Claudio Tamburrino

Google Wallet, Sprint iniziale

Ufficiale l'esordio del servizio di pagamenti mobile di Mountain View. Con Visa, American Express e Discover

Roma - Google ha lanciato ufficialmente Google Wallet.

Google si è portata avanti nel settore dei pagamenti mobile nonostante l'offensiva legale di PayPal: per operare in questo ambito Mountain View ha scelto di impiegare la tecnologia Near Field Communication (NFC), ma eBay l'accusava di aver fatto ricorso a dei suoi segreti industriali ottenuti attraverso suoi ex impiegati.

Restano le limitazioni previste alla presentazione del progetto: per il momento l'app di Google è disponibile solo sui dispositivi Nexus S 4G distribuiti da Sprint a cui sta arrivando attraverso l'aggiornamento di software. Sono poi stati confermati come partner del progetti Citi, First Data e MasterCard: proprio i clienti di quest'ultima saranno i primi a poter provare il servizio. Per gli utenti di altri servizi sarà invece possibile accedervi scegliendo di utilizzare la carta prepagata messa a disposizione di Google e ricaricabile da qualsiasi conto.
Nel frattempo, peraltro, Google sta lavorando per aggiungere nelle versioni future interazioni con Visa, Discover e American Express.
Come da annuncio, a beneficiare delle possibilità offerte dal pagamento via smartphone saranno poi per il momento solo coloro che si trovano a far acquisti a San Francisco e a New York nei negozi dotati di apposito POS.

Claudio Tamburrino

Notizie collegate
  • BusinessGoogle, portafogli intelligenteL'esordio di Google Wallet, l'anticipato servizio di pagamento mobile, battezzato dalla denuncia di PayPal. Google avrebbe approfittato di suoi segreti industriali e si sarebbe appropriata di suoi dipendenti chiave
  • AttualitàSquare spariglia i pagamentiNuova opzione per il suo servizio di pagamento mobile: basta il proprio buon nome per completare la transazione. La sfida a NFC (e Google) è lanciata
6 Commenti alla Notizia Google Wallet, Sprint iniziale
Ordina