Sun, open source per Forte for Java

Con lo stesso modello di licenza free di Mozilla, Sun si prepara ad offrire gratuitamente il codice sorgente del suo Forte for Java, Community Edition

Web - Criticata dalla comunità open source per un'apertura a metà, assediata da chi la ritiene responsabile della "mancata esplosione" di Java, non osannata per l'apertura anche su Solaris, Sun Microsystems torna alla carica nel free source annunciando che a breve sarà scaricabile gratuitamente il codice sorgente di "Forte for Java, Community Edition".

Si tratta di uno degli strumenti di sviluppo Java dell'azienda che, in questo modo, spera di dare "nuovo fiato" al mercato legato al suo linguaggio multi-piattaforma. Forte offre una interfaccia grafica che tende a semplificare il lavoro degli sviluppatori intenzionati a realizzare applicazioni Java.

Stando all'azienda, il codice sarà scaricabile già entro la fine di maggio e il modello di licenza sarà quello già utilizzato da Netscape per Mozilla.org. Il modello è il Mozilla Public License ,che consente agli sviluppatori di realizzare applicazioni anche per fini propri oltreché per "gli interessi" di Sun.
Il "retroscena", se così si può chiamare, l'ha spiegato a CNET il vicepresidente della divisione Forte, Jonathan McKay, secondo cui con questa release Sun spera di vendere meglio e di più le versioni "Internet" ed "Enterprise" di Forte for Java, che saranno lanciate sul mercato nella seconda metà dell'anno: "vogliamo che gli sviluppatori utilizzino questa cosa e la sfruttino per qualsiasi sviluppo abbiano in mente".