Roberto Pulito

Samsung riparte da Exynos 5250

L'azienda coreana si prepara ad invadere il mercato mobile con un nuovo SoC basato sul processore ARM Cortex A15, in versione dual-core

Roma - Entro la metà del prossimo anno arriverà sul mercato Exynos 5250, il nuovo system-on-a-chip prodotto dai laboratori Samsung. Il colosso coreano ha messo a punto il primo circuito integrato per il settore mobile che utilizza i potenti ARM Cortex A15.

Il processore Cortex A15 è realizzato con un processo produttivo a 32 nanometri ed pensato anche per notebook e piccoli server web. La versione destinata a super-smartphone e tablet, utilizzata da Samsung, lavorerà con frequenze di clock a 2 GHz in configurazione dual-core.

Le informazioni riguardanti il SoC non menzionano il processore video, limitandosi a sottolineare che le prestazioni grafiche verranno quadruplicate rispetto ai precedenti Exynos. Molto probabilmente la GPU integrata potrà sostenere il 3D stereoscopico e la risoluzione WQXGA (2560x1600) che adotteranno i super-tablet di prossima generazione.
Per quanto riguarda le prestazioni di calcolo della CPU Samsung segnala invece che Exynos 5250 sarà due volte più potente degli attuali SoC con Cortex A9 che lavorano a 1,5 GHz. Come noto, la microarchitettura RISC proposta dalla britannica ARM non punta soltanto sulla forza bruta ma cerca di trovare l'equilibrio perfetto tra potenza, consumi e dissipazione.

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaARM: Cortex A15 sarà ovunqueIl chipmaker torna ad elogiare il potenziale della prossima architettura RISC che verrà utilizzata su smartphone, tablet e piccoli server. Gli x86 si possono battere, dicono dal Regno Unito
  • TecnologiaARM si arma per i 2,5GhzPresentato il processore mobile del futuro dedicato a smartphone, netbook, tablet e server a basso consumo. In arrivo tra due anni
  • BusinessSamsung, addio ai netbookLa casa coreana medita di abbandonare la produzione degli economici mini-laptop in favore dei più attraenti tablet e dei più efficienti Ultrabook
8 Commenti alla Notizia Samsung riparte da Exynos 5250
Ordina
  • Si fa un gran parlare di exynos di qui, exynos di la....

    Tutti su ARM ok.

    Ma nessuno parla della nuova tecnologia di Qualcomm??

    E sui suoi 28 nm?

    E la nuova vga da 125 milioni poligoni?

    Qualcuno mi potrebbe delucidare?

    Grazie.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Domanda
    > Si fa un gran parlare di exynos di qui, exynos di
    > la....
    >
    > Tutti su ARM ok.
    >
    > Ma nessuno parla della nuova tecnologia di
    > Qualcomm??
    >
    > E sui suoi 28 nm?
    >
    > E la nuova vga da 125 milioni poligoni?
    >
    > Qualcuno mi potrebbe delucidare?
    >
    > Grazie.

    .....ha, dimenticavo modulo 3g/4g/LTE inclusi nello stesso die....Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • mo che fai?

    ricordo che mesi fa alcuni scrivevano che gli arm sarebbero rimasti per sempre dei giocattoli, che era impossibile che un processore arm arrivasse ad avere la stessa potenza di un x86

    bene, la smentita sta arrivando

    e parliamo ovviamente della punta dell'iceberg, un processore nato per smartphone e quindi castrato in quanto a performance

    se sviluppa il mercato arm, vedremo processori cortex a15 mostruosi, con 4-8 core, fino a 3 ghz e potenze paragonabili ai core di intel ma con consumi ridottissimi
    non+autenticato
  • > se sviluppa il mercato arm, vedremo processori
    > cortex a15 mostruosi, con 4-8 core, fino a 3 ghz
    > e potenze paragonabili ai core di intel ma con
    > consumi
    > ridottissimi

    non credo che questo pronostico si realizzerà con i cortex a15, che essendo a 32 bit e comunque fortemente limitati nel calcolo in virgola mobile non sono ncora diretti competitori dei processori INTEL... ma probabilmente con i futuri ARM a 64 bit che dovrebbero essere sul mercato tra un paio d'anni.
    è un noto e dichiarato che NVIDIA sta lavorando a una CPU (o APU, per meglio dire) che andrà a competere con INTEL.
    si sa anche, benché non vi sia alcuna ufficialità, che pure Apple si prepara a un nuovo "grande salto", nel 2014-2015.
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > mo che fai?

    Per ora se la ride, visto che il suo unico concorrente ha bocciato allegramente (vedi prova dell'amd), e presenta un processore da 1 teraflops.

    > ricordo che mesi fa alcuni scrivevano che gli arm
    > sarebbero rimasti per sempre dei giocattoli, che
    > era impossibile che un processore arm arrivasse
    > ad avere la stessa potenza di un
    > x86

    Chi mai l'ha detto? Il cortex a8 ha la stessa potenza di un pentium 3 del 1999.

    > bene, la smentita sta arrivando
    >
    > e parliamo ovviamente della punta dell'iceberg,
    > un processore nato per smartphone e quindi
    > castrato in quanto a
    > performance
    >
    > se sviluppa il mercato arm, vedremo processori
    > cortex a15 mostruosi, con 4-8 core, fino a 3 ghz
    > e potenze paragonabili ai core di intel ma con
    > consumi
    > ridottissimi

    Certo certo, per ora vediamo che all'alba del 2011 samsung annuncia un processore che va il doppio del nuovo cortex a9, che va circa alla pari di un atom di prima generazione.

    Strano, vero, che non si trovino benchmark comparativi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > - Scritto da: collione
    > > mo che fai?
    >
    > Per ora se la ride, visto che il suo unico
    > concorrente ha bocciato allegramente (vedi prova
    > dell'amd), e presenta un processore da 1
    > teraflops.
    >
    >
    > > ricordo che mesi fa alcuni scrivevano che
    > gli
    > arm
    > > sarebbero rimasti per sempre dei giocattoli,
    > che
    > > era impossibile che un processore arm
    > arrivasse
    > > ad avere la stessa potenza di un
    > > x86
    >
    > Chi mai l'ha detto? Il cortex a8 ha la stessa
    > potenza di un pentium 3 del 1999.

    mica poco, visto che quello che facevi nel '99 con una torretta sotto la scrivania oggi lo fai con uno smartphone entry level...


    >
    >
    > > bene, la smentita sta arrivando
    > >
    > > e parliamo ovviamente della punta
    > dell'iceberg,
    > > un processore nato per smartphone e quindi
    > > castrato in quanto a
    > > performance
    > >
    > > se sviluppa il mercato arm, vedremo
    > processori
    > > cortex a15 mostruosi, con 4-8 core, fino a 3
    > ghz
    > > e potenze paragonabili ai core di intel ma
    > con
    > > consumi
    > > ridottissimi
    >
    > Certo certo, per ora vediamo che all'alba del
    > 2011 samsung annuncia un processore che va il
    > doppio del nuovo cortex a9, che va circa alla
    > pari di un atom di prima generazione.

    intendi un singolo core?
    c'è una cosa che si chiama efficienza, ovvero rapporto prestazioni/consumi. esiste un atom quadcore?


    >
    >
    > Strano, vero, che non si trovino benchmark
    > comparativi...

    quando atom e processori basati su ARM si troveranno a convergere su tipologia di dispositivo, OS e SW, arriveranno i benchmark... o vuoi benchmarkare un netbook XP con uno smartphone Android? secondo quale criterio?
    non+autenticato
  • > mica poco, visto che quello che facevi nel '99
    > con una torretta sotto la scrivania oggi lo fai
    > con uno smartphone entry
    > level...

    E io che ho detto? Prendi un pentium 3, producilo a 32 nanometri e vediamo quanto consuma; probabilmente scoprirai che la differenza non è poi tanta.

    > intendi un singolo core?

    Intendo processore commerciale, quello che tu puoi comprare. Non mi frega niente di quanti core ci sono dentro; parliamo di apple A5, di omap 4, di exynos 4, ecc confrontati con atom n270.

    > c'è una cosa che si chiama efficienza, ovvero
    > rapporto prestazioni/consumi. esiste un atom
    > quadcore?

    Lo stesso rapporto prestazioni / consumi che tu dici sotto non essere possibile misurare?

    > quando atom e processori basati su ARM si
    > troveranno a convergere su tipologia di
    > dispositivo, OS e SW, arriveranno i benchmark...
    > o vuoi benchmarkare un netbook XP con uno
    > smartphone Android? secondo quale
    > criterio?

    Per favore, l'efficienza di una CPU si può misurare indipendentemente da dove viene installata. Quante operazioni in virgola mobile può fare e quanto consuma, non ci vuole mica molto.
    E a prescindere dal fatto che esistono sistemi dotati di cortex in grado di far girare un sistema operativo completo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > > mica poco, visto che quello che facevi nel
    > '99
    > > con una torretta sotto la scrivania oggi lo
    > fai
    > > con uno smartphone entry
    > > level...
    >
    > E io che ho detto? Prendi un pentium 3, producilo
    > a 32 nanometri e vediamo quanto consuma;
    > probabilmente scoprirai che la differenza non è
    > poi
    > tanta.

    io non credo sia così... se fosse così il gioco per intel ad arrivare sugli smartphone sarebbe anche troppo semplice...
    mi sembra che la fai troppo facile

    >
    > > intendi un singolo core?
    >
    > Intendo processore commerciale, quello che tu
    > puoi comprare. Non mi frega niente di quanti core
    > ci sono dentro; parliamo di apple A5, di omap 4,
    > di exynos 4, ecc confrontati con atom n270.

    e i consumi?
    3 o 4 volte meno? o 10?


    >
    >
    > > c'è una cosa che si chiama efficienza, ovvero
    > > rapporto prestazioni/consumi. esiste un atom
    > > quadcore?
    >
    > Lo stesso rapporto prestazioni / consumi che tu
    > dici sotto non essere possibile misurare?

    sarei curioso di vedere quanto può durare la batteria di un telefonino con sotto un atom...


    > > quando atom e processori basati su ARM si
    > > troveranno a convergere su tipologia di
    > > dispositivo, OS e SW, arriveranno i
    > benchmark...
    > > o vuoi benchmarkare un netbook XP con uno
    > > smartphone Android? secondo quale
    > > criterio?
    >
    > Per favore, l'efficienza di una CPU si può
    > misurare indipendentemente da dove viene
    > installata. Quante operazioni in virgola mobile
    > può fare e quanto consuma, non ci vuole mica
    > molto.

    informati allora, i dati se ne trovano a iosa, MIPS, MIPS/W. cerca su google.
    credimi che se esistesse un processore intel in grado di far andare uno smartphone per 5 o 6 ore e un tablet per 10 ore, AVREMMO ORA smartphone intel e tablet intel (forse tablet ce n'è qualcuno, mosche bianche, non so). dei grandi produttori di smartphone e tablet solo samsung ed apple si fano processori in casa, gli altri li comprano, e taluni sono già clienti intel per i PC... e si sa quanto è brava intel a prendersi i mecati, lo ha già fatto in passato... pensi che starebbero buoni nel loro angolino di fronte a questo mercato che cresce? quindi?
    non+autenticato