Claudio Tamburrino

Facebook, 10 per 100

Il social network si prepara alla quotazione in Borsa: pensa ad un'IPO da 10 miliardi per puntare ad una valutazione da 100 miliardi

Roma - Facebook starebbe preparando un'offerta pubblica iniziale (initial public offering, IPO, la proposta con cui ci si valuta per l'esordio in Borsa) di 10 miliardi di dollari, con l'obiettivo di arrivare ad una valutazione di 100 miliardi di dollari che le farebbe doppiare i valore di Hewlett-Packard e 3M.

L'esordio sul mercato pubblico dovrebbe permettere di remunerare i primi investitori e sarebbe spinta dalle recenti indagini della Securities and Exchange Commission (SEC): il fronte dei mercati privati secondari su cui si è mossa finora Facebook ha attirato l'attenzione della Commissione che ha aperto un'inchiesta circa la compatibilità tra l'eccezione di trasparenza garantita alle aziende con meno di 500 investitori e il valore di soggetti come Facebook, che oltretutto sembra aver impiegato in maniera smaliziata sistemi di investimento a fondo unico come quelli organizzati da Goldman Sachs.

Facebook, per questo, sembra destinata a superare i 500 investitori, quota che le permetteva di tener privati i libri contabili mantenendo un'IPO inferiore ai 10 miliardi di dollari: una cifra notevole da cui sono finora partite solo 13 aziende (tra cui Visa, General Motors e AT&T) e che rappresenterebbe un record per un attore che opera online.
La Borsa nell'ultimo anno ha già visto gli esordi miliardari di altre aziende ICT come Groupon e Zynga. Anche per questo gli osservatori hanno iniziato a parlare del pericolo di una nuova bolla dot.com: una valutazione troppo elevata delle aziende che basano i loro profitti su beni immateriali e sulla pubblicità generata da un successo di pubblico volatile.
Grazie a questi fattori, d'altronde, Facebook è arrivata ad avere 800 milioni di utenti che le valgono un fatturato di 4 miliardi di dollari.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • BusinessFacebook, dipendente non più amicoE'stato licenziato per aver acquistato azioni Facebook sul mercato privato, violando le regole interne in materia di insider trading
  • BusinessGroupon, esordio da 750 milioni?Mentre la concorrenza sul fronte delle offerte localizzate si fa pių agguerrita, l'apripista fa il suo esordio in borsa. Con cifre da capogiro per sedurre gli investitori
  • AttualitàCassandra Crossing/ Facebook e la bolladi M. Calamari - Come si valuta un social network? Economicamente, si intende. E, soprattutto, come si fa a schivare un'altra bolla dot.com? Sempre che ci sia, la bolla: e se questa volta fosse tutto (spaventosamente) pių reale?
9 Commenti alla Notizia Facebook, 10 per 100
Ordina
  • ... senza Facebook o senza nastro adesivo ...?

    battute a parte, quale sarebbe l'impatto sulla vostra vita se non poteste più chattare o scambiarvi foto attraverso uno social network (FB) (ferma restando l'esistenza di tutti gli altri canali di comunicazione, e-mail inclusa) o se non poteste più utilizzare il nastro adesivo (3M)?
  • ..le perdite saranno social ma i guadagni saranno private!!A bocca aperta
    non+autenticato
  • Finalmente hanno deciso di tirare i remi in barca!!!
    E' giunto il momento di sparire anche per facebook!
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 29 novembre 2011 22.53
    -----------------------------------------------------------
    Ubunto
    1341
  • Scusate sono un utonto del uebb, quindi non riesco a capire quale logica ci sia dietro a una valutazioni del genere per un portale uebb ?

    Parto dal fatto che FB nasce per ritrovare le pesone "perdute", ma dopo che le trovi non si ha piu l'esigenza di usare tale piattaforma.... a cosa serve ? Se guardo i contenuti condivisi dai miei "amici" trovo solo link a cazzate o catene di sant'Antonio, la chat del portale fa schifo pure usando i client i risultati non cambiano ( non capisco perche le persone preferiscono usare la fb chat rispetto a msn/gtalk/icq/skype etccc ).

    Quindi da utonto voi "esperti" mi spiegate a cosa serve FB e chi di voi pensa di investire i suoi soldini li ?
    non+autenticato
  • ecco spiegato a cosa servibbero i numeri tipo quelli che giravano ieri su i miglioni di utenti tagliani, tutta gente che non vede l'ora di ipotecare casa, o venderne la ignuda proprietà, eppoio investire tutto sulla grande effe blu! com'è che nunno capisci, eccosci scemplisce!
  • Per uTonto: in Facebook girano un sacco di soldi, la maggior parte di gente che conosco passa tutte o quasi le serate su Fb per metà facendosi i fatti altrui e per l'altra provando i giochini proposti. E mentre li provano vedono banner pubblicitari e/o comprando personalizzazioni virtuali con soldi reali. Col numero altissimo di visitatori giornalieri, Fb è una macchina molto potente per raggiungere con banner pubblicitari una vasta fetta di pubblico in poco tempo. Da neofita ed ignorante io non investirei mai in Fb, in primis perché non la vedo come un'azienda che possa espandere ancora di molto nel lungo periodo, e in secondo luogo perché addirittura non penso solo ad una mancata espansione ma penso che tra qualche anno non c'e' ne ricorderemo più. Quindi vedrei Fb solo adatta ad un tipo di investimento mordi e fuggi però mi pare veramente troppo senza solide basi.
  • Cioè..un'azienda che ha per fatturato (manco utile netto) 4 miliardi di dollari annui, si ipotizza che ne valga anche 100? Ma manco fossero utili netti.
    Senza contare i fantomatici 800 milioni di utenti iscritti (che se esistessero davvero non ci vorrebbe molto a guadagnarci più di 5 dollari netti all'anno) sarebbero soprattutto in Occidente, pesantemente in crisi mentre in Cina, Russia e India è meno popolare che non qua ed hanno loro alternative. Quindi grandi margini di crescita non li hanno a meno di spettacolari novità, ...100 miliardi..phhfuì!
    Già dicie mi sembrano troppi, anche se credo li supererà alla grande proprio per le bolle
    non+autenticato
  • - Scritto da: Surak 2.0
    > Cioè..un'azienda che ha per fatturato (manco
    > utile netto) 4 miliardi di dollari annui, si
    > ipotizza che ne valga anche 100? Ma manco fossero
    > utili
    > netti.

    Già, ma non siamo economisti, noi poveri mortali non capiamo queste cose, però sento odore di vasella...A bocca aperta

    > Senza contare i fantomatici 800 milioni di utenti
    > iscritti (che se esistessero davvero non ci
    > vorrebbe molto a guadagnarci più di 5 dollari
    > netti all'anno) sarebbero soprattutto in
    > Occidente, pesantemente in crisi mentre in Cina,
    > Russia e India è meno popolare che non qua ed
    > hanno loro alternative. Quindi grandi margini di
    > crescita non li hanno a meno di spettacolari
    > novità, ...100
    > miliardi..phhfuì!
    > Già dieci mi sembrano troppi, anche se credo li
    > supererà alla grande proprio per le
    > bolle
    Possiamo sempre pagarle in BTPA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: malto
    > > supererà alla grande proprio per le
    > > bolle
    > Possiamo sempre pagarle in BTPA bocca aperta

    LOL! GrandeA bocca aperta
    non+autenticato