Giorgia Gaeta

Facebook, l'Eternal Moonwalker in streaming

Nessun problema se i tanti fan del Re del Pop non potranno essere a Cardiff al concerto-tributo. Facebook trasmetterà l'evento tributo a Michael Jackson in pay-per-view

Roma - Il Michael Forever: The Tribute Concert, spettacolo in onore di Michael Jackson, sarà trasmesso live via satellite sulla pay-tv negli Stati Uniti e in alcuni cinema del mondo, alcuni dei quali lo proporranno in 3D: ma la vera novità è un'altra. Per la prima volta Facebook, in collaborazione con Milyonie Ridgeline Entertainment, permetterà ai numerosi fan del Re del Pop di assistere in live streaming all'evento, seduti comodamente davanti al proprio computer. La previsione di Mylioni è che saranno ben 800 milioni gli spettatori online.

Il concerto si terrà al Millennium Stadium di Cardiff, in Galles, il prossimo 8 ottobre, a quarant'anni anni esatti dall'esordio del cantante nel mondo della musica. Sul palcoscenico si esibiranno grandi nomi, fra cui Fergie e the Black Eyed Peas, Leona Lewis, Christina Aguilera, Cee Lo Green, Smokey Robinson, Gladys Knight, Ne-Yo, Jennifer Hudson, Craig David e Alexandra Burke. L'evento, fortemente voluto dalla famiglia Jackson, avrà scopo benefico e raccoglierà fondi per la lotta all'Aids, causa molto cara anche a Jacko.

Gli utenti possono acquistare l'accesso alla trasmissione dello spettacolo per 40 crediti Facebook (3,99 dollari) prima dell'8 ottobre, o per 50 crediti Facebook (4,99 dollari) nel giorno dello spettacolo. Inoltre, all'interno della pagina dedicata al concerto i fan potranno acquistare musica e gadget relativi allo spettacolo e, naturalmente, sfruttare tutte le potenzialità interattive del social network.
Sicuramente la fruizione di un concerto dal vivo tramite social network non ha lo stesso impatto emotivo e mediatico di un spettacolo in presenza, ma offre un qualcosa in più rispetto a televisione o cinema, al di là del puro aspetto di "economicità" che accomuna teleschermo e Rete. Facebook offre un'interazione istantanea tra platea reale, palco e piazza virtuale del social network. Lo spettattore può trasformarsi in parte attiva nello svolgimento del concerto, "chattando" e condividendo opinioni ed esperienze in diretta con gli altri fan di tutto il mondo.

È forse il primo tentativo di superare l'attuale frontiera dei materiali condivisibili su Facebook, attraverso l'introduzione nel mondo dei social network dell'ultima colonna portante del music business che sopravvive alla pirateria: la musica dal vivo. E non è un caso che venga fatto in occasione dell'evento-tributo a Michael Jackson, proprio in virtù dell'ampio interesse e attenzione mostrati dagli netizen dopo la morte della pop star. La stagione dei concerti social, che si prevede in ascesa, non si preannuncia come una trasformazione solo per le modalità di ascolto musicale: gli stessi artisti potranno avere un feedback più immediato sulle proprie performance, riuscendo a comprendere meglio le sensazioni e gli umori dei propri sostenitori.

Giorgia Gaeta
Notizie collegate
4 Commenti alla Notizia Facebook, l'Eternal Moonwalker in streaming
Ordina