Claudio Tamburrino

RIM, tutti la vogliono

Amazon, Microsoft e Nokia sembrano interessate ad approfittare del periodo negativo della canadese. Spezzatino, saldi o solo voci?

Roma - Amazon, Microsoft, Nokia e altre aziende potrebbero essere interessate ad acquistare RIM.

L'azienda canadese produttrice di BlackBerry non sta vivendo il suo miglior momento: ha perso market share e i suoi nuovi prodotti sembrano arrancare e ritardare l'uscita sul mercato.

Tuttavia la sua esperienza e la sua tecnologia relativamente al settore smartphone sono particolarmente appetibili per operatori che stanno investendo in tablet (Amazon) o che vogliono recuperare terreno nel settore degli smarpthone (Microsoft e Nokia).
Nessuno, tuttavia, ha fatto ancora un'offerta formale, mentre gli approcci preliminari sembrano essere stati tutti respinti da RIM: solo Amazon sembra essere riuscita a fare qualche passo in più attraverso una proposta di partnership commerciale. (C.T.)
Notizie collegate
  • TecnologiaRIM, venti di crisiLa nuova generazione di telefoni Blackberry slitta alla seconda metà del 2012. Crollano gli utili dell'azienda canadese. Serve una scossa per riprendere la scena ad androidi e melafonini
  • BusinessSmartphone, autunno androideContinua ad aumentare la diffusione del sistema operativo di Google e l'importanza sul mercato dei dispositivi Android. Ma non a danno di Apple. Lo dice Nielsen
10 Commenti alla Notizia RIM, tutti la vogliono
Ordina