Scribus, il desktop publishing è free

Disponibile la versione 1.0 per Linux

Roma - E' disponibile per il download la versione 1.0 di Scribus, un'applicazione pubblicata sotto licenza GNU/GPL che mira a rimpiazzare, sulla piattaforma Linux, prodotti commerciali per il desktop publishing come Adobe PageMaker, QuarkXPress e Adobe InDesign.

Sebbene sul sito del programma venga spiegato che Scribus è ancora in fase di sviluppo, con la versione 1.0 è già possibile creare newletter, lettere commerciali, piccoli poster e altri documenti che richiedono qualità di stampa professionale e funzionalità per il controllo del layout più sofisticate di quelle fornite dai comuni word processor.

Scribus 1.0 supporta il campione di colori CMYK, la creazione di PDF e l'importazione/esportazione di file Postscript.
E' possibile scaricare l'applicazione per Linux, il codice sorgente e la documentazione da qui.
14 Commenti alla Notizia Scribus, il desktop publishing è free
Ordina
  • ... mi sembra il minimo per portare avanti questo progetto, soprattutto per chi, come me, non è un guru di programmazione...

    Magari PI potrebbe pure fare da tramite per queste e altre iniziative open...

    che ne pensate?
    non+autenticato
  • un paio di euri li si dà al lavavetri, perché no!

  • - Scritto da: sathia
    > un paio di euri li si dà al lavavetri,
    > perché no!

    2? li dai ai lavavetri;
    100? (o più) li dai alle put##ne;

    Quanto costa una licenza dei prodotti tipicamente non open-source?

    (Lo so, è venuta male, ma non volevo nominare il nome del cancro)

    'Iao

    non+autenticato
  • Sono programmatore e come la maggior parte dei programmatori sono totalmente ignorante sulla grafica: peggio che mai dul DTP. La domanda che pongo, quindi, non vuole essere polemica, ma è dettata solo da curiosità:

    cosa manca a Scribus di fondamentale per catalogarlo come programma assolutamente non professionale?

    Grazie a chi mi risponderà

    Marcello
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sono programmatore e come la maggior parte
    > dei programmatori sono totalmente ignorante
    > sulla grafica: peggio che mai dul DTP. La
    > domanda che pongo, quindi, non vuole essere
    > polemica, ma è dettata solo da curiosità:
    >
    > cosa manca a Scribus di fondamentale per
    > catalogarlo come programma assolutamente non
    > professionale?
    >
    > Grazie a chi mi risponderà
    >
    > Marcello

    1) Temo che manchi il port per MacOSX. La maggior
    parte degli utenti DTP non sa neppure cosa sia
    Linux...

    2) Uno dei problemi principali e' che nel mondo
    del DTP professionale si usano sistemi di
    colori proprietari, come il PANTONE, che pertanto
    non possono essere utilizzati nei software opensource...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Sono programmatore e come la maggior parte
    > > dei programmatori sono totalmente
    > ignorante
    > > sulla grafica: peggio che mai dul DTP. La
    > > domanda che pongo, quindi, non vuole
    > essere
    > > polemica, ma è dettata solo da curiosità:
    > >
    > > cosa manca a Scribus di fondamentale per
    > > catalogarlo come programma assolutamente
    > non
    > > professionale?
    > >
    > > Grazie a chi mi risponderà
    > >
    > > Marcello
    >
    > 1) Temo che manchi il port per MacOSX. La
    > maggior
    > parte degli utenti DTP non sa neppure cosa
    > sia
    > Linux...
    >
    > 2) Uno dei problemi principali e' che nel
    > mondo
    > del DTP professionale si usano sistemi di
    > colori proprietari, come il PANTONE, che
    > pertanto
    > non possono essere utilizzati nei software
    > opensource...

    già ma se uno non vuole essere un macaco?
    La domanda era diversa era cosa manca? non come faccio a diventare macaco?... capito? Occhiolino
    non+autenticato
  • complimenti, ma all'attuale stato delle cose, non me ne faccio niente.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > complimenti, ma all'attuale stato delle
    > cose, non me ne faccio niente.

    Non l'ho neanche visto, ma un inizio è meglio che niente...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > complimenti, ma all'attuale stato delle
    > cose, non me ne faccio niente.

    Ti rispondo come ho risposto al post successivo: scarica, installa, usa e manda il tuo feedback al team di sviluppo. Servirà per migliorare il prodotto.
    Nei progetti di software libero stare alla finestra ad aspettare senza dare nessun contributo non porta alcun vantaggio.

    Ciao
    non+autenticato
  • L'ho provato ed è un buon prodotto, soprattutto è Open, quindi fate voi.... Fan Linux
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > L'ho provato ed è un buon prodotto,
    > soprattutto è Open, quindi fate voi....
    > Fan Linux


    Un _BUON_ prodotto è PageMaker, meglio ancora Quark.
    In alcuni casi è insuperabile l'eccezionale FrameMaker.

    Se per te Scribus è un _buon_ prodotto, il DTP manco sai cosa sia.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > L'ho provato ed è un buon prodotto,
    > > soprattutto è Open, quindi fate voi....
    > > Fan Linux
    >
    >
    > Un _BUON_ prodotto è PageMaker, meglio
    > ancora Quark.
    > In alcuni casi è insuperabile l'eccezionale
    > FrameMaker.
    >
    > Se per te Scribus è un _buon_ prodotto, il
    > DTP manco sai cosa sia.
    >

    Scusa, gli stessi autori dichiarano che il prodotto è in una fase iniziale, non si può pretendere che appena uscito si ponga ai livelli di QuarkXpress o gli altri che nomini.

    Il problema è che trattandosi di software libero, non basta stare alla finestra ed aspettare, occorre scaricare, installare, usare e spedire le richieste di aggiunte, le impressioni d'uso e i bug report al team di sviluppo; e questo feedback è tanto più valido quando l'utilizzatore è un professionista del DTP.

    Ciao, buon lavoro !
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Il problema è che trattandosi di software
    > libero, non basta stare alla finestra ed
    > aspettare, occorre scaricare, installare,
    > usare e spedire le richieste di aggiunte, le
    > impressioni d'uso e i bug report al team di
    > sviluppo; e questo feedback è tanto più
    > valido quando l'utilizzatore è un
    > professionista del DTP.
    >
    Sarebbe buono, se non fosse che la gente realmente competente del settore non usa Linux (se non come fileserver/repository) e quindi mi pare che i progressi si debbono basare sui contributi degli hobbisti. Questo è tra l'altro il motivo per cui GIMP è fermo ad un buon livello hobbistico che prescinde totalmente dalle esigenze della prestampa.

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > L'ho provato ed è un buon prodotto,
    > > soprattutto è Open, quindi fate voi....
    > > Fan Linux
    >
    >
    > Un _BUON_ prodotto è PageMaker, meglio
    > ancora Quark.
    > In alcuni casi è insuperabile l'eccezionale
    > FrameMaker.
    >
    > Se per te Scribus è un _buon_ prodotto, il
    > DTP manco sai cosa sia.
    >

    ecco un altro malato di SeNonGiraSuM$NonVale


    non+autenticato