Claudio Tamburrino

Intel, la trimestrale la fanno i notebook

Atom sembra scivolare via con i netbook. E in attesa del successo nel settore mobile, i PC fanno ancora volare il chipmaker

Roma - Il quarto periodo finanziario di Intel, relativo ai tre mesi conclusi a settembre, ha segnato un fatturato record di 14,2 miliardi di dollari, 3,1 miliardi in più rispetto al terzo quarto 2010.

La trimestrale ha significato un profitto di 3,47 miliardi di dollari, con guadagni cresciuti di circa il 17 per cento rispetto all'anno precedente. Inoltre, la strategia mobile deve ancora prendere piede: Intel rimane un gigante con i piedi ancora saldi nei PC, dal momento che per questi i suoi chip valgono per almeno 4/5 del mercato. Ed infatti, anche in quest'ultimo periodo, a spingere le performance di Intel è la crescita pressoché "raddoppiata nei notebook".

In generale, il settore dei PC Client Group è cresciuto del 22 per cento, arrivando a segnare un fatturato da 9,4 miliardi di dollari, grazie soprattutto ai processori Sandy Bridge Core, su cui AMD ha accumulato un certo ritardo (le CPU FX, ideale risposta di Sunnyvale a Santa Clara, sono in uscita in questi giorni).
Il settore Data Center Group è anch'esso cresciuto: più 15 per cento fino a 2,5 miliardi di fatturato. Ombre per intel vi sono invece sul gruppo Atom, che perde il 32 per cento a testimonianza della caduta dei netbook.

Avendo superato le aspettative di mercato, le azioni di Intel sono cresciute di 4 punti percentuali sul listino USA.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
18 Commenti alla Notizia Intel, la trimestrale la fanno i notebook
Ordina
  • Decisamente, questi sono i prodromi dell'era post-PC. Il PC è morto. Il PC è inutile, sorpassato dai telefonini e gli altri giocattolini mobile. Il PC è anacronistico. Il PC è sorpassato. Il PC non se lo compra più nessuno. Davvero. No davvero. Me l'ha detto zio Steve prima di andare in paradiso (anche se lui era buddista, eh si)

    Lo so, è trollosa, ma non ho resistito Con la lingua fuori
  • Quoto totalmente. Chi deve lavorare continuerà ad usare il PC e per lungo tempo al più posso immaginare che ci saranno interfacce veramente innovative pensate a lavori specifici, non dispositivi e interfacce in cerca di un qualche utilizzo ... per divertimento è buono tutto il resto, PC compreso. E' inutile illudersi le dimensioni contano: se mi devo portare dietro una padella di 10 o più pollici per lavoro, tanto vale avere un netbook/notebook quantomeno per un rapporto prestazioni prezzo. Io la padella la uso per i pop corn non per telefonare A bocca aperta... anzi a dire il vero i popcorn li preparo nel microonde.
    non+autenticato
  • No Maruccia, il PC non è morto, solo si trasformerà da Personal Computer a Professional Computer.
    Tutto qui, non servirà nemmeno cambiarne l'acronimo.

    Certo, non costerà più due lire, ma in compenso avrà una qualità da strumento professionale.
    ruppolo
    33147
  • > Certo, non costerà più due lire, ma in compenso
    > avrà una qualità da strumento
    > professionale.

    La qualità ce l'ha già adesso, se sai come usarlo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo

    > Certo, non costerà più due lire, ma in compenso
    > avrà una qualità da strumento
    > professionale.

    quindi saranno automaticamente esclusi dal mercato il 99% dei pc windows, con buona pace degli amministratori di rete di mezzo mondoA bocca aperta
    non+autenticato
  • E questo te l'ha detto zio steve in sogno, giusto? Con la lingua fuori
  • Finché esisteranno strumenti che richiedono di essere collegati ad un PC per essere gestiti, continuerà ad esserci almeno un Personal Computer in ogni famiglia.

    Con buona pace del profeta del giorno.
  • Dipende, ci sarà sicuraente uno "scatolotto" in casa, ma siccome i lettori CD/DVD/BLueRay saranno inutili (credo che ci saranno dei pronipoti delle attuali SD/ miniSD), gli HD e i componenti interni saranno piccoli, quindi ci saranno PC molto piccoli. E se sono molto piccoli si potranno portare in giro tranquillamente. Quindi adesso diciamo ci sono HPC (Home PC) poi di saranno MPC (Mobile PC). Poi per lavoro ci saranno workstation sicuramente, ma probabilmente saranno trasportabili anche quelle, tipo saranno i portatili di adesso... avete presente i PC di 30 anni fa e quelli di adesso?
    Mi pare che si vada verso la diminuzione delle dimensione di ogni PC, e quindi sarà sempre più facile che quasi tutti gli elaboratori saranno "mobili", anzi "trasportabili" (lameno quelli per uso domestico)
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > No Maruccia, il PC non è morto, solo si
    > trasformerà da Personal Computer a Professional
    > Computer.
    > Tutto qui, non servirà nemmeno cambiarne
    > l'acronimo.
    >
    > Certo, non costerà più due lire, ma in compenso
    > avrà una qualità da strumento
    > professionale.


    tu non rischi

    basta che ti diano in mano il giocattolo Apple e vivi lo stesso nel tuo piccolo mondo di giochini

    stai felice li dove sei e gioca con le APP..
    Fiber
    3605
  • - Scritto da: Alfonso Maruccia
    >
    > Decisamente, questi sono i prodromi dell'era
    > post-PC. Il PC è morto.

    post salvato, mi segno tutte le tue frustrazioni, come questa

    10 dic 2010
    "Dal mio punto di vista, spero con tutto il cuore che Apple fallisca domani mattina e il modello "App Store" faccia la fine che merita, cioè la peggiore possibile."
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3053331&m=305...

    non solo il modello App Store si sta dimostrando l'unico vincente, ma anche il tuo amato Windows lo sta adottando Rotola dal ridere

    solo il Maalox ti può salvare
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: Alfonso Maruccia
    > >
    > > Decisamente, questi sono i prodromi dell'era
    > > post-PC. Il PC è morto.
    >
    > post salvato, mi segno tutte le tue frustrazioni,
    > come
    > questa
    >
    > 10 dic 2010
    > "Dal mio punto di vista, spero con
    > tutto il cuore che Apple fallisca domani mattina
    > e il modello "App Store" faccia la fine che
    > merita, cioè la peggiore possibile."

    >
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3053331&m=305
    >
    > non solo il modello App Store si sta dimostrando
    > l'unico vincente, ma anche il tuo amato Windows
    > lo sta adottando
    > Rotola dal ridere
    >
    > solo il Maalox ti può salvare


    ma come ? voi piccoli proselti della setta Apple non andate dicendo da mesi e mesi che il mondo Pc ( e quindi i Notebook) e' morto e l'home consumer userà solo il giocattolo di Apple per pistolare e capzeggiare con le App giochino sul web ?

    ma fatela finita..oramai sfiorate livelli di pateticismo da primato mai visti su nessun altro forum web

    aspetta che si saturi la moda del momento nel capzeggiare col tablet di Apple in casa e relativi giochini che poi torno a riderti in faccia
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 20 ottobre 2011 17.18
    -----------------------------------------------------------
    Fiber
    3605