L'odore della Rete

La fragranza che più piace come notifica degli aggiornamenti Web

Quante notifiche dal Web ricevete al giorno? Provate a contarle. Molte dal profilo Facebook, tantissime da Twitter, alcune dai feed RSS dei siti Web e via discorrendo. Sono talmente tante che a volte non attirano neanche la vostra attenzione. E se ad ogni notifica sentiste diffondersi un gradevole profumo di gelsomini? Oppure un appassionante odore di rose e mandorla o di zagare a primavera? A quel punto, nulla potrebbe più sfuggirvi. Ovviamente, di per sé Internet non è in grado di emettere alcun odore, ma c'è chi ha pensato di trasformare i bit delle notifiche Web in un profumo per ambiente. L'idea è del design-lab Mint Foundry dell'azienda Mint Digital, che ha dato il via al progetto Olly.

Olly


Questo dispositivo funziona un po' come un deodorante d'ambiente, il cui rilascio di profumo è controllato dal computer e dall'arrivo degli update dalla Rete. Ogni volta che giunge una notifica, indipendentemente da quale servizio sia stato ad emetterla, Olly profuma l'ambiente intorno a voi, con una fragranza a scelta dell'utente. Infatti, il dispositivo presenta un cassettino dove poter caricare il profumo che più aggrada.
Twitter, Facebook, Gmail, i feed RSS e persino Punto Informatico avranno così un buon odore, capace di attirare la vostra attenzione. Inoltre il case del dispositivo, che contiene solamente il cassetto per il profumo, una ventola e un chip di controllo, può essere personalizzato a piacimento, variando ad esempio anche la disposizione dei fori di uscita del profumo.

Inoltre, il software che gestisce l'hardware è completamente open source, quindi ogni programmatore può decidere cosa notificare e configurare poi di volta in volta nuovi siti Web o nuovi servizi.

D'altra parte, però, Olly non è esente da difetti. Il dispositivo funziona solo se connesso ad un PC in uso e, proprio per come è progettato, la diffusione del profumo è comunque limitata. Inoltre, anche se doveste essere già interessati a questa novità, il prodotto non risulta ancora in vendita, in quanto le aziende sono ancora al lavoro. Si può però registrare il proprio indirizzo email qui, per essere aggiornati così sugli ulteriori sviluppi di Olly e sul ingresso sul mercato.

(via PCWorld)
TAG: gadget
2 Commenti alla Notizia L'odore della Rete
Ordina