Claudio Tamburrino

Salute, il cellulare non incide

Secondo un nuovo studio danese che ha preso in esame l'intera popolazione non esisterebbe alcun legame tra malattie e emissioni dei dispositivi mobile

Roma - Continua la battaglia a suon di studi e contro-ricerche circa gli effetti dei cellulari sulla salute degli utenti: l'ultimo studio è stato condotto dall'Istituto dell'epidemiologia oncologica di Copenhagen.

Lo studio, pubblicato dal British Medical Journal, si aggiunge ad una lunga lista sull'argomento, ma vi si distingue per la portata: i ricercatori danesi sono partiti dai dati clinici di tutta la popolazione danese sopra i 30 anni.

I ricercatori hanno coniugato i dati della rete telefonica con quelli dell'istituto oncologico, in modo da tenere sotto controllo, per un periodo dal 1990 al 2007, la storia clinica di oltre 350mila persone in possesso di cellulari.
Alla fine dello studio è stato rilevato che questi non hanno più probabilità di ammalarsi di qualsiasi altra persona: la popolazione campione ha mostrato la stessa incidenza di gliomi e tumori del sistema nervoso centrale di una popolazione non utilizzatrice di cellulari. Allo stesso modo, rileva lo studio, le persone che hanno un dispositivo mobile da più tempo (13 o più anni) non hanno mostrato una maggiore propensione alle suddette malattie.

Ai risultati dello studio è riconosciuta una certa rilevanza e autorevolezza soprattutto per il lungo arco temporale in cui si sono svolte le osservazioni.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàCellulare e salute, scetticismo daneseUn gruppo di ricercatori ha effettuato uno studio dal quale emerge che non vi è incidenza di rischio nello sviluppare tumori da parte di chi usa il telefonino. Mentre San Franscisco ci riprova con la legge delle etichette
  • AttualitàCellulari, nessun pericolo i più piccoliSecondo uno degli ultimi studi volti a indagare la correlazione tra telefoni mobile e tumori al cervello, non è possibile rilevare una relazione diretta. Il campione coinvolto coinvolge bambini e adolescenti
  • TecnologiaCellulari e tumori, la ricerca al vaglioUn gruppo formato da scienziati europei e statunitensi ha realizzato una panoramica sugli studi legati ai danni biologici provocati dall'uso del telefonino. Nessuna evidenza scientifica attesta la correlazione. Ma la risposta non è definitiva
  • AttualitàElettrosmog, cosa dice la scienza in ItaliaChe correlazione c'è tra emissioni elettromagnetiche e disfunzioni biologiche? Qual è lo stato della ricerca scientifica? Quali gli strumenti legislativi? Se ne è parlato a un convegno organizzato da A.M.I.C.A.
6 Commenti alla Notizia Salute, il cellulare non incide
Ordina
  • Le onde elettromagnetiche sono sotto osservazione da almeno 40 anni e nessuno studio, NESSUNO, è mai riuscito a dimostrarne la pericolosità, 40 anni sono tanti, per le sigarette ne sono bastati 10 nonostante l'intensa attività di lobbing dei tabaccai...
    Invece di perdersi dietro alcuni miti, perchè non si eliminano le sostanze sicuramente cancerogene, tipo il Benzene dalla cosidetta Verde?
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Le onde elettromagnetiche sono sotto osservazione
    > da almeno 40 anni e nessuno studio, NESSUNO, è
    > mai riuscito a dimostrarne la pericolosità, 40
    > anni sono tanti, per le sigarette ne sono bastati
    > 10 nonostante l'intensa attività di lobbing dei
    > tabaccai...
    > Invece di perdersi dietro alcuni miti, perchè non
    > si eliminano le sostanze sicuramente cancerogene,
    > tipo il Benzene dalla cosidetta
    > Verde?
    1) perchè la hanno chiamata verde
    2) perchè all'inizio i falsi "verdi" (magari anche in buona fede) si sono sgolati su retrofit e catalitiche (che detto tra noi non sappiamo ancora bene come smaltire proprio per la loro pericolosità e per l'accumulo di veleni che c'è dentro).
    3) perchè qualcuno ha deciso che il rischio di saturnismo era preferibile a quello di cancro.
    4) perchè puntare decisamente e giustamente (all'epoca) sulla riduzione dei consumi non conveniva ad alcuni "noti".

    Sei più
    Contento adesso?
    non+autenticato
  • > 1) perchè la hanno chiamata verde
    > 3) perchè qualcuno ha deciso che il rischio di
    > saturnismo era preferibile a quello di
    > cancro.

    Il piombo é peggio del benzene e il saturnismo non é uno scherzo.
    Cerca su Google cosa sta succedendo in Cina. Parecchie fabbriche sono state chiuse o sono state messe sotto inchiesta ultimamente perché l'inquinamento da piombo e altri metalli pesanti ha causato deficit di sviluppo in moltissimi bambini.


    > 2) perchè all'inizio i falsi "verdi" (magari
    > anche in buona fede) si sono sgolati su retrofit
    > e catalitiche (che detto tra noi non sappiamo
    > ancora bene come smaltire proprio per la loro
    > pericolosità e per l'accumulo di veleni che c'è
    > dentro).
    DelusoDeluso
    Guarda che il catalizzatore non é un filtro che trattiene le schifezze. Come dice il nome é un catalizzatore perché attiva delle reazioni chimiche che trasformano le schifezze in qualcosa di meno pericoloso.
    Quando alcune particelle si attaccano allo strato catalitico neutralizzandolo si dice che si é avvelenato il catalizzatore, ma si parla di quantitá minime dei soliti gas di scarico.

    I catalizzatori non li buttano perché stanno studiando come recuperare i materiali visto che c'é un velo di platino rodio e palladio.

    > 4) perchè puntare decisamente e giustamente
    > (all'epoca) sulla riduzione dei consumi non
    > conveniva ad alcuni "noti".

    Con le tasse sulla benzina .nvolontariamente l'Italia é uno dei paesi che ha fatto di piú per incentivare la riduzione dei consumi. Non per niente la media dei consumi di tutti i modelli della gamma Fiat é una delle piú basse tra le grandi case automobilistiche, anzi era, ora si é Chrislerizzata.
    >
    > Sei più
    > Contento adesso?
    non+autenticato
  • - Scritto da: dfghjk
    > > 1) perchè la hanno chiamata verde
    > > 3) perchè qualcuno ha deciso che il rischio
    > di
    > > saturnismo era preferibile a quello di
    > > cancro.
    >
    > Il piombo é peggio del benzene e il saturnismo
    > non é uno
    > scherzo.
    > Cerca su Google cosa sta succedendo in Cina.
    > Parecchie fabbriche sono state chiuse o sono
    > state messe sotto inchiesta ultimamente perché
    > l'inquinamento da piombo e altri metalli pesanti
    > ha causato deficit di sviluppo in moltissimi
    > bambini.

    Io so solo che conosco parecchia gente di sarroch
    E ho detto tutto.
    Tu continua pure a sognare cinesi (bambini e non) che hanno veicoli circolanti in numero (percentualmente) molto più basso del nostro...
    Intanto la gente muore di cancro in italia!

    >
    >
    > > 2) perchè all'inizio i falsi "verdi" (magari
    > > anche in buona fede) si sono sgolati su
    > retrofit
    > > e catalitiche (che detto tra noi non sappiamo
    > > ancora bene come smaltire proprio per la loro
    > > pericolosità e per l'accumulo di veleni che
    > c'è
    > > dentro).
    > DelusoDeluso
    > Guarda che il catalizzatore non é un filtro che
    > trattiene le schifezze. Come dice il nome é un
    > catalizzatore perché attiva delle reazioni
    > chimiche che trasformano le schifezze in qualcosa
    > di meno
    > pericoloso.
    > Quando alcune particelle si attaccano allo strato
    > catalitico neutralizzandolo si dice che si é
    > avvelenato il catalizzatore, ma si parla di
    > quantitá minime dei soliti gas di
    > scarico.
    >
    > I catalizzatori non li buttano perché stanno
    > studiando come recuperare i materiali visto che
    > c'é un velo di platino rodio e
    > palladio.
    Ah... certo non li buttano per recuperare!
    E come mai se cerchi in rete trovi migliaia di pagine (te ne posto solo 2 per carità cristiana).. ah dimenticavo.... nella prima ti spiega cosa sia VERAMENTE una marmitta catalitica!
    http://www.wroar.net/pages/marmitta-catalitica.htm...
    http://www.camera.it/_dati/leg13/lavori/stampati/s...
    Nel secondo leggiti gli studi citati...
    Sempre se non vuoi fare la scimmietta (non vedo non sento non parlo).


    >
    > > 4) perchè puntare decisamente e giustamente
    > > (all'epoca) sulla riduzione dei consumi non
    > > conveniva ad alcuni "noti".
    >
    > Con le tasse sulla benzina .nvolontariamente
    > l'Italia é uno dei paesi che ha fatto di piú
    > per incentivare la riduzione dei consumi. Non per
    > niente la media dei consumi di tutti i modelli
    > della gamma Fiat é una delle piú basse tra
    > le grandi case automobilistiche, anzi era, ora si
    > é Chrislerizzata.

    Infatti è noto che in america (e i SUV che forse faranno a mirafiori) si incazzano quando alzano il prezzo della benzina perchè sono dei pignoli!
    Mica perchè ne consumano un botto!
    E mi citi proprio Crysler?

    >
    > >
    > > Sei più
    > > Contento adesso?
    Vivi pure nel tuo mondo dove i problemi si affrontano a colpi di convinzioni ideologiche da ambientalista della domenica.
    Io preferisco ragionare sui numeri.
    Perchè purtroppo se si parla di ambiente sono proprio quelli a fare la differenza!
    Non le chiacchere!
    non+autenticato
  • - Scritto da: dfghjk
    > > 1) perchè la hanno chiamata verde
    > > 3) perchè qualcuno ha deciso che il rischio
    > di
    > > saturnismo era preferibile a quello di
    > > cancro.
    >
    > Il piombo é peggio del benzene e il saturnismo
    > non é uno
    > scherzo.

    Beh su questo avrei qualcosa da ridire, visto che il benzene è un noto cancerogeno!
    Non vai a modificare motori e carburanti per sostituire un veleno con un altro forse anche peggiore! Potevano utilizzare altri addittivi sicuramente meno tossici!

    > Cerca su Google cosa sta succedendo in Cina.
    > Parecchie fabbriche sono state chiuse o sono
    > state messe sotto inchiesta ultimamente perché
    > l'inquinamento da piombo e altri metalli pesanti
    > ha causato deficit di sviluppo in moltissimi
    > bambini.
    >
    >

    Se in Cina inquinano le falde acquifere con i metalli pesanti non mi sembra un buon motivo per utilizzare il benzene in Italia!

    > > 2) perchè all'inizio i falsi "verdi" (magari
    > > anche in buona fede) si sono sgolati su
    > retrofit
    > > e catalitiche (che detto tra noi non sappiamo
    > > ancora bene come smaltire proprio per la loro
    > > pericolosità e per l'accumulo di veleni che
    > c'è
    > > dentro).
    > DelusoDeluso
    > Guarda che il catalizzatore non é un filtro che
    > trattiene le schifezze. Come dice il nome é un
    > catalizzatore perché attiva delle reazioni
    > chimiche che trasformano le schifezze in qualcosa
    > di meno
    > pericoloso.

    Eh non è proprio così, alla fine una quota di veleni rimane non catalizzata all'interno della marmitta che appunto per questo negli anni perde in efficacia...



    > I catalizzatori non li buttano perché stanno
    > studiando come recuperare i materiali visto che
    > c'é un velo di platino rodio e
    > palladio.

    Mah sarà, Io ho sentito che ci sono proprio problemi nella gestione delle sostanze tossiche accumulate

    >
    > > 4) perchè puntare decisamente e giustamente
    > > (all'epoca) sulla riduzione dei consumi non
    > > conveniva ad alcuni "noti".
    >
    > Con le tasse sulla benzina .nvolontariamente
    > l'Italia é uno dei paesi che ha fatto di piú
    > per incentivare la riduzione dei consumi. Non per
    > niente la media dei consumi di tutti i modelli
    > della gamma Fiat é una delle piú basse tra
    > le grandi case automobilistiche, anzi era, ora si
    > é Chrislerizzata.
    >

    Il GPL non è tossico, il metano non è tossico, se proprio si voleva studiare qualcosa di meno inquinante direi che di esempi validi ce ne sono da diversi anni e funzionano!
  • - Scritto da: tucumcari
    > 1) perchè la hanno chiamata verde

    potenza del marketing!Sorride
    il giorno che le centrali nucleari saranno chiamate centrali verdi, non ricorderanno più le bombe atomiche e non faranno più paura.
    non+autenticato