Mauro Vecchio

USA, rilassati con il web

Il 53 per cento dei giovani adulti statunitensi ha ammesso di navigare solo per divertirsi, senza mete precise. Percentuali in aumento anche tra gli adulti fino a 50 anni. Internet come un salotto multimediale?

Roma - Lolcats, video bizzarri, epici fallimenti. I vasti meandri della Rete sono ormai pieni di contenuti per il divertimento spensierato degli utenti. Una recente analisi del Pew Internet & American Life Project ha ora rivelato che un numero sempre più consistente di netizen passa il tempo navigando senza meta.

Per la precisione, il 53 per cento dei giovani statunitensi - tra 18 e 29 anni - ha ammesso di accedere al web senza motivi specifici, praticamente per passare il tempo e divertirsi quotidianamente. Una percentuale che sale all'81 per cento per tutti quelli che l'hanno fatto in maniera occasionale.

Ma non sono soltanto i giovani a preferire queste immersioni ludiche in rete. Sempre secondo i dati diramati dai ricercatori statunitensi, il 34 per cento degli adulti - tra 30 e 49 anni - ha ammesso di essersi trastullato con il web il giorno prima di essere intervistati dal centro stesso per via telefonica.
Si tratta di percentuali in crescita esponenziale nel corso dell'ultimo decennio. Soprattutto grazie all'esplosione delle connessioni in banda larga, dei portali di video sharing come YouTube o delle piattaforme social come Facebook. Secondo gli analisti del Pew Internet, il web sarebbe ormai diventato uno dei centri principali per il relax delle persone.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàUSA, minori social in reteCrescono episodi di cyberbullismo o comunque sentimenti di nervosismo dopo gli incontri sulle piattaforme social. Il 93 per cento dei teen ha un account su Facebook. Quasi la metà mente sull'età, un terzo condivide la password con altri
  • Digital LifeUSA, i social network fanno bene alla vitaUn recente studio del Pew evidenzia come chi è iscritto ai network sociali sia più incline a stringere e condividere legami sociali nella vita reale. Facebook si conferma il sito dominante
3 Commenti alla Notizia USA, rilassati con il web
Ordina
  • tra 18 e 29 anni, visto il livello di cultura media, con gente che scrive cose del tipo "ciao ha tutti", non mi meraviglio che navighino solo per divertirsi, visto che altro non saprebbero fare.

    ma poi col web se uno non si diverte ,a parte che per lavoro, ma per cosa piffero lo usa ?

    il problema e' che la maggior parte della fascia 18-49 per divertimento puro su internet, intende che lo siano cose del tipo slogarsi il polso su youporn...tipico dei nerds
    non+autenticato
  • - Scritto da: alvaro

    > il problema e' che la maggior parte della fascia
    > 18-49 per divertimento puro su internet, intende
    > che lo siano cose del tipo slogarsi il polso su
    > youporn...tipico dei nerds

    che c'entrano i nerds?
    "slogarsi il polso su youporn" è tipico del 99% della popolazione maschile. e questo è un dato di fatto assodato e provato. che siano "nerds" oppure no, non fa alcuna differenza.
    non+autenticato
  • > che c'entrano i nerds?

    Nulla.... ma c'entrano i troll.

    Il messaggio sopra è una trollata.
    non+autenticato