Il primo Futures Exchange online

Negli Stati Uniti è stato dato il via libera alla prima borsa virtuale che tratta future e altri contratti di opzione. Si parte dai future sul bestiame ma le attese sono moltissime

Washington (USA) - Nuovo passo avanti del trading online che pare ormai inarrestabile. La Commissione americana sul trading dei Commodity Futures (CFTC) ha infatti dato il via libera a FutureCom per la costituzione della prima piazza di scambio virtuale di contratti future negli Stati Uniti.

Da quanto si apprende, i primi contratti future e di opzione saranno legati al mercato del bestiame ma, stando all'azienda, altri prodotti verranno introdotti prossimamente. Non è un caso che FutureCom sia proprietà del Texas Beef Group. Da segnalare che FutureCom entrerà in diretta competzione con il Chicago Mercantile Exchange, la piazza "classica" dove si scambiano i contratti future sul bestiame.

La speranza del nuovo mercato virtuale è quella di partire entro tre-quattro mesi; prima di allora dovrà essere effettuato un importante testing dei sistemi di fronte alla Commissione nonché messo a punto un piano di supervisione del nuovo mercato.