Mauro Vecchio

Google investe per navigare e condividere

BigG ha rilevato altre due startup nel settore IT. Apture confluirà nel browser Chrome per potenziare le esperienze di lettura degli articoli online. E grazie a Katango si potranno organizzare meglio le amicizie sulla piattaforma Plus

Roma - Si tratta delle acquisizioni numero 23 e 24 nel corso di quest'anno, annunciate contemporaneamente di vertici di Google. Il colosso di Mountain View ha messo ancora mano al portafogli, per arricchire ulteriormente le esperienze di navigazione e condivisione di milioni di utenti.

Il primo acquisto ha coinvolto Apture, startup di San Francisco che ha sviluppato una specifica tecnologia per potenziare le capacità di lettura online delle notizie. Quotidiani del calibro del New York Times e del Financial Times hanno già adottato la feature Apture Highlights.

In sostanza, ai lettori basta passare il mouse su determinate parole - il nome di un politico o di un lago - per avere in tempo reale una piccola finestra pop-up con informazioni ulteriori. Come ad esempio la biografia del presidente statunitense Barack Obama attraverso l'enciclopedia libera Wikipedia.
Gli stessi vertici di Apture hanno ora sottolineato come i loro continui sforzi andranno a confluire nel team di Google al lavoro sul browser Chrome. E infatti il plug-in Apture Highlights è stato prontamente rimosso dai meandri dello store legato allo strumento di navigazione made in Mountain View.

La seconda acquisizione di BigG riguarda invece Katango, che aveva iniziato la sua avventura nella scorsa estate con un'applicazione per iPhone. Offrendo agli utenti della Mela la possibilità di organizzare i propri contatti Facebook attraverso uno specifico algoritmo, tenendo ovvero in considerazione informazioni di profilo e interazioni passate.

In altre parole, quelle liste intelligenti lanciate dallo stesso sito in blu per organizzare al meglio le amicizie social. L'app Katango era finita nel dimenticatoio perché simile - anche se precedente - alla nuova feature del sito. Google sfrutterà la tecnologia mobile per la sua piattaforma Plus.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • BusinessGoogle-ITA, via libera anche dai giudiciApprovati l'accordo e le condizioni imposte dal Dipartimento di Giustizia
  • BusinessGoogle, nuove spese da IBMContinua la corsa di Mountain View ai brevetti e alla difesa di Android. E' pronta a spendere e spandere, e lo dimostra la trattativa che ha portato all'acquisizione di Motorola
  • BusinessGoogle, a cena con ZagatBigG conferma l'acquisizione del colosso delle recensioni legate alla ristorazione. La cifra non dovrebbe essere superiore ai 66 milioni di dollari. I nuovi servizi faranno parte delle feature Maps e Places. Per muovere guerra a Yelp