massimo mantellini

Contrappunti/ L'Italia e il voto Pirata

di M. Mantellini - Si mormora che il Partito Pirata italiano possa cominciare la propria avventura parlamentare. Chi voterà per tutelare la rete, in un'Italia in cui la rete non abbraccia ancora tutti?

Contrappunti/ L'Italia e il voto PirataRoma - Un breve post di David Weinberger di qualche giorno fa lasciava balenare l'ipotesi che, anche in Italia, stia per iniziare l'avventura politica del Partito Pirata. Il Partito Pirata italiano, che esiste dal 2006 come associazione senza fini di lucro che si occupa di "cultura, diritti d'autore, copyright e privacy", si appresterebbe quindi a seguire l'avventura parlamentare di movimenti simili che hanno candidato propri rappresentanti a recenti elezioni in Svezia e Germania, talvolta con discreto successo.

Io non ho idea se ciò avverrà, non so se nelle schede elettorali delle prossime elezioni italiani potremo trovare il simbolo della goletta nera dei pirati che si batte per tutelare la privacy ed i diritti dei cittadini della rete, per ridiscutere il copyright e favorire la condivisione delle informazioni: per la verità non sono nemmeno completamente sicuro che si tratti di una buona idea.

Il Partito Pirata in Europa ha raccolto voti fra i più giovani, fra le classi meno abbienti che hanno dimestichezza con la tecnologia ed Internet, che ne comprendono le dinamiche, il grande valore potenziale ed i gravi rischi legati ai molti tentativi di controllo. La sua miglior prestazione elettorale l'hanno ottenuta a Berlino alcuni mesi fa, associando ai temi legati ad Internet proposte di programma di facile presa come il reddito di cittadinanza e la gratuità dei trasporti pubblici.
In Italia una proposta politica del genere si scontrerebbe con due grandi limiti: quello di un elettorato anziano e mediamente non troppo edotto sulle nuove tecnologie e quello di una discreta sovrapposizione di programma, per ciò che attiene ai temi di trasparenza amministrativa mediata dalla tecnologia, con schieramenti preesistenti come il Movimento 5 Stelle ed i Radicali.

D'altro canto la giovinezza è il cimitero della complessità ma è anche, contemporaneamente, l'unica maniera per cambiare le cose in tempi brevi e dal profondo. In un paese come il nostro, che della sua barocca complessità ha fatto un vero e proprio tratto distintivo, l'energia di una nuova compagine giovane, capace di cavalcare temi che quasi nessuno tocca e che invece sono oggi il punto di svolta di molte delle scelte economiche del prossimo futuro, potrebbe comunque essere un elemento positivo, anche di fronte ad una probabile debacle numerica.

Personalmente detesto il nome "Partito Pirata": continuo a non vedere alcun valore nella pirateria, non mi piacciono gli arrembaggi alla Capitan Uncino, trovo che la definizione sia fonte di grandi equivoci. In ogni caso, al di là del nome sfortunato, non c'è paese peggiore dell'Italia per sperare di ricevere attenzione per argomenti come la riduzione del copyright, il fair use, la trasparenza amministrativa, la tutela della privacy.

L'altro aspetto di debolezza del messaggio politico di simili movimenti Internet è che non esiste la possibilità di scindere in maniera netta i temi della rete, dal restante contesto sociale ed economico. La riforma del copyright non può essere imposta dall'alto, una rete neutrale si costruisce di concerto con i tanti soggetti che ne sono interessati, l'inclusione sociale non si ottiene con uno schiocco di dita. Un programma politico che immagini una rivoluzione profonda dello Stato a partenza da simili principi è difficile anche solo da immaginare. L'unico percorso possibile per chi si pone simili obiettivi è quello di una graduale armonica integrazione fra i temi di politica delle reti e quelli della gestione politica del Paese che coinvolga il maggior numero di soggetti possibili. Come diciamo sempre, la riscoperta di una nuova normalità che abbia Internet come centro ideologico è la premessa a qualsiasi scelta virtuosa nei confronti del ruolo delle nuove tecnologie dentro la nostra società. In altre parole prima si costruisce una consapevolezza e poi si decide di conseguenza. Da questo punto di vista il valore di un ipotetico Partito Pirata potrà essere semplicemente quello di moltiplicare le occasioni di presa di contatto con i temi internet ed anche quello di incanalare una quota di un voto di protesta delle tante persone che aspettano di vedere il paese collegato in maniera ampia e efficiente, perché sanno che attraverso simili contesti passa la crescita della nazione. Le tante persone che preferirebbero una paese collegato in banda larga piuttosto che collegato da ponti sullo stretto di Messina, quelle stesse persone che sono stufe di sentire i politici che discutono di NGN ragionare sul numero di posti di lavoro che si creerebbero per scavare le buche per la fibra nelle strade delle nostre città.

Massimo Mantellini
Manteblog

Tutti gli editoriali di M.M. sono disponibili a questo indirizzo
Notizie collegate
  • AttualitàPartito Pirata, i punti per scendere in campoIl presidente Gualazzi illustra il manifesto dei pirati tricolori. Accesso a costo zero per tutti, maggiore chiarezza sul diritto d'autore. Così si prepara il partito alle prossime elezioni
  • AttualitàLe mani dei Pirati su BerlinoClamoroso successo del Piratenpartei alle ultime elezioni regionali della città-Land tedesca. Gli exit-poll hanno assegnato quasi il 9 per cento dei voti alla versione teutonica del Partito Pirata
  • AttualitàIl Partito Pirata ceco e le armi del linkLa compagine politica ha lanciato due siti, uno dei quali contiene collegamenti a quasi 6mila film. Una provocazione per mostrare come un certo modello di business sia obsoleto
  • AttualitàPartito Pirata, confiscati i server tedeschiLa polizia teutonica ha sequestrato alcuni computer gestiti dal Piraten Partei. Avrebbero messo a disposizione uno specifico strumento sfruttato da misteriosi hacker - si parla di Anonymous - per attaccare la società francese EDF
  • AttualitàRussia, Partito Pirata cerca nomeI vertici locali della nota fazione politica dovranno pensare ad un nuovo battesimo. Colpa di un termine troppo ambiguo, che potrebbe essere associato ad attività criminose. Così ha deciso un tribunale di Mosca
303 Commenti alla Notizia Contrappunti/ L'Italia e il voto Pirata
Ordina
  • In questo momento storico sono proprio la riduzione del copyright, il fair use e la tutela della privacy i pilastri fondamentali su cui rifondare l'Italia.

    Ancora ancora la la trasparenza amministrativa.
    non+autenticato
  • Il "benaltrismo" è una delle figure retoriche preferite dalla classe politica che ci ha portato in allegria alla situazione attuale.   Si vuole risolvere un problema? Noooo, i problemi sono SEMPRE "benaltri". Le pensioni? Noooo, l'evasione fiscale! L'evasione fiscale? Nooo, l'articolo 18! L'articolo 18? Nooo, le intercettazioni! Etc etc etc.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome cognome
    > Il "benaltrismo" è una delle figure retoriche
    > preferite dalla classe politica che ci ha portato
    > in allegria alla situazione attuale.   Si vuole
    > risolvere un problema? Noooo, i problemi sono
    > SEMPRE "benaltri". Le pensioni? Noooo,
    > l'evasione fiscale! L'evasione fiscale? Nooo,
    > l'articolo 18! L'articolo 18? Nooo, le
    > intercettazioni! Etc etc
    > etc.

    Hai toccato il punto dolente della politica italiana. Purtroppo. Ci sono così tante cose sbagliate da mettere a posto che ormai i politici italiani non sanno più da che parte cominciare...certo che il lassismo non è la soluzione!
  • non e' questione di benaltrismo il punto e' che tutti i problemi che citi nel tuo post,almeno per me,vengono tutti prima dei problemi di internet.
    Giusto per essere piu' chiaro:se devo avere internet gratis e una pensione di merda,preferisco restare senza rete ma avere una pensione decente!
    non+autenticato
  • - Scritto da: soul
    > non e' questione di benaltrismo il punto e' che
    > tutti i problemi che citi nel tuo post,almeno per
    > me,vengono tutti prima dei problemi di
    > internet.
    > Giusto per essere piu' chiaro:se devo avere
    > internet gratis e una pensione di
    > merda,preferisco restare senza rete ma avere una
    > pensione
    > decente!

    Perchè scegliere se puoi avere entrambe le cose? Nessuna pensione e nessuna connessione ad Internet...meglio di così?
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    > - Scritto da: soul
    > > non e' questione di benaltrismo il punto e'
    > che
    > > tutti i problemi che citi nel tuo
    > post,almeno
    > per
    > > me,vengono tutti prima dei problemi di
    > > internet.
    > > Giusto per essere piu' chiaro:se devo avere
    > > internet gratis e una pensione di
    > > merda,preferisco restare senza rete ma avere
    > una
    > > pensione
    > > decente!
    >
    > Perchè scegliere se puoi avere entrambe le cose?
    > Nessuna pensione e nessuna connessione ad
    > Internet...meglio di
    > così?
    Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Mi chiedo che cazzo ci trovi da ridere all'idea di lavorare una vita e poi avere una pensione da fame!!!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: soul
    > Mi chiedo che cazzo ci trovi da ridere all'idea
    > di lavorare una vita e poi avere una pensione da
    > fame!!!!!
    ironia, questa sconosciuta...
    non+autenticato
  • NON C'E' NIENTE DI IRONICO IN UN PADRE DI FAMIGLIA CHE NONRIESCE AD ARRIVARE A FINE MESE,IN UN GIOVANE CHE NON RIESCE A TROVARE UN CAZZO DI LAVORO O IN UN MALATO CHE NON HA I SOLDI PER LE CURE!!!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: soul
    > NON C'E' NIENTE DI IRONICO IN UN PADRE DI
    > FAMIGLIA CHE NONRIESCE AD ARRIVARE A FINE MESE,IN
    > UN GIOVANE CHE NON RIESCE A TROVARE UN CAZZO DI
    > LAVORO O IN UN MALATO CHE NON HA I SOLDI PER LE
    > CURE!!!!!

    Perche' questa frase non e' OT?
  • - Scritto da: nome cognome
    > Il "benaltrismo" è una delle figure retoriche
    > preferite dalla classe politica che ci ha portato
    > in allegria alla situazione attuale.   Si vuole
    > risolvere un problema? Noooo, i problemi sono
    > SEMPRE "benaltri". Le pensioni? Noooo,
    > l'evasione fiscale! L'evasione fiscale? Nooo,
    > l'articolo 18! L'articolo 18? Nooo, le
    > intercettazioni! Etc etc etc.

    C'è un sondaggio apposta sul loro sito.
    http://www.partito-pirata.it/sondaggi/il-partito-p...
  • http://www.partito-pirata.it/content/comunicato

    Comunicato

    Per il partito pirata è arrivato il momento della svolta: a Trento - dove si è svolto l'IGF - abbiamo deciso di prendere parte al prossimo appuntamento elettorale. Con forme e metodi che decideremo tutti assieme, in rete. Intanto, mentre il Presidente Napolitano deve ancora stabilire una data per la consultazione - e purtroppo tutto fa capire che quella data non sia vicina - dobbiamo registrare che già crescono i tentativi di imitazione. Insomma: non siamo neanche in campagna elettorale e già sono nate le liste clone. Una in particolare, usa il nostro nome e i nostri simboli ma certo non i nostri contenuti. E' nata su iniziativa di persone e ambienti legati alle major, di tutto si occupano meno che di difendere il diritto delle persone alla condivisione della musica, dei saperi, della cultura. Si chiamano pirati ma sono gli avversari dei pirati.
    Non che abbiano un grosso peso ma intanto vale la pena mettere in guardia tutti: quei finti pirati potrebbero fare danni alla causa delle libertà digitali. Ci faremo rispettare in ogni sede, anche, legale ma intanto un consiglio ai pirati, quelli veri: stare alla larga da chi sventola la bandiera della Filibusta ma lavora con le major (una veloce ricerca con Google del loro "portavoce" vi può rendere edotti di chi veramente sono a differenza di quello che sembra professino).
    non+autenticato
  • - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT
    > http://www.partito-pirata.it/content/comunicato
    >
    > Comunicato
    >
    > Per il partito pirata è arrivato il momento della
    > svolta: a Trento - dove si è svolto l'IGF -
    > abbiamo deciso di prendere parte al prossimo
    > appuntamento elettorale. Con forme e metodi che
    > decideremo tutti assieme, in rete. Intanto,
    > mentre il Presidente Napolitano deve ancora
    > stabilire una data per la consultazione - e
    > purtroppo tutto fa capire che quella data non sia
    > vicina - dobbiamo registrare che già crescono i
    > tentativi di imitazione. Insomma: non siamo
    > neanche in campagna elettorale e già sono nate le
    > liste clone. Una in particolare, usa il nostro
    > nome e i nostri simboli ma certo non i nostri
    > contenuti. E' nata su iniziativa di persone e
    > ambienti legati alle major, di tutto si occupano
    > meno che di difendere il diritto delle persone
    > alla condivisione della musica, dei saperi, della
    > cultura. Si chiamano pirati ma sono gli avversari
    > dei
    > pirati.
    Un ladro di contenuti si preoccupa se gli rubano i suoi???Arrabbiato
    non+autenticato
  • 1) Nessuno ruba niente a nessuno
    2)No, si preoccupa se si fa votare spacciandosi per lui, usando nomi e loghi altrui per ingannare le personeOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: healty non loggato
    > 1) Nessuno ruba niente a nessuno
    > 2)No, si preoccupa se si fa votare spacciandosi
    > per lui, usando nomi e loghi altrui per ingannare
    > le persone
    >Occhiolino
    e che differenza c'è tra usare un logo non tuo, e un mp3 non tuo?
    non+autenticato
  • - Scritto da: malto
    > - Scritto da: healty non loggato
    > > 1) Nessuno ruba niente a nessuno
    > > 2)No, si preoccupa se si fa votare
    > spacciandosi
    > > per lui, usando nomi e loghi altrui per
    > ingannare
    > > le persone
    > >Occhiolino
    > e che differenza c'è tra usare un logo non tuo, e
    > un mp3 non
    > tuo?

    L'mp3 te lo ascolti in casa tua oppure con le tue cuffiette e non dai fastidio a nessuno.
    Il logo invece lo esponi.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: malto
    > > - Scritto da: healty non loggato
    > > > 1) Nessuno ruba niente a nessuno
    > > > 2)No, si preoccupa se si fa votare
    > > spacciandosi
    > > > per lui, usando nomi e loghi altrui per
    > > ingannare
    > > > le persone
    > > >Occhiolino
    > > e che differenza c'è tra usare un logo non
    > tuo,
    > e
    > > un mp3 non
    > > tuo?
    >
    > L'mp3 te lo ascolti in casa tua oppure con le tue
    > cuffiette e non dai fastidio a
    > nessuno.
    Chi ha detto che lo ascolto?

    > Il logo invece lo esponi.
    In bagno?A bocca aperta
    non+autenticato
  • quindi quando fai una festa o sei con un amico ascolti solo musica originale?
    MeX
    16878
  • - Scritto da: MeX
    > quindi quando fai una festa o sei con un amico
    > ascolti solo musica
    > originale?

    Io ascolto musica.
    Che significa "musica originale"?
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: MeX
    > > quindi quando fai una festa o sei con un
    > amico
    > > ascolti solo musica
    > > originale?
    >
    > Io ascolto musica.
    > Che significa "musica originale"?

    Non clonata da quella di qualcun altro, in pratica Baglioni che clona l'inno sovietico o Tiziano Ferro che clona Kelly Osbourne...
  • vuol dire regolarmente acquistata
    MeX
    16878
  • - Scritto da: MeX
    > vuol dire regolarmente acquistata

    Questa che definizione e'?
    La musica, da che mondo e' mondo, si suona, non si acquista.

    E da oltre un secolo la tecnologia permette di registrare una esecuzione e sentirla in differita.
  • Un partito pirata in italia non serve.
    C'e' gia' un movimento con un chiaro programma che comprende anche le tematiche della rete, le liberta' digitali, e la fine delle rendite da parassitismo d'autore.

    Chi ha a cuore le tematiche delle liberta' digitali farebbe meglio a coadiuvare chi gia' se ne occupa, senza dover crare un altro partito.
  • D'accordissimo. Invece di far l'ennesimo partito sotto l'1% era evidentemente troppo difficile dar man forte a chi si sta occupando delle stesse identiche cose.

    Copio alcuni punti del programma del movimento per chi avesse ancora dubbi (http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinq...)

    •   Cittadinanza digitale per nascita, accesso alla rete gratuito per ogni cittadino italiano
    •   Copertura completa dell’ADSL a livello di territorio nazionale
    •   Statalizzazione della dorsale telefonica, con il suo riacquisto a prezzo di costo da Telecom Italia, e l’impegno da parte dello Stato di fornire gli stessi servizi a prezzi competitivi ad ogni operatore telefonico
    •   Introduzione dei ripetitori Wimax per l’accesso mobile e difuso alla Rete
    •   Eliminazione del canone telefonico per l’allacciamento alla rete fssa
    •   Allineamento immediato delle tarife di connessione a Internet e telefoniche a quelle europee
    •   Riduzione del tempo di decorrenza della proprietà intellettuale a 20 anni
    •   Abolizione della legge Urbani sul copyright
    •   Abolizione della legge Pisanu sulla limitazione all’accesso wi f.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 14 novembre 2011 13.14
    -----------------------------------------------------------
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 14 novembre 2011 13.15
    -----------------------------------------------------------
  • > •   Statalizzazione della dorsale telefonica, con
    > il suo riacquisto a prezzo di costo da Telecom
    > Italia, e l’impegno da parte dello Stato di
    > fornire gli stessi servizi a prezzi competitivi
    > ad ogni operatore
    > telefonico

    Con quali soldi ?
    non+autenticato
  • Con quelli che recuperi facendo leggi valide per abbattere l'evasione fiscale.
    Darwin
    5051
  • - Scritto da: Darwin
    > Con quelli che recuperi facendo leggi valide per
    > abbattere l'evasione
    > fiscale.

    Sono anni che sento queste dichiarazioni velleitarie.
    Anche Berlusconi in campagna elettorale se ne era uscito con str...ate tipo abbassiamo le tasse e sarannot tutti felici di pagarle.
    Mettiti il cuore in pace.
    Anche se avessimo governi seri per i prossimi 30 anni ci sará solo da pagare debiti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: pic
    > - Scritto da: Darwin
    > > Con quelli che recuperi facendo leggi valide
    > per
    > > abbattere l'evasione
    > > fiscale.
    >
    > Sono anni che sento queste dichiarazioni
    > velleitarie.
    > Anche Berlusconi in campagna elettorale se ne era
    > uscito con str...ate tipo abbassiamo le tasse e
    > sarannot tutti felici di
    > pagarle.

    Infatti le persone NON devono essere felici di pagare. Ma devono pagare TUTTI! Non vedo perchè certi "professionisti" possono ancora fare i furbi, come 50 anni fa, se non peggio!
    Leggi qua, è grazie anche a persone così se l'Italia va a "ramengo"
    http://www.castaldilawyer.eu/ultimissima-tasse-0_2...


    > Mettiti il cuore in pace.
    > Anche se avessimo governi seri per i prossimi 30
    > anni ci sará solo da pagare
    > debiti.

    Ma quando è stato l'ultimo governo serio? Temo di non ricordare...:(
  • - Scritto da: Mela avvelenata

    > Ma quando è stato l'ultimo governo serio? Temo di
    > non
    > ricordare...:(

    Forse De Gasperi, ma io non c'ero.
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    > Ma quando è stato l'ultimo governo serio? Temo di
    > non> ricordare...:(
    chi ha piú di 75 anni si ricorda
    non+autenticato
  • - Scritto da: pic
    > Sono anni che sento queste dichiarazioni
    > velleitarie.
    Sentire non serve a niente.
    Agire serve a qualcosa.

    > Anche Berlusconi in campagna elettorale se ne era
    > uscito con str...ate tipo abbassiamo le tasse e
    > sarannot tutti felici di
    > pagarle.
    Non è la prima volta che Berlusconi dice stronzate in campagna elettorale.
    Il problema è che l'ha messo al governo.

    > Anche se avessimo governi seri per i prossimi 30
    > anni ci sará solo da pagare
    > debiti.
    Se vuoi pagare i debiti devi abbattere l'evasione fiscale, altrimenti non paghi nulla, visto che non ci sono soldi.
    Si arriva sempre su questo punto: non ci sarà il risanamento italiano senza misure anti evasione.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 14 novembre 2011 14.10
    -----------------------------------------------------------
    Darwin
    5051
  • SVEGLIAAAAA !!!!!!!!!!

    Anche recuperando tutti i soldi persi con l'evasione fiscale ci si potrá solo pagare i debiti.

    E' poossibile che in Italia sia a destra che a sinistra siano tutti fuori dalla realtá ?
    Altro che Mario Monti, mandateci un primo ministro tedesco.
    non+autenticato
  • - Scritto da: pic
    > SVEGLIAAAAA !!!!!!!!!!
    Guarda che non devi svegliare me, ma il resto degli italiani che stanno ancora guardando il TG1.

    > Anche recuperando tutti i soldi persi con
    > l'evasione fiscale ci si potrá solo pagare i
    > debiti.
    Se si fa *solo* quello siamo d'accordo sul fatto che non basterebbero.
    Se si facessero le cose per bene (e per farle ci vuole veramente poco, visto che l'unico impedimento al risamanento sono i politici nostrani, troppo attaccati alla "cadrega"), il debito non sarebbe un problema.

    > E' poossibile che in Italia sia a destra che a
    > sinistra siano tutti fuori dalla realtá
    > ?
    Si. È possibile.
    È dai tempi di Craxi che in questo paese si è fuori dalla realtà.
    D'altronde il dire che stavamo meglio degli altri era un ottimo modo per raccattare consensi.

    > Altro che Mario Monti, mandateci un primo
    > ministro
    > tedesco.
    Non ci serve un primo ministro tedesco.
    Ci serve il popolo italiano.
    Darwin
    5051
  • Io son sempre stato interessato a partecipare personalmente ad un iniziativa del genere, ma da quel che so, quel sito è inattivo, chi lo gestisce è entrato in SEL e in sostanza si muove poco o niente. A mio parere può avere delle grosse potenzialità per fare politica seriamente, non buffonate come il Movimento 5 Stelle o il Popolo Viola. Il problema è che ci sono degli elementi che ammazzano qualsiasi voglia di partecipare e contribuire.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Chobeat
    > Io son sempre stato interessato a partecipare
    > personalmente ad un iniziativa del genere, ma da
    > quel che so, quel sito è inattivo, chi lo
    > gestisce è entrato in SEL e in sostanza si muove
    > poco o niente.

    Athos si sta muovendo.

    > A mio parere può avere delle
    > grosse potenzialità per fare politica seriamente,
    > non buffonate come il Movimento 5 Stelle o il
    > Popolo Viola. Il problema è che ci sono degli
    > elementi che ammazzano qualsiasi voglia di
    > partecipare e contribuire.

    Ad esempio?
  • È proprio quello di cui si sentiva bisogno in Italia: un nuovo partito.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > È proprio quello di cui si sentiva bisogno
    > in Italia: un nuovo partito.

    In effetti... Avercene di nuovi partici, il problema e' cacciare via quelli vecchi.
    krane
    22528
  • Hai risposto dopo ben 3 minuti, si vede che oggi sei molto occupato Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > Hai risposto dopo ben 3 minuti, si vede che oggi
    > sei molto occupato
    >Occhiolino

    Anche fosse non capisco in che modo siano affari tuoi... tenendo in considerazione che questo botta e risposta è stato fatto nell'arco di 9 minuti neanche tu hai molto da fare eh?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > Hai risposto dopo ben 3 minuti, si vede che oggi
    > sei molto occupato
    >Occhiolino

    Se sono su P.I. vuol dire che non ho veramente niente di meglio da fare...
    krane
    22528
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > È proprio quello di cui si sentiva
    > bisogno
    > > in Italia: un nuovo partito.
    >
    > In effetti... Avercene di nuovi partiti, il
    > problema e' cacciare via quelli
    > vecchi.
    QUOTO
    non+autenticato
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > È proprio quello di cui si sentiva
    > bisogno
    > > in Italia: un nuovo partito.
    >
    > In effetti... Avercene di nuovi partici, il
    > problema e' cacciare via quelli
    > vecchi.

    Basterebbe non votare quelli vecchi e votare solo quelli nuovi, ed ecco che quelli vecchi si estingueranno da soli.
  • Il problema è che con questa legge elettorale, i nuovi sono scelti dai vecchi. Quindi non è che si risolva gran che.
    Darwin
    5051
  • - Scritto da: Darwin
    > Il problema è che con questa legge elettorale, i
    > nuovi sono scelti dai vecchi. Quindi non è che si
    > risolva gran che.

    E' per questo che bisogna votare altri che non siano stati scelti dai vecchi.
  • Ma é normale.
    Due italiani fanno una discussione, tre italiani fanno un partito.
    E' un detto che ha piú di cento anni.
    non+autenticato
  • - Scritto da: pic
    > Ma é normale.
    > Due italiani fanno una discussione,
    > tre italiani fanno un partito.

    >
    ma anche 2 ...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Precedente | ... | 2 | 3 | 4 | 5 |
(pagina 5/5 - 25 discussioni)