Roberto Pulito

2.5 GHz per uno Snapdragon

I nuovi chip Qualcomm quad core, destinati a super-smartphone e super-tablet, arriveranno nella prima metà del 2012

Roma - Il chipmaker Qualcomm risponde a Nvidia presentando gli Snapdragon che dovranno vedersela con il potente Tegra 3, SoC mobile che promette di gestire in tempo reale "effetti speciali" con qualità da computer.

La roadmap Snapdragon include anche nuovi chip single e dual core destinati agli smartphone entry-level ma gli occhi sono tutti puntati sui system-on-a-chip quad-core, chiamati S4, con clock da 2.5 Ghz e processo produttivo a 28nm.

Si tratta di processori high-end con reparto grafico Adreno completamente rinnovato, supporto a Windows 8, alla grafica stereoscopica, alla riproduzione di video in alta definizione 1080P e alla connettività 4G.
Dato che Qualcomm intende consegnare entro la fine dell'anno questi chip ai partner, ci si aspetta di vedere i primi dispositivi con Snapdragon da 2.5 Ghz entro la prima metà del 2012. Come noto, 2,5 gigahertz è quasi il doppio della frequenza disponibile nei processori attualmente in uso negli smartphone.

Roberto Pulito
Notizie collegate
37 Commenti alla Notizia 2.5 GHz per uno Snapdragon
Ordina
  • È lui sta tornando, il PC con CPU RISC ARM.

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Era favoloso e come tutte le cose non capite perché troppo favolose, è morto.
    iRoby
    9514
  • - Scritto da: iRoby
    > Era favoloso e come tutte le cose non capite
    > perché troppo favolose, è
    > morto.

    È morto a causa Microsoft, non perché non capito. Una delle tante vittime del monopolista.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: iRoby
    > > Era favoloso e come tutte le cose non capite
    > > perché troppo favolose, è
    > > morto.
    >
    > È morto a causa Microsoft, non perché non
    > capito. Una delle tante vittime del
    > monopolista.

    speriamo di non vedere un altro... di monopolista
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: iRoby
    > > Era favoloso e come tutte le cose non capite
    > > perché troppo favolose, è
    > > morto.
    >
    > È morto a causa Microsoft, non perché non
    > capito. Una delle tante vittime del
    > monopolista.

    no semplicemente era troppo caro per quello che offriva
    non+autenticato
  • Gran bel computer, una delle vittime più raffinate della corsa al monopolio degli anni '80.

    D'altra parte la compatibilità e la portabilità del Software allora erano viste, non senza buone ragioni, come bene primario. Poi siamo finiti in mano ad un monopolio, ma le aziende si sono affrancate da quello IBM, allora peggiore di quello che è oggi Microsoft.

    Oggi (forse) andrebbe diversamente, anche se occorre una potenza di Marketing enorme per imporre prodotti diversi dallo standard.
  • - Scritto da: James Kirk
    >
    > Oggi (forse) andrebbe diversamente, anche se
    > occorre una potenza di Marketing enorme per
    > imporre prodotti diversi dallo
    > standard.

    No.
    Non basta un prodotto competitivo o anche superiore, servono anche tante altre cose come arrivare PRIMI, essere in grado di raccogliere l'interesse del pubblico e degli sviluppatori, avere la forza commericiale di spingere il prodotto, ecc.

    Altri prodotti superiori hanno fallito in passato per questi motivi, come NeXT e BeOS.

    E poi è proprio storia di questi giorni che HP e RIM hanno miseramente fallito nel competere anche minimamente con l'iPad, pur avendo prodotti più che discreti (almeno potenzialmente).

    L'Archimedes era arrivato tardi, da una parte (home computer) c'erano già Atari e soprattutto Amiga che dominavano, dall.altra parte (business) era in via di affermazione l'IBM PC.

    Comunque sono contento che dei processori RISC abbiano finalmente una seconda chance.
    Gli x86 mi hanno sempre fatto schifo.
    non+autenticato
  • Chiamiamola Terza Chance, la seconda la hanno avuta con il PowerPC che era una versione migliorata dell'architettura risc normale.
    non+autenticato
  • Il software libero, inoltre, ha sempre guadagnato dalla diversificazione dell'hardware, proprio per la sua portabilità, e per la disponibilità di tool di sviluppo multipiattaforma.

    Un esempio è la libreria multimediale Allegro (usata ancora oggi), che era nata su atari ST.
    non+autenticato
  • Personalmente da Amighista l'Acorn non mi è mai piaciuto, era risc ma alla fine niente di veramente favoloso, cento volte meglio i chipset custom dedicati.
    Be&O
    1122
  • vero e non è un caso che è quella la strategia dietro i SoC arm attuali

    alla fin fine vince sempre l'hardwareCon la lingua fuori
    non+autenticato
  • sono sempre piu potenti, questi nuovi processori tipo l Arm o lo snapdragon li vedremo mai su pc desktop ?? o avremo sempre e solo intel e amd ?
    non+autenticato
  • perchè no? non c'è nessun motivo per cui non possano esserci negli all-in-one senza ventole e rumori molesti vari

    è chiaro che intel ha ancora oggi il vantaggio prestazionali e non sarà semplice batterla, anche se possono creare dei SoC con unità per accelerare i più comuni carichi di lavoro ( video, audio )
    non+autenticato
  • - Scritto da: fartman
    > sono sempre piu potenti, questi nuovi processori
    > tipo l Arm o lo snapdragon li vedremo mai su pc
    > desktop ?? o avremo sempre e solo intel e amd
    > ?

    certamente un quad core ARM da 2.5 giga, ma anche meno, può prestarsi benissimo ad essere montato su un desktop compatto, un mininotebook ecc...
    già oggi i migliori smartphone hanno la capacità di fare praticamente tutto ciò che serve all'utente home medio...
    cambierà molto il panorama PC nei prossimi anni, e credo che nel 2015-16 i tower li avranno solo alcuni professionisti
    non+autenticato
  • in pratica ha visto giusto Apple, cioè il pc sparirà
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > in pratica ha visto giusto Apple, cioè il pc
    > sparirà

    Sì, sparirà per gli utenti non professionali, ma non perchè verrà sostituito dai bloccatissimi e costosissimi device Apple (che, al momento, senza PC+iTunes non puoi neanche accenderli).

    Motorola con ATRIX semmai ci ha visto bene, forse un po' troppo in anticipo sui tempi, ma la strada è quella... immaginalo con CPU da 2,5 Ghz quad-core e una distro linux completa al posto di WebTop quando lo colleghi al dock con tv, tastiera, mouse e hard disk usb da qualche centinaio di GB...
    non+autenticato
  • - Scritto da: the_m
    > - Scritto da: collione
    > > in pratica ha visto giusto Apple, cioè il pc
    > > sparirà
    >
    > Sì, sparirà per gli utenti non professionali, ma
    > non perchè verrà sostituito dai bloccatissimi e
    > costosissimi device Apple

    Invece proprio da quelli.

    (che, al momento, senza
    > PC+iTunes non puoi neanche
    > accenderli).

    Credo che arriveranno prima gli iPad indipendenti da iTunes, che Windows 8...

    > Motorola con ATRIX semmai ci ha visto bene, forse
    > un po' troppo in anticipo sui tempi, ma la strada
    > è quella... immaginalo con CPU da 2,5 Ghz
    > quad-core e una distro linux completa

    Distro linux completa? Ah, allora si che avrà successo Rotola dal ridere
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: the_m
    > > - Scritto da: collione
    > > > in pratica ha visto giusto Apple, cioè
    > il
    > pc
    > > > sparirà
    > >
    > > Sì, sparirà per gli utenti non
    > professionali,
    > ma
    > > non perchè verrà sostituito dai
    > bloccatissimi
    > e
    > > costosissimi device Apple
    >
    > Invece proprio da quelli.

    l'importante è che tu ci creda

    >
    > (che, al momento, senza
    > > PC+iTunes non puoi neanche
    > > accenderli).
    >
    > Credo che arriveranno prima gli iPad indipendenti
    > da iTunes, che Windows
    > 8...

    magari invece continuerà ad essere attivato dal pc e continuerà ad usare itunes ma stavolta senza cavo, come ci si aspetta dalle innovazioni appleSorride

    >
    > > Motorola con ATRIX semmai ci ha visto bene,
    > forse
    > > un po' troppo in anticipo sui tempi, ma la
    > strada
    > > è quella... immaginalo con CPU da 2,5 Ghz
    > > quad-core e una distro linux completa
    >
    > Distro linux completa? Ah, allora si che avrà
    > successo
    > Rotola dal ridere

    cosa ridi che non sei neanche riuscito ad installare ubuntu sul pc
    non+autenticato
  • > > > quad-core e una distro linux completa
    > >
    > > Distro linux completa? Ah, allora si che avrà
    > > successo
    > > Rotola dal ridere
    >
    > cosa ridi che non sei neanche riuscito ad
    > installare ubuntu sul
    > pc

    è già tanto che sia riuscito ad attaccarci il mouse usb.
    cmq per tornare in topic, ci sono già prodotti arm11 che possono essere utilizzati da desktop, sono un po agli albori ma sono estremamente silenziosi e consumano una frazione di quello che usa un x86.
    la morte non è del pc ma dell'architettura x86 e amd64
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: the_m
    > > Sì, sparirà per gli utenti non
    > professionali, ma
    > > non perchè verrà sostituito dai
    > bloccatissimi e
    > > costosissimi device Apple
    >
    > Invece proprio da quelli.

    Certo, aspetta e spera... Apple con la sua politica è già al massimo del market share che può permettersi, ora comincia il declino visto che stanno uscendo alternative migliori e più economiche. Gli utenti se ne accorgono, non sono poi mica così stupidi...

    > > Motorola con ATRIX semmai ci ha visto bene,
    > forse
    > > un po' troppo in anticipo sui tempi, ma la
    > strada
    > > è quella... immaginalo con CPU da 2,5 Ghz
    > > quad-core e una distro linux completa
    >
    > Distro linux completa? Ah, allora si che avrà
    > successo Rotola dal ridere

    Che per un uso simil-PC è necessario, visto che i giocattolini iOS o Android fanno una minima parte di quello che ci si aspetta da un pc (e non sono adatti per l'uso su schermi grandi), mentre window$ e macacoOS (e il parco di driver e applicazioni che si portano dietro, che è la parte più importante) per ora vanno solo su cpu x86.

    Ah ma scusa, il fatto che tu non possa neanche collegare agli iStupidDevices una chiavetta usb per dare delle foto o degli mp3 a un tuo amico, la consideri una "feature", non una "mancanza"! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: the_m

    > Sì, sparirà per gli utenti non professionali, ma
    > non perchè verrà sostituito dai bloccatissimi e
    > costosissimi device Apple (che, al momento, senza
    > PC+iTunes non puoi neanche
    > accenderli).

    mi piacerebbe che fosse così

    ma quando una microsoft ti mette i quadroni sul pc, allora capisci che siamo all'inizio della fine

    il problema è che loro il pc lo vogliono mettere nel cloud e infarcirlo con terminali stupidi dotati di interfacce touch, kinect e altri gingilli futuristici

    la tastiera è condatta a morte e lo stesso vale per il mouse
    non+autenticato
  • > la tastiera è condatta a morte e lo stesso vale
    > per il
    > mouse

    Avremo i monitor pieni di ditate ... bello !