Roberto Pulito

PS3 senza Linux, caso archiviato

Respinta la class action contro Sony. L'azienda aveva tutto il diritto di rimuovere la possibilitÓ d'installare Linux sulla console

Roma - La controversa storia è ormai nota. Con l'aggiornamento firmware 3.21 di PlayStation 3, rilasciato nel marzo del 2010, Sony Computer Entertainment ha volutamente eliminato l'opzione per l'installazione di un sistema operativo alternativo a quello proprietario. Il colosso nipponico ha sempre dichiarato che il supporto a Linux è stato rimosso per "motivi di sicurezza" ma gli amareggiati fan del Pinguino hanno comunque intrapreso un'azione di gruppo.

In tutti questi mesi la class action si è sempre appellata ai diritti dei consumatori, ricordando che un prodotto deve "essere adatto allo scopo che il consumatore prevedeva al momento dell'acquisto". L'update con il firmware sfratta-Linux era opzionale ma è pur vero che per evitarlo bisognava continuare ad utilizzare la PS3 solamente offline, senza più accedere al PlayStation Network e senza mai giocare ai nuovi videogame che pretendono aggiornamenti di sistema.

Sony, dal canto suo, ha sempre replicato che la macchina deve avere tutte le funzioni con cui è stata venduta soltanto per la durata della garanzia. Passato questo primo periodo il costruttore può liberamente modificare le sue funzionalità, come da EULA.
Il giudice federale Richard Seeborg ha recentemente respinto tutte le accuse, dichiarando che l'azienda non è assolutamente venuta meno agli obblighi contrattuali verso i suoi clienti. In verità, la domanda è stata bocciata perché i querelanti "hanno formulato le accuse nel modo sbagliato, omettendo fatti". La class action non sarebbe insomma riuscita ad articolare una teoria convincente riguardante il passo indietro e le responsabilità prettamente legali di Sony.

Roberto Pulito
Notizie collegate
54 Commenti alla Notizia PS3 senza Linux, caso archiviato
Ordina
  • 1) monitor 17" Trinitron nel 1997 e rivenduto 6 (SEI) mesi dopo perchè passai a Samsung (mi faceva schifo vedere le 2 righe orizzontali)

    2) masterizzatore dvd-rw 16x nel Giugno 2004 pagato 180 euro e visto scendere a 99 euro nello stesso negozio nel Settembre dello stesso anno.
    Durato 2 anni e mezzo e si è rotto..

    3) un minihifi comprato per casa a prezzo interessante in un centro commerciale (era in offerta) 2-3 anni fa

    4) un'autoradio con bluetooth e telecomando circa 5 anni fa

    Apparte i punti 3 e 4 comprati con una certa riluttanza (anche se poi devo dire che sono favolosi), MAI PIU' comprato prodotti Sony (sopratutto non comprerò mai ps3 computer, tablet e tv)

    Possiedo una ps1 perchè mi fu regalata per Natale + di 10 anni fa e una ps2 perchè l'ho barattata con altre cose, sennò non le avreiA bocca aperta
    lroby
    5311
  • Ma uno magari la ps3 l'ha comprata al tempo proprio perchè aveva la funzionalità OS alternativo e per giocarci per vedere bluray.Se è per questioni di sicurezza che l'hanno fatto mi sembra che hanno optato per la scelta più brutale.Allora in Windows siccome ci sono tanti virus in rete per la sicurezza tolgano la possibilità di navigare in internet!!!
    Oppure sempre per la ps3 potrebbero anche togliere la possibilità di vedere i bluray così tanto per diminuire ulteriormente le vendite.
    Un conto su le features Hardware (porte USB_ CHIP Emulatore PS2_ SACD) che al momento dell'acquisto si posso subito verificare e un conto le feature software che si intendono che saranno sempre presenti e supportate.
    non+autenticato
  • Denaro = Forza = Ragione.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Get Real
    > Denaro = Forza = Ragione.
    AnnoiatoAnnoiatoAnnoiato
    Sgabbio
    26177
  • Sbadiglia quanto vuoi. Vuoi contestare il risultato, cioè che come era prevedibile Sony ha vinto?

    Denaro >>>> tutto il resto.

    Se puoi dimostra il contrario. Ma non puoi.
    non+autenticato
  • il tuo solito disfattismo trollesco.
    AnnoiatoAnnoiatoAnnoiato
    Sgabbio
    26177
  • Puoi forse negare la vittoria della Sony? Puoi negare il fatto che il suo immenso potere economico abbia piegato la legge dalla sua parte?

    No.

    E la sai la cosa davvero deprimente? Sony continuerà a vendere come e più di prima. E farà esattamente quello che vuole. Potentissima, arrogante, invincibile.
    non+autenticato
  • Con l'inflazione corrente, direi proprio di no.
    non+autenticato
  • Ora la soluzione è... non comprare più prodotti Sony, semplice, indolore, senza bisogno di class action. Finchè ci sarà il diritto (ancora per poco tranquilli) di fare lobby per boicottare un azienda/stato, questa è la strada migliore.
    non+autenticato
  • Concordo, questo è il segno di rispetto che Sony ha dei suoi clienti, prendiamone atto.

    In ogni caso questa sentenza è allucinante e chi ha citato in giudizio Sony probabilmente è meglio che prenda qualche ripetizione (se è vero che la fondatezza delle accuse era abbastanza precaria).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Maestro Miyagi
    > Concordo, questo è il segno di rispetto che Sony
    > ha dei suoi clienti, prendiamone
    > atto.
    >
    > In ogni caso questa sentenza è allucinante e chi
    > ha citato in giudizio Sony probabilmente è meglio
    > che prenda qualche ripetizione (se è vero che la
    > fondatezza delle accuse era abbastanza
    > precaria).

    E' anche un chiaro esempio della distanza tra giustizia e legge, se dicono esplicitamente che chi ha citato in giudizio poteva aver ragione ma ha formulato male l'accusa.

    Non dico assolutamente di fare giustizia sommaria, ma respingere l'istanza chiedendo di formularla come si deve, era impossibile? MAH
    non+autenticato
  • Sicuramente la questione e' controversa, ma sappiamo che anche Microzozz sta' seguendo l'esempio, magari lo fa un po' alla volta, gradualmente, ma segue la stessa strada.
    Per di piu' l'hardware non e' il suo, ma di terze parti legate ad accordi commerciali. Molto piu' grave che nel caso Sony, che per lo meno puo' vantare che la macchina e' di sua produzione.
    La soluzione per Sony e' quella di non acquistare il suo prodotto, mentre per Microzozz diventa un po' difficile "punirla" non comprando un Pc.
    Ovvio, ci sono le soluzioni alternative, ma in pratica per l'utente inesperto non servono, poiche' al supermercato si vende solo Pc preconfezionati M$. E adesso con Win 8 la Microzozz potra' anche entrare nel Pc vedere cosa c'e' e magari cancellare cio' che piu' gli aggrada.
    Ma andatelo a dire agli utoni questo:
    A) non ci credono
    B) non hanno nulla da nascondere.
    C) Tanto ormai tutti sanno di tutti e non si puo' "nascondere nulla".
    Poi se rimangono truffati, se gli si ruba l'identita' o il conto in banca si stupiscono pure.
  • - Scritto da: ninjaverde
    > Sicuramente la questione e' controversa, ma
    > sappiamo che anche Microzozz

    Sei OT.
    non+autenticato
  • - Scritto da: SDU
    > - Scritto da: ninjaverde
    > > Sicuramente la questione e' controversa, ma
    > > sappiamo che anche Microzozz
    >
    > Sei OT.

    Spiegami perché
    non+autenticato
  • - Scritto da: SDU
    > - Scritto da: ninjaverde
    > > Sicuramente la questione e' controversa, ma
    > > sappiamo che anche Microzozz
    >
    > Sei OT.

    Dove si parla di:
    - abusi di posizioni dominanti
    - pratiche commerciali scorrette
    - bug di sistema
    - software non testato
    - difesa scellerata del copyright
    - utenti incapaci
    - ripetuti ed insistenti fallimenti
    - ripetute ed insistenti violazioni degli standard
    - questo e tanto altro...
    M$ NON E' MAI OT!
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)