Libero inserisce pubblicità nel suo ADSL

Sopresa per molti utenti dei servizi ADSL di Libero che, arrabbiati, scrivono in redazione e su Usenet: quando si connettono il loro browser viene dirottato su una pagina di Wind, che lo vogliano o meno. Una novità che non piace

Roma - "Sono un utente dell'abbonamento Libero ADSL Light. Da ieri (credo), quando digito nel browser l'URL del primo sito che voglio visitare, subito dopo aver attivato la connessione ADSL, vengo forzatamente portato all'URL http://www.libero.it/mondoadsl/". Questo è quanto segnalava ieri Marco D.V., uno dei numerosi utenti dei servizi ADSL di Libero che in queste ore hanno scritto a Punto Informatico per segnalare una anomalia.

A sentir loro, anche se il browser dovrebbe puntare ad una pagina iniziale definita dall'utente, quando si connettono la prima pagina web a cui il browser giunge è invece sempre una pagina di Libero che pubblicizza i servizi aggiuntivi a disposizione degli utenti ADSL. Una idea che non sembra piacere ai tanti che ne stanno parlando in queste ore su Usenet.

"Il "servizio" offerto - scrive Sandro su it.comp.aiuto - consiste in un redirezionamento della prima pagina visitata verso la (...) pagina (...) che anche io vedo ormai ogni volta che mi connetto (e solo la prima volta). Sulla mia Debian con Mozilla il problema si presenta nello stesso modo".
Stando alle analisi compiute da alcuni utenti, come m.m., "ho notato che chiudendo il browser senza disconnettermi e poi rilanciandolo, la pagina abusiva non compare. Se invece chiudo la connessione, al successivo lancio di Internet Explorer la pagina riappare. Prima di visualizzare la pagina: "libero.it/mondoadsl", la barra di stato mi segnala il passaggio attraverso un sito denominato captive.libero.it".

A quanto sembra, la pagina pubblicitaria appare indipendentemente dal sistema operativo o dal browser utilizzato e, leggendo quanto riportano gli utenti di Libero ADSL Light, è la prima pagina visitata quando ci si connette; se si rimane connessi e si torna sulla propria pagina iniziale in un secondo momento, la pagina pubblicitaria non si ripresenta più. "L'utente - scrive Mauro G. a PI - è quindi impotente sulla configurazione del browser che permette di inserire una "pagina iniziale" predefinita, perchè qualsiasi essa sia, le impostazioni vengono scavalcate dal provider e la infame (e, per inciso, di infima qualità giornalistica) pagina viene inevitabilmente visualizzata".

Diego su Usenet ha pubblicato una piccola analisi del traffico di rete del suo PC dopo la connessione:

"(1) dopo essermi connesso a libero digito nel browser l'indirizzo del primo sito che voglio visitare (per esempio www.google.it) e premo invio
(2) il mio PC manda una richiesta HTTP all'indirizzo del server di Google (216.239.51.99)
(3) il mio PC riceve una risposta HTTP con mittente 216.239.51.99 (il server di Google) che contiene un comando di redirezione sulla pagina http://captive.libero.it/pcp.php più tutta una serie di informazioni tra cui il mio nome-utente
(4) il mio PC a questo punto esegue il comando di redirezione senza chiedermi niente e manda un'altra richiesta HTTP (questa volta al server captive.libero.it)
(5) dal server captive.libero.it mi viene mandato l'ultimo comando di redirezione alla pagina http://www.libero.it/mondoadsl che poi mi viene visualizzata sul browser"

Quanto succede non sembra venir digerito come nulla fosse dagli utenti Libero-Wind. "Dato che pago il servizio di connessione a Libero (ossia a Wind) - scrive ancora Diego - perchè questi signori si prendono la libertà di nascondermi la pagina che ho richiesto (...) e sostituirla con una a loro piacimento?"

Va detto che in una comunicazione agli abbonati di qualche giorno fa Wind aveva preannunciato l'iniziativa:

"Gentile Cliente, Wind-Infostrada ha riservato in esclusiva ai clienti ADSL una nuova iniziativa: dal 15 luglio avrai un accesso privilegiato ad un fantastico MONDO, ricco di servizi e contenuti che sfruttano le potenzialità della banda larga!
Ad ogni connessione si verrà indirizzati automaticamente in un' area personalizzata con numerose sezioni a tua disposizione: musica, comicità, ragazzi, giochi e tanto altro ancora!
Tutto ciò navigando con la massima sicurezza e protezione grazie a nuovi ed efficienti servizi ADSL in offerta gratuita per tutto il 2003!"


"Il fatto che il "servizio" sia stato preannunciato - commenta Marco D.V - comunque, non lo rende legittimo".
111 Commenti alla Notizia Libero inserisce pubblicità nel suo ADSL
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | Successiva
(pagina 1/9 - 45 discussioni)