Mauro Vecchio

Microsoft, un cinguettio fuori dal becco

Il manager di Windows Phone Joe Marini non è più in Microsoft. Potrebbe aver violato le policy interne sull'utilizzo dei social media rivelando su Twitter alcuni dettagli su un inedito dispositivo Nokia

Roma - Il principal program manager Joe Marini, della squadra dedicata a Windows Phone, non è più dipendente di Microsoft. Poco prima del suo cambio di direzione, una breve recensione in 140 caratteri, ad anticipare uno degli smartphone del colosso finlandese Nokia.

Trattasi di un device non ancora in commercio, svelato dallo stesso Marini con una serie di cinguettii su Twitter. Marini ha addirittura assegnato un 8 al dispositivo.

Le conseguenze della rivelazione cinguettata sembrerebbero essere state pessime. I primi Nokia basati sull'OS di Microsoft sono attesi non prima dell'imminente autunno: i vertici di BigM potrebbero così aver deciso di licenziare Joe Marini sulla base delle condizioni relative all'utilizzo dei social media. (M.V.)
Notizie collegate
  • AttualitàNokia, uno smartphone in cerca di un nomeLa finlandese imbastisce un sondaggio. Con lo scopo di coinvolgere gli utenti nella scelta del nome per il suo primo smartphone basato su Windows Phone 7. Come lo vuoi chiamare oggi?
  • AttualitàNokia: per fortuna abbiamo Windows PhoneIl CEO commenta l'acquisizione di Motorola da parte di Google. E si loda per aver scelto la strada Microsoft. Gettando benzina sul fuoco dei timori altrui, e facendo eco a quanto il suo partner (ed ex-azienda) aveva già dichiarato
6 Commenti alla Notizia Microsoft, un cinguettio fuori dal becco
Ordina