Elsa Pili

Aliaa, le donne israeliane nude al suo fianco

La blogger egiziana nuda per protesta riceve critiche e sostegno. Tra i suoi difensori, alcune donne israeliane usano il suo stesso linguaggio: il nudo per vincere le differenze

Roma - Il gesto di Aliaa Magda Elmahdy continua a generare reazioni. Oltre a un'intervista alla CNN in cui la ragazza egiziana spiega in maniera più approfondita le ragioni della sua iniziativa e racconta la sua storia personale, oggi arriva la notizia di un sostegno alla sua provocazione da Israele.

Si tratta di una foto che ritrae quaranta donne israeliane, completamente nude, dietro uno striscione che recita "Love without Limits" (amore senza limiti) e "Homage to Aliaa Elmahdy. Sisters in Israel" (omaggio ad Aliaa Elmahdy. Sorelle in Israele). L'ideatrice si chiama Or Tepler, israeliana di 28 anni, che racconta di aver sentito la necessità di agire in qualche modo quando ha visto le foto: "Credo che quando una donna liberale e di mente aperta non può esprimere se stessa al Cairo e riceve minacce dal proprio stato, io debba assicurarle la mia solidarietà".

La foto è stata scattata grazie alle donne israeliane che hanno raccolto l'invito fatto dalla fotografa su Facebook, attraverso la creazione di un evento: "Ragazze, diamo al mondo una buona ragione per vedere la bellezza unica delle donne israeliane. Senza badare al fatto che siano ebree, arabe, etero o omosessuali, perché qui, ora come ora, non conta. Mostriamo che il nostro discorso internazionale non dipende dai governi". (E.P.)
Notizie collegate
14 Commenti alla Notizia Aliaa, le donne israeliane nude al suo fianco
Ordina
  • Solo più il corpo sanno mostrare le donne oggi, dalle veline alle (presunte) intellettuali per far parlare di se ci si spoglia, così si è certi di fare notizia, sempre.
  • - Scritto da: Tex Murphy
    > Solo più il corpo sanno mostrare le donne oggi,
    > dalle veline alle (presunte) intellettuali per
    > far parlare di se ci si spoglia, così si è certi
    > di fare notizia,
    > sempre.

    già, è quello che penso anch'io

    queste sedicenti lottatrice per la libertà non hanno altri argomenti? evidentemente no

    qui non si tratta più di lotta civile, ma di puro e semplice esibizionismo pornografico

    se il loro modo di essere femministe è questo, allora il futuro sarà sempre più ricco di capruloni arricchiti come un certo B e tanto sciocche galline nude che gli gireranno per casa
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione

    > queste sedicenti lottatrice per la libertà non
    > hanno altri argomenti? evidentemente no
    >
    > qui non si tratta più di lotta civile, ma di puro
    > e semplice esibizionismo pornografico

    mah.. personalmente, mi trovo favorevole a questo tipo di proteste femen-style.
    indubbiamente fa notizia. e non è forse questo il fine ultimo di qualsiasi protesta?

    alla fine, le uniche forme di protesta che funzionano al giorno d'oggi sono:

    1. quelle che causano disagi e disservizi (reali o virtuali).
    più grande è il "disagio" causato, più la protesta si può considerare "riuscita".

    2. quelle che ricorrono a qualsiasi mezzo pur di attirare l'attenzione delle masse (ie: esibizionismo, ecc.)

    qualsiasi altra forma di protesta, soprattutto se attuata in modo serio e rispettoso delle regole, è un fallimento assicurato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: Tex Murphy
    > > Solo più il corpo sanno mostrare le donne oggi,
    > > dalle veline alle (presunte) intellettuali per
    > > far parlare di se ci si spoglia, così si è certi
    > > di fare notizia,
    > > sempre.
    >
    > già, è quello che penso anch'io
    >
    > queste sedicenti lottatrice per la libertà non
    > hanno altri argomenti? evidentemente
    > no
    >
    > qui non si tratta più di lotta civile, ma di puro
    > e semplice esibizionismo
    > pornografico
    >
    > se il loro modo di essere femministe è questo,
    > allora il futuro sarà sempre più ricco di
    > capruloni arricchiti come un certo B e tanto
    > sciocche galline nude che gli gireranno per
    > casa


    La protesta è contro la repressione delle libertà soprattutto delle donne, è una protesta contro gli uomini che le vogliono chiuse in casa o coperte da capo a piedi.

    Si protesta ribellandosi alle imposizioni giusto? E allora è come minimo adeguata questa protesta che mostra nudità.

    Era facile, proprio facile facile. Ma non ci siete arrivati.

    Per altro è una protesta non pornografica, altrimenti lo è anche il nudo artistico.
    La sapete la differenza tra un nudo artistico e un coito?
    Tocca chiedervelo, viste le vaccate che avete scritto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Magenta
    > La sapete la differenza tra un nudo artistico e
    > un
    > coito?
    > Tocca chiedervelo, viste le vaccate che avete
    > scritto.
    Ma sai qual'è il livello medio di chi legge e posta su PI? Non sperare di trovare qui persone che capiscano qualche cosa, sono solo trolloni repressi che cercano qui il loro momento di luce ... lasciali perdere
    non+autenticato
  • Occorre chiarire il contesto.
    A noi occidentali ormai abituati a vedere tette e culi ad ogni ora in tv e ad ogni angolo di strada sui cartelloni pubblicitari un po' di pelo in più non fa ne caldo ne freddo.
    Di la sono come era qui alla fine dell'800.
    non+autenticato
  • ESATTO! i due geni lì sopra non hanno chiaro come si vive fuori dalla porta di casa loro...poveretti...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dumah Brazorf
    > Occorre chiarire il contesto.
    > A noi occidentali ormai abituati a vedere tette e
    > culi ad ogni ora in tv e ad ogni angolo di strada
    > sui cartelloni pubblicitari un po' di pelo in più
    > non fa ne caldo ne freddo.
    >
    > Di la sono come era qui alla fine dell'800.

    ogni tanto la tv la vedo, ma tutto questo tette e culi, non li vedo, almeno che non avete un concetto diverso di "tette e culi".
    Sgabbio
    26178
  • Effettivamente non hanno proprio capito cosa vuol dire mettersi nude in paesi dove ti tirano le mazzate se non hai il velo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Tenerone
    > Effettivamente non hanno proprio capito cosa vuol
    > dire mettersi nude in paesi dove ti tirano le
    > mazzate se non hai il
    > velo...
    Tirano l'acido, che è peggio. Lo so da un amico iraniano.
  • - Scritto da: Dumah Brazorf
    > Occorre chiarire il contesto.
    > A noi occidentali ormai abituati a vedere tette e
    > culi ad ogni ora in tv e ad ogni angolo di strada
    > sui cartelloni pubblicitari un po' di pelo in più
    > non fa ne caldo ne freddo.
    >
    > Di la sono come era qui alla fine dell'800.

    Ah quindi quello che vogliono è diventare come gli occidentali? Vogliono forse passare da schiave (perchè è quello che sono ora) a troie (se continuano cosi' è quello che diventeranno)... bella libertà...
    non+autenticato