lo do...
    trovo tutto questo molto infantile e invidio te e tutti quelli che hanno tutto questo tempo da perdere.
    non+autenticato
  • che google non è poi così bello come lo si dipinge.
    ha in mano web e smartphone. è ora di ridimensionarla un attimo...

    apple? non ha mai avuto il monopolio di niente, perchè dovrebbe essere un problema? avrà sempre il suo share di mercato.
  • Grazie per avercelo detto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: hermanhesse
    > Grazie per avercelo detto.

    Ma tanto non hai capito una fava.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: hermanhesse
    > > Grazie per avercelo detto.
    >
    > Ma tanto non hai capito una fava.

    Nella segnalazione abusi c'è scritto "c'è un messaggio che secondo me andrebbe valutato attentamente" non "vi obbligo a cancellare il messaggio"... se lo ritenevate offensivo potevate almeno togliere pure quello di ruppolo
    non+autenticato
  • già da tempo eliminano il market da android
    i dispositivi vengono infestati di software carinissimi.. privacy zero, un sacco di info copiate sui server dell'azienda
    mi fanno ridere tutte le questioni sollevate di recente dopo gli ultimi aggiornamenti di android e iphone in us o eu ...
    della jv skype tom non se ne è più sentito parlare ed ora pure skype ne fa pubblicità sul sito internazionale
    w la cina
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)