Claudio Tamburrino

Hasbro: non giocate con i Transformer

Il produttore di giocattoli denuncia Asus per Transformer Prime, tablet Android che non si trasforma in nulla

Roma - Il produttore di giocattoli Hasbro ha denunciato Asus presso la Corte federale di Los Angeles per l'utilizzo del nome "Transformer Prime" per i tablet Android.

"Hasbro - scrive in un comunicato - intende proteggere anche aggressivamente le sue marche e i suoi prodotti e per farlo è pronto a condurre azioni specifiche nei confronti di Asus".

╚ un nuovo capitolo di quello che sembra sempre più diventare un settore conflittuale almeno quanto quello dei brevetti: già RIM è stata costretta a rinunciare al nome BBX e per il suo ultimo sistema operativo ha dovuto virare su "BlackBerry 10", allo stesso modo iPad rischia problemi in Cina e HTC, Google e Twitter si sono trovate al centro di denunce sulla paternità dei marchi "Vivid", "Android", "Chrome" e "Tweet".
A differenza dei brevetti, la disciplina dei marchi è legata non solo a chi arriva primo all'Ufficio marchi e brevetti, ma anche a chi utilizza commercialmente il nome e alla chiarezza per il consumatore: le questioni legate ai marchi non devono guardare a chi per primo ha utilizzato una parola, un logo o un altro segno distintivo, ma chi lo ha portato ad essere riconoscibile al pubblico e in quale ambito commerciale (si parla di categorie merceologiche).

Così vale la pena rilevare come, a differenza dei casi precedentemente elencati (Android, Tweet, Chrome e BBX), ad accusare Asus non sia un'azienda operante nel suo stesso settore e come al centro non vi sia certo un nome precedentemente misconosciuto dal grande pubblico: Transformer è un celebre franchise di giocattoli e Optimus Prime uno dei suoi principali protagonisti.

╚ logico quindi partire stavolta dal fatto che Transformer Prime sia una combinazione portata alla conoscenza del pubblico principalmente dai prodotti Hasbro, ma che altresì questa lavori in un settore distinto da quello di Asus: ora i giudici dovranno capire se l'utilizzo (a questo punto quasi citazionista) del nome da parte del produttore di tablet generi o meno confusione nel consumatore.
Quanto meno, per esempio, già alcuni osservatori si erano chiesti se ci fosse una sorta di collaborazione tra Asus e Hasbro sul tablet.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
30 Commenti alla Notizia Hasbro: non giocate con i Transformer
Ordina
  • dai miei vecchi studi di diritto industriale,
    il problema è che così facendo asus sfrutta una notorietà acquisita da altri (che magari hanno speso soldi per acquisirla) senza spendere una lira

    esempio: sarebbe giusto che io vendessi cacciaviti che si chiamano "coca-cola"?

    ovviamente nessuno penserà che i miei cacciaviti siano prodotti dalla coca-cola, ma ovviamente i miei cacciaviti sarebbero più riconoscibili e noti di quelli che si chiamano in qualsivoglia altra maniera, senza che io abbia speso nulla in pubblicità, che invece ha speso coca-cola per decenni

    tutto qua mi sembra chiarissimo

    p.s. inoltre anche se transformer è traducibile in trasformatore, transformer prime mi pare fosse un vero e proprio personaggio
    non+autenticato
  • Se tu dici a tua nonna "Coca Cola" lei sa di cosa parli.
    Se le dici "Transformer" e tua nonna sa l'inglese di chiede cosa vuoi trasformare. Se non lo sa ti guarderà stralunata.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Rover
    > Se tu dici a tua nonna "Coca Cola" lei sa di cosa
    > parli.
    > Se le dici "Transformer" e tua nonna sa l'inglese
    > di chiede cosa vuoi trasformare. Se non lo sa ti
    > guarderà stralunata.

    Siamo sopravvissute alle nonne che quando vedevano il giocattolo di un robottone giapponese se non le dicevi: e' "un diavoletto" oppure "e' un'armatura del medioevo" non capivano.
    krane
    22544
  • Domani vado a far coprire da diritti di autore tutti i (pochi) vocaboli rimasti nel dizionario. Prima che mi veda costretto a parlare "a gesti".....
    non+autenticato
  • Domani faccio due tablet uno nero e lo chiamo Dart Vader e uno bianco e lo chiamo Luke Skywalker e mi metto a venderli...

    Tanto oramai qui la gente agisce come *77o gli pare e a leggere certi commenti nemmeno gli danno tanto torto...

    Fan AppleFan Linux
  • Il mio dizionario inglese-italiano dice che transformer è un sostantivo inglese traducibile in "trasformatore". C'è un copyright sulle parole di uso comune ?
  • - Scritto da: Joe Tornado
    > C'è un copyright sulle parole
    > di uso comune
    > ?

    Stai parlando con un fan dell'azienda che voleva brevettare la parola "App Store", un tagliere, i rettangoli neri e che quando gli hanno fatto causa per il nome "iPad" si è messa pure a piangere... cosa vuoi che ti risponda?
  • cioe dico.. una volta notata la cosa, invece di sfruttarla per pubblicizzare sinergicamente i due brand/prodotti mettendosi serenamente d'accordo... bruciano pacchi di bigliettoni x farsi.... dove si assoldano killer di avvocati.. che va data una bella sfoltita...

    PS: pochi gg fa ho rivisto per la 12esima volta "L'Avvocato del Diavolo"Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > cioe dico.. una volta notata la cosa, invece di
    > sfruttarla per pubblicizzare sinergicamente i due
    > brand/prodotti mettendosi serenamente
    > d'accordo... bruciano pacchi di bigliettoni x
    > farsi.... dove si assoldano killer di avvocati..
    > che va data una bella
    > sfoltita...

    Perchè darsi da fare, quando si può benissimo guadagnare senza fare nulla?


    > PS: pochi gg fa ho rivisto per la 12esima volta
    > "L'Avvocato del Diavolo"
    >Con la lingua fuori

    Ottimo film, magari non perfetto, ma di sicuro sottovalutato!
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    > - Scritto da: bubba
    > > cioe dico.. una volta notata la cosa, invece
    > di
    > > sfruttarla per pubblicizzare sinergicamente
    > i
    > due
    > > brand/prodotti mettendosi serenamente
    > > d'accordo... bruciano pacchi di bigliettoni x
    > > farsi.... dove si assoldano killer di
    > avvocati..
    > > che va data una bella
    > > sfoltita...
    >
    > Perchè darsi da fare, quando si può benissimo
    > guadagnare senza fare
    > nulla?
    >
    >
    > > PS: pochi gg fa ho rivisto per la 12esima
    > volta
    > > "L'Avvocato del Diavolo"
    > >Con la lingua fuori
    >
    > Ottimo film, magari non perfetto, ma di sicuro
    > sottovalutato!

    Diciamo che se non avesse avuto quella faccia di tolla di Keanu Reeves ma un attore un po' più capace sarebbe stato meglio. E il finale mah... mi ha lasciato un po' perplesso.

    Tutto sommato visto che generalmente non è considerato un capolavoro ma neanche brutto film direi che è valutato abbastanza in modo corretto... Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: sia in tema
    > - Scritto da: Mela avvelenata
    > > - Scritto da: bubba
    > > > cioe dico.. una volta notata la cosa,
    > invece
    > > di
    > > > sfruttarla per pubblicizzare
    > sinergicamente
    > > i
    > > due
    > > > brand/prodotti mettendosi serenamente
    > > > d'accordo... bruciano pacchi di
    > bigliettoni
    > x
    > > > farsi.... dove si assoldano killer di
    > > avvocati..
    > > > che va data una bella
    > > > sfoltita...
    > >
    > > Perchè darsi da fare, quando si può benissimo
    > > guadagnare senza fare
    > > nulla?
    > >
    > >
    > > > PS: pochi gg fa ho rivisto per la
    > 12esima
    > > volta
    > > > "L'Avvocato del Diavolo"
    > > >Con la lingua fuori
    > >
    > > Ottimo film, magari non perfetto, ma di
    > sicuro
    > > sottovalutato!
    >
    > Diciamo che se non avesse avuto quella faccia di
    > tolla di Keanu Reeves ma un attore un po' più
    > capace sarebbe stato meglio. E il finale mah...
    > mi ha lasciato un po'
    > perplesso.
    >
    > Tutto sommato visto che generalmente non è
    > considerato un capolavoro ma neanche brutto film
    > direi che è valutato abbastanza in modo
    > corretto...
    >Sorride

    Diciamo che il pregio di quel film è una grande regia e un super Al Pacino (e un altrettanto super Giancarlo Giannini) Sorride

    "l'avvocatura è il nuovo sacerdozio, Kevin !"
  • Su Amiga, per eseguire programmi dos
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > Su Amiga, per eseguire programmi dos

    Non era il sidecar? Newbie, inesperto
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: uno qualsiasi
    > > Su Amiga, per eseguire programmi dos
    >
    > Non era il sidecar? Newbie, inesperto

    Se non mi sbaglio il sidecar era via HW il Transfomer era solo via SW.
  • Esatto, ricordi bene.

    Il transformer consentiva di leggere e scrivere i dati su floppy da 3 pollici e 1/2 (lo standard per amiga, ma all'epoca ancora poco diffusi sui pc) con la formattazione DOS, e di eseguire con emulazione software i programmi per dos (l'emulazione era però molto lenta)

    Il sidecar era un blocco che si attaccava al lato dell'amiga: era praticamente un secondo computer (includeva un proprio processore 8088), non toglieva velocità all'amiga (dal momento che l'amiga era multitasking, il dos veniva eseguito in una finestra, e veniva gestito come un task qualsiasi), e in un certo senso rendeva l'amiga un computer dual-core (il dos girava su un processore, gli altri processi sull'altro); inoltre aggiungeva le porte standard di un pc, ed il drive floppy da 8 pollici (più vecchio di quello dell'amiga, ma all'epoca era lo standard per i pc, e il software per dos generalmente era su dischi in quel formato)
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)