Pesci pasciuti, sempre piaciuti

Andate pure in vacanza o all'estero per lavoro, all'acquario ci pensa un sistema automatico

L'acquario è un bene di lusso e per averne uno nel salotto del proprio appartamento a volte si spendono anche migliaia di euro. Tutto dipende dalla qualità della vasca, dal controllo della temperatura dell'acqua, ma, soprattutto, dalle specie di pesci con cui si decide di popolare quella porzione di mare casalinga. L'acquario, quindi, è un investimento di denaro non indifferente, ma presuppone non solo la passione, quanto anche la disponibilità oraria e di tempo per poterlo curare. Uno dei problemi principali, è assicurarsi che agli abitanti della vasca venga data la giusta dose di cibo ogni volta ve ne sia necessità. Questo obbliga a trovare chi possa curare per noi i pesci, in nostra assenza, quando si parte per motivi business o quando si va in vacanza.
Una soluzione giunge da Chinavasion, che commercializza un ingegnoso sistema automatico per il rilascio del cibo nell'acqua a ore predefinite.

Automatic Fish Feeder


L'Automatic Fish Feeder può essere programmato affinchè liberi nell'acquario un quantitativo prestabilito di mangime fino a quattro volte in una giornata. Quando è ora, quindi, l'Automatic Fish Feeder si apre e permette ai pesci di avere la giusta dose di cibo, sfamandoli secondo necessità, anche in nostra assenza.
Il prodotto è costruito per potersi agganciare a differenti tipologie di vasche e i materiali preservano il cibo conservato all'interno dall'umidità.
Il serbatoio può essere riempito con le dosi corrette di mangime e il funzionamento è garantito da 2 batterie di tipo AAA, al cui esaurimento viene emesso un suono di allarme. Per soli 12€, i pesci non boccheggeranno più per la fame.

(via 7Gadgets)
TAG: gadget
8 Commenti alla Notizia Pesci pasciuti, sempre piaciuti
Ordina