Alfonso Maruccia

Europa, raggi X come al centro della Terra

Un nuovo impianto scientifico europeo mira a studiare con precisione le condizioni fisiche eccezionali presenti al centro della Terra. I raggi X liquefaranno il ferro e gli altri metalli a temperature estreme

Roma - Lo European Synchrotron Radiation Facility (ESRF) ha inaugurato "ID24", il nuovo esperimento condotto a mezzo raggi X e pensato per studiare le condizioni fisiche estreme presenti al centro della Terra e il relativo comportamento dei metalli pesanti qui situati.

Gli esperimenti con ID24 cominceranno la prossima primavera, e nel mentre il centro scientifico europeo si prepara ad accelerare i fasci laser attraverso l'acceleratore sincrotronico situato in quel di Grenoble, Francia.

Con ID24 ESRF riuscirà a compiere analisi spettroscopiche ai raggi X estremamente veloci su ogni genere di materiale, misurando gli effetti sui materiali contemporaneamente all'assorbimento delle radiazioni energetiche da parte dei suddetti.
L'obiettivo è accrescere la conoscenza scientifica su una parte tuttora misteriosa del pianeta Terra, cioè il suo nucleo di metallo fuso. Grazie a ID24 i ricercatori potranno ad esempio riscaldare piccoli quantitativi di ferro sino ai 10mila gradi centigradi, analizzandone le trasformazioni fisiche (grazie a un array di rivelatori di germanio) con una risoluzione di 1 milione di rilevazioni al secondo.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaDanari NASA per il raggio traenteL'agenzia spaziale USA vuole realizzare una delle tecnologie fino a oggi appannaggio della fantascienza. Un raggio laser in grado di "catturare" molecole e trasportarle a distanza
11 Commenti alla Notizia Europa, raggi X come al centro della Terra
Ordina