Claudio Tamburrino

Nielsen e comScore, accordo sulle misurazioni

Accordo brevettuale per appianare gli scontri che li vedevano contrapposti. L'effetto č l'armonizzazione del settore

Roma - Nielsen e comScore hanno raggiunto un accordo per appianare le questioni brevettuali che le vedevano contrapposte e avviare una collaborazione con scambio di tecnologie.

Le due società di analisi si fronteggiavano in tribunale da quando, a marzo del 2011, Nielsen aveva denunciato comScore per l'infrazione di alcuni suoi brevetti relativi ai sistemi di misurazione di contenuti online: successivamente comScore l'aveva controdenunciata.

L'accordo ora raggiunto prevede licenze trasversali su quattro rispettive tecnologie di misurazione che le due aziende si erano contestate. Le due, inoltre, si impegnano a non avviare nessuna nuova azione legale a sfondo brevettuale nei confronti dell'altra per i prossimi tre anni e Nielsen ad acquistare circa 19 milioni di dollari di azioni comScore e a mantenerne il possesso per almeno un anno.
Il presumibile risultato dell'operazione, seppur indiretto, è che il settore delle statistiche relative ai contenuti online è destinato ad armonizzarsi grazie alla condivisione delle tecnologie necessarie ai rilevamenti dei dati.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate