Claudio Tamburrino

Germania, guai brevettuali per Apple

Motorola si aggiudica una vittoria in tribunale contro Cupertino. Chiesto il blocco delle importazioni dei prodotti con la mela

Roma - La Corte tedesca di Mannheim ha deciso in favore di Motorola Mobility nel caso che la vedeva contrapposta ad Apple per questioni brevettuali.

La causa vede Motorola contestare ad Apple la violazione di due suoi brevetti europei, il numero 1010336 e il numero 0847654, il primo relativo a un "metodo per effettuare una funzione di countdown durante un trasferimento di dati da dispositivo mobile" e legato agli standard ETSI (GSM, UMTS, 3G), il secondo relativo alla sincronizzazione dello status di più pagine.

Motorola si era già aggiudicata il round preliminare perché Apple sembra aver deciso strategicamente di non intervenire.
Con la prima sentenza sostanziale sulla questione, la Corte dà nuovamente ragione a Motorola: con essa anche un'ingiunzione di blocco nei confronti delle importazioni dei prodotti Apple (tra cui non compare iPhone 4S) da parte di Apple Sales International (sussidiaria con base in Irlanda) che per evitare il bando può chiedere una sospensione fino a giudizio definitivo, modificare i dispositivi togliendo le tecnologie contestate oppure pagare.

Se non riuscisse a contrastare l'azione di Motorola, e al contempo sempre in Germania fosse ritenuto ancora valevole il blocco delle importazioni di Samsung Galaxy nonostante le modifiche apportate dalla coreana, si arriverebbe a non avere nel paese né il tablet Samsung perché in violazione del device Apple né iPad perché in violazione dei brevetti Motorola.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
40 Commenti alla Notizia Germania, guai brevettuali per Apple
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)