Telefonini, non astronavi

C'è anche chi non è appassionato di novità da cellulare, chi si limita a telefonare e ad essere raggiunto da chiamate. Sono tanti, amano la semplicità e non conoscono la curvatura

Roma - Telecamere, microfoni, suonerie polifoniche, vibrazioni mutanti, agende e calendari, allarmi, grammofoni: c'è di tutto dentro i cellulari dell'ultima generazione, i telefonini che fanno sbavare alcuni e impazzire tanti altri.

I consumatori domestici, quelli che col cellulare non ci devono lavorare, secondo Jupiter Research vogliono dispositivi di comunicazione semplici e funzionali, non amano opzioni e lucette aggiuntive, credono che un telefonino serva per chiamare ed essere chiamati.

La celebre società di ricerca da un lato assolve le astronavi spacciate per cellulare, quei dispositivi hi-tech che consentono ai produttori di spingere gli appassionati a rinnovare il parco macchine, dall'altro però avverte: c'è un'ampia fetta di mercato che non ne può più.
Un'astronave di SanyoIn particolare sono in tanti, secondo Jupiter, a scegliere sempre più spesso opzioni a basso costo offerte dagli operatori, come quegli abbonamenti che consentono di avere un cellulare funzionale e senza pretese quando vengono sottoscritti. La massima preoccupazione per chi usa questi strumenti è che la ricezione sia buona, il volume sufficiente e la durata della batteria consenta di parlare per più di qualche minuto.

I ricercatori si spingono a dire che "i consumatori non vogliono" le funzionalità che con maggiore aggressività i produttori si affannano a propagandare. In particolare interesserebbero poco gli mp3 sul cellulare, i giochi e le fotografie. Gente che non ha mai perso la testa per Snake e non sa cosa significa mms? No, secondo Jupiter hanno capito cosa offrono i nuovi telefonini ma scelgono la semplicità.

Solo il 12 per cento del campione intervistato da Jupiter ha ammesso che sul proprio telefonino vorrebbe avere anche funzionalità da personal digital assistant (PDA). Il 9 vorrebbe navigare su internet con il cellulare, una miseria.

La risposta dei produttori? Secondo gli esperti dovrebbero spingere su Bluetooth e integrazione con funzionalità PDA e, soprattutto, mantenere la semplicità. "In questo modo - spiegano gli analisti - i consumatori potranno decidere quel che vogliono, usare le funzionalità che ritengono più importanti (...) Così i produttori non si dovranno spingere a compromessi per aggiungere nuove funzionalità, saranno i consumatori a trovare la via".
39 Commenti alla Notizia Telefonini, non astronavi
Ordina
  • Mms?Collegamenti ad Internet?E altre diavolerie ultramoderne?
    Datemi un telefonino che mi fa il caffè e velo pago a peso d'oroSorride
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Mms?Collegamenti ad Internet?E altre
    > diavolerie ultramoderne?
    > Datemi un telefonino che mi fa il caffè e
    > velo pago a peso d'oroSorride
    Un telefonino è sempre meglio che sia leggero...
    non+autenticato
  • Il problema è nelle aziende che producono cell e che si dimenticano di gente che vuole chiamare/ricevere e mantenere la rubrica su un cellulare, non il suo ufficio.
    Io vorrei un cell con rubrica capiente, sms, gprs.
    Chissà quanti sms e numeri di cell potrei mettere se utilizzassero la capacità disponibile sui nuovi cel per queste funzioni, anzichè per i video messaggi.
    Basta!
    Niente wap, mms, ems, videocamere, giochi 3d, schermo a colori, 1gb di spazio per i video, scheda acceleratrice, sound blaster...
    Mi spiego meglio: voglio che siano in commercio ENTRAMBE le cose, in modo che ognuno possa scegliere ciò che preferisce (cio di cui ha bisogno).
    Se poi uno vuol fare il figo sono affari suoi: c'è sempre stato chi compra la ferrari per tenerla in garage e farla vedere in giro i giorni di festa, ma questo non è un problema nostro, ma loro.
    A me basta potrer comprare un cel con tutte (e sole) le funzioni che voglio senza dover comprare (e pagare) un minicomputer.

    Ciao a tutti. Radel
    non+autenticato

  • > A me basta potrer comprare un cel con tutte
    > (e sole) le funzioni che voglio senza dover
    > comprare (e pagare) un minicomputer.

    beh...se è questo il tuo problema non dovresti preoccuparti; esistono in commercio cellulari che partono da 80 ? fino ad arrivare ad oltre 800 ?; i primi sono di sicuro cellulari semplici ed il loro è un prezzo onesto, se poi reputi che le loro funzioni siano comunque troppe, il problema non si pone comunque: basta non utilizzarle...io sul mio Panasonic GD67 utilizzo gli sms e la rubrica ma ignoro del tutto wap, gprs e videogiochi...ma queste sono ormai funzioni standard che tutti hanno e difficilmente i produttori le aboliranno dai loro prodotti, anche se entry-level...
  • Se lo scrivete qui, secondo me, non conta niente.
    Le imprese lo impareranno solo non comprandoli.
    Visto che c'è una massa d'imbecilli che crede solo alla tv, le imprese quando fanno i preventivi, quelli che gli fanno i creativi smanettoni, ci credono e ci mettono i soldi.
    Fa niente se poi la gente non li compra. Ci sono le ricerche di mercato, la pubblicità martellante con le gnocche, e i bambinetti di 7 anni che hanno tutti il cell. Ad un adulto, le imprese si domandano, cosa interessa ? Sicuramente qualcos'altro. E giù le novità (inutili).
    Fate pubblicare una ricerca su un giornale nazionale e smetteranno di produrre cose schifose di questo tipo, difficili e costose. Altrimenti non si finisce più. Quello che veramente importa a qualsiasi utente di questo mondo è il costo del servizio e la durata delle batterie.
    O no ?
    non+autenticato
  • ... non lo lascerò mai!
    Ha tutto ciò che mi serve:

    Batteria al Litio, Vibrazione, Viva voce, risposta automatica e 60 secondi di memorizzazione vocale. L'unica cosa carina sarebbe stato il T9 che trovo molto comodo (cmq uscito dopo). Basta, un cellulare non dovrebbe possedere altre funzioni all'infuori di queste.

    _il tutto chiaramente_ IHMO,
    JP
    JP
    65

  • - Scritto da: JP
    > ... non lo lascerò mai!
    > Ha tutto ciò che mi serve:
    >
    > Batteria al Litio, Vibrazione, Viva voce,
    > risposta automatica e 60 secondi di
    > memorizzazione vocale. L'unica cosa carina
    > sarebbe stato il T9 che trovo molto comodo
    > (cmq uscito dopo). Basta, un cellulare non
    > dovrebbe possedere altre funzioni
    > all'infuori di queste.

    Nostalgia!
    L'avevo anche io. L'ho cambiato per questioni di dimensioni ma me ne sono pentito!!
    Il GD70 ha un display con menu graficamente molto scarni, ma molto funzionali.
    Niente pipazzetti e iconcine, ma la sua navigazione e' velocissima e molto pratica. Non trovo nessun cellulare cosi' comodo e versatile.
    Per esempio col tasto a 4 frecce si puo' navigare dentro il messaggio SMS come in un editor di testo e forse anche meglio perche' ti muovi anche tra gli spazi bianchi in tutte e 4 le direzioni. Cosi' se devi tornare a correggere una parola poche righe piu' su non devi scorrere tutta la "striscia" di testo che hai digitato fino a quel momento, come avviene con cellulari ben piu' costosi.

    Per il resto concordo, le sempre piu' esotiche funzioni dei nuovi cellulari sono solo cose inutili per i piu'. E sono sempre piu' convinto che servono per provare a convincere la gente a cambiare cellulare. Da un altra parte l'obsolescenza la programmano rendendo introvabili accessori e ricambi per gli altri modelli, per cui se non te lo curi e stai attento che non abbia mai problemi non troverai un ricambio in caso di guasti o anche solo rotture di parti esterne.

    --
    Ciao.
    Mr. Mechano
    mechano@punto-informatico.it
  • Se vi serve un cellulare con funzioni di base il suddetto o anche altri modelli più recenti possono darvi tutta la semplicità che volete, ma fatela finita, per cortesia, di lanciare invettive su chi preferisce dotarsi di sistemi più avanzati.
    Nulla da dire sui concetti espressi, ma chi ha la necessità di gestire appuntamenti, avere accesso a documentazione tecnica ovunque si trovi, prendere foto di situazioni live in cantiere e gestire il tutto con semplicità dal PC d'ufficio vi garantisco che preferisce uno smartphone. Personalmente utilizzo per lavoro il mio bel P800 con MSD da 128 MB con installati i programmi che mi servono (primo il visualizzatore cad) e immagazzinati i dati delle schede tecniche su cui devo operare, più altre utili amenità.
    Prima dell'uscita del piottone non avrei avuto questa libertà di operare senza dotarmi di attrezzature ben più costose.
    Se poi mi dite che la maggior parte della gente che ha un cellulare come il mio ce l'ha perchè "fa figo" posso anche essere daccordo con voi, ma sentirmi dare del poveraccio perchè investo sulla mia qualità del lavoro mi fa innervosire un pochetto... no?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 15 discussioni)