Il PC si fa piccolo con NetVista

IBM lancia una nuova linea di computer economici e salva-spazio per il Net e piccole Internet appliance per la connettività istantanea alla Rete

Palo Alto (USA) - Rispondendo agli Ipaq di Compaq e agli altri tentativi di portare i PC verso una nuova era, IBM ha lanciato una nuova linea di personal e di Internet appliance, NetVista, che segue da vicino la filosofia "Concept PC" inaugurata da Intel.

I modelli di PC che fanno parte della linea NetVista sono fino al 75% più piccoli di un tradiizonale PC, hanno un design ricercato e nell'ugual tempo funzionale, contengono tutto ciò di cui ha bisogno l'utente SOHO adottando la filosofia legacy-free PC (all-in-one ed espansibilità ai mini termini) della nuova generazione di personal computer.

Composta da sette diversi modelli, la linea NetVista parte da un prezzo di 2.000 dollari, offre monitor da 15 pollici di tipo flat, hard disk da 10 fino a 20 GB, floppy, CD-ROM o DVD e una connessione wireless opzionale.
Le Internet appliance di IBM, più piccole di un subnotebook, sono invece equipaggiate con un display da 10 pollici ed un processore da 200 MHz, ma non possiedono un hard disk, non fondamentale per il ruolo di thin client che andranno a ricoprire nelle aziende. Questi computer ai minimi termini sono stati progettati per offrire connettività istantanea ad Internet (DSL) o rete locale (Ethernet).
TAG: hw