Power4, la super CPU di IBM

IBM non sembra avere timori reverenziali di fronte ai 1000 MHz sfoderati da Intel e AMD e si prepara ad attaccare il mercato hi-end con una CPU a 64 bit

Palo Alto (USA) - I megahertz? Non sono tutto, parola di IBM. Una IBM che sembra ben sicura del fatto suo con la imminente generazione di CPU Power4, totalmente a 64 bit ed in grado di ospitare in una singola piastrella di silicio (die) due CPU.

I primi prototipi di Power4 hanno già fatto segnare prestazioni degne di nota, una nuova potenza che IBM vuol mettere al servizio dei server hi-end come quelli per il Web hosting ed i servizi di e-commerce.

Fred Ziebler, presidente della Pathfinder Research, ha affermato che i megahertz sfoggiati dalle CPU di Intel e AMD non potranno essere confrontati in maniera diretta con quelli dei Power4: a pari clock, infatti, i Power4 sono più veloci, questo grazie alla loro architettura di nuova generazione, ad un'elevata banda passante (fino a 100 GBbps) ed a grossi quantitativi di cache L2.
I Power4, che dovrebbero inizialmente partire da 1,1 GHz per superare poi la soglia dei 2 GHz con il processo di fabbricazione a 0,13 micron, andranno a competere direttamente con l'Itanium di Intel e l'Alpha di Compaq.