Alfonso Maruccia

Thunderbolt sarà presto per tutti?

La tecnologia di interconnessione voluta da Intel dovrebbe presto approdare sui nuovi sistemi PC dedicati al grande pubblico. Thunderbolt non è più una tecnologia di lusso e non ambisce (almeno a parole) a sostituire in tutto USB 3.0.

Roma - Stando a indiscrezioni, Thunderbolt dovrebbe presto arrivare sui PC "Wintel": la tecnologia di interconnessione voluta da Intel, alternativa a USB 3.0 capace di veicolare trasmissioni di dati da svariate decine di Gigabit al secondo, comincerà a fare capolino sull'hardware e i dispositivi per PC a partire dal prossimo anno.

Thunderbolt è stata sin qui una tecnologia "di lusso" per sistemi Mac "di lusso", ma Intel è ora impegnata a fornire la tecnologia ai suoi tanti partner commerciali nel mercato PC: i produttori OEM di sistemi laptop e desktop, di motherboard e di componenti sarebbero già al lavoro per implementare il nuovo sistema favorendone la diffusione presso il grande pubblico.

Anche se l'interesse dei produttori aumenta, la strada di Thunderborld verso il successo e l'adozione come standard "di fatto" dello scambio di dati tra periferiche è ancora tutta in salita: l'attuale incarnazione della tecnologia di Intel promette una banda passante di 10 Gigabit al secondo, il doppio di USB 3.0 ma a un prezzo decisamente superiore.
In passato Intel ebbe già a dire che agli utenti interessa la velocità ma non sono disposti a spendere piccole fortune per incrementi prestazionali non particolarmente eccezionali. Anche le mire su USB 3.0 si sono col tempo raffreddate, e ora il chipmaker statunitense parla di due tecnologie (Thunderbolt e appunto USB 3.0) che possono tranquillamente "coesistere" sul mercato.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
60 Commenti alla Notizia Thunderbolt sarà presto per tutti?
Ordina
  • Si ricorda quale dei due formati era migliore, quale ha vinto sul mercato e quale è rimasto relegato agli studi televisivi.
    Qui mi pare la stessa cosa, con in più il fatto che uno dei due contendenti è pure in ritardo sui tempi.
    Funz
    11971
  • Spiacente per Intel ma ora che USB 3.0 si sta diffondendo è troppo tardi.

    Peccato perchè TB è superiore, ma Intel è stata troppo avida e, non a caso, ha trovato solo la Mela a farli da spalla in questa impresa.

    D'altra parte USB3.0 (e con la 3.1 risolveranno anche il problema della potenza trasmissibile) basta per il 90% degli usi.
  • Ci dovrebbe essere anche Sony, ma non che sposti molto.
    D'altronde TB ha una limitazione molto grave, consistente nel chain, quindi se devo recuperare una periferica intermedia coinvolgo parte della catena, e potrebbe accadere che non è possibile!
    Ritorno a SCSI!!!
    non+autenticato
  • mi pare sia presente su ogni Mac,
    non solo su ipotetici Mac "di lusso"

    solo i MacPro non ce l'hanno
    non+autenticato
  • il G3 di maruccia non ce l'ha...
    MeX
    16878
  • - Scritto da: MeX
    > il G3 di maruccia non ce l'ha...

    maruccia con un mac?

    naaa, solo anni e anni di windows
    possono creare questa espressione

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: MeX
    > > il G3 di maruccia non ce l'ha...
    >
    > maruccia con un mac?
    >
    > naaa, solo anni e anni di windows
    > possono creare questa espressione
    >
    > [img]http://c.punto-informatico.it/l/community/ava
    una espressione stupida puo capitare a tutti... certo che se tra i millemila scatti hanno scelto questa.... forse era la meno peggio. ma un ritocchino con un elaboratore di immagini?
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > mi pare sia presente su ogni Mac,
    > non solo su ipotetici Mac "di lusso"
    >
    > solo i MacPro non ce l'hanno

    fatemi capire, il MacPro é una macchina dedicata ai professionisti, quindi chi piú di loro ne avrebbero bisogno? Ma vai a capire te queste scelte idiote della Apple che rilascia nuove features con il contagoccie.
    non+autenticato
  • - Scritto da: luca
    > - Scritto da: bertuccia
    > fatemi capire, il MacPro é una macchina dedicata
    > ai professionisti, quindi chi piú di loro ne
    > avrebbero bisogno? Ma vai a capire te queste
    > scelte idiote della Apple che rilascia nuove
    > features con il contagoccie.

    Semplicemente i MacPro è un po' che non li aggiornano...
    Comunque è vero che Apple sta un po' troppo trascurando l'utenza professionale a favore di quella "consumer".
    non+autenticato
  • - Scritto da: MacGeek
    > Comunque è vero che Apple sta un po' troppo
    > trascurando l'utenza professionale a favore di
    > quella "consumer".

    Questo è sacrosanto ma forse aspettano l'uscita di Xeon basati su Ivy bridge per aggiornare.
    mura
    1516
  • - Scritto da: MacGeek
    > Comunque è vero che Apple sta un po' troppo
    > trascurando l'utenza professionale a favore di
    > quella "consumer".
    Forse perché i professionisti sono tali e non ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    >
    > Forse perché i professionisti sono tali e non ...

    oh no ci risiamo.. Triste la guerra dei cloni
    ah già che le scuole sono chiuse in sto periodo
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: bertuccia
    > >
    > > Forse perché i professionisti sono tali e
    > non
    > ...
    >
    > oh no ci risiamo.. Triste la guerra dei cloni
    > ah già che le scuole sono chiuse in sto periodo

    Son robe tristi...senza contare la disoccupazione galoppante!
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: bertuccia
    > >
    > > Forse perché i professionisti sono tali e
    > non
    > ...
    >
    > oh no ci risiamo.. Triste la guerra dei cloni
    > ah già che le scuole sono chiuse in sto periodo
    eggià è vero siamo preoccupati questo potrebbe abbassarti un pochino il "troll-rate".. sai com'è.. uno che va a scuola (o ci è andato) potrebbe postare involontariamente delle cose sensate!
    Un danno alla tua reputazione!
    Occhiolino
    Ce ci vuoi fare...
    mala tempora!
    In lacrime
    non+autenticato
  • Se un cavo continuerà a costare +50€ non andrà troppo lontana (purtroppo).
    http://www.amazon.it/Apple-MC913ZM-A-2-0m-Thunderb...
    non+autenticato
  • - Scritto da: MacGeek
    > Se un cavo continuerà a costare +50€ non andrà
    > troppo lontana
    > (purtroppo).
    > http://www.amazon.it/Apple-MC913ZM-A-2-0m-Thunderb

    EUR 63,64 per due metri di cavo?!?!?! tra l'altro sicuramente fatto in cina a meno di un euro al metro.
    ahahahaha troppo forte! e la gente li compra, hahahahahaha
    di allocchi e' pieno il mondo, giusto a questo punto approfittarne.
    non+autenticato
  • - Scritto da: iome
    > - Scritto da: MacGeek
    > > Se un cavo continuerà a costare +50€ non andrà
    > > troppo lontana
    > > (purtroppo).
    > >
    > http://www.amazon.it/Apple-MC913ZM-A-2-0m-Thunderb
    >
    > EUR 63,64 per due metri di cavo?!?!?! tra l'altro
    > sicuramente fatto in cina a meno di un euro al
    > metro.
    > ahahahaha troppo forte! e la gente li compra,
    > hahahahahaha
    > di allocchi e' pieno il mondo, giusto a questo
    > punto approfittarne.

    C'è un motivo perché è costoso. Non è un semplice "cavo". Ha 2 chip dentro i connettori. E' più un'interfaccia che che un cavo. Resta il fatto che sia troppo costoso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: MacGeek

    >
    > C'è un motivo perché è costoso. Non è un semplice
    > "cavo". Ha 2 chip dentro i connettori.

    Tutto vero ma il motivo principale è ben più semplice: gli acquirenti sono clienti Apple quindi, perchè non spremerli per bene?
  • Non hai capito niente della vita.

    Metti caso che per produrre il prodotto X serva Euro 1.
    Esso verrà rivenduto ad Euro 100.
    Gli altri Euro 99 sono usati per:
    - ricerca del prodotto X (mica la ricerca era gratis)
    - trasporto
    - test del prodotto X
    - tante altre cose

    Ricorda di solito paghi molto l'ingegno in un prodotto non li prodotto stesso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Difensore
    > Non hai capito niente della vita.
    >
    > Metti caso che per produrre il prodotto X serva
    > Euro
    > 1.
    > Esso verrà rivenduto ad Euro 100.

    Fin qua andava bene!

    > Gli altri Euro 99 sono usati per:
    > - ricerca del prodotto X (mica la ricerca era
    > gratis)
    > - trasporto
    > - test del prodotto X

    Qua hai cannato alla grande

    > - tante altre cose

    Qua va di nuovo bene... ora definiamo "tante atre cose"Occhiolino
  • - Scritto da: MacGeek
    > - Scritto da: iome
    > > - Scritto da: MacGeek
    > > > Se un cavo continuerà a costare +50€
    > non
    > andrà
    > > > troppo lontana
    > > > (purtroppo).
    > > >
    > >
    > http://www.amazon.it/Apple-MC913ZM-A-2-0m-Thunderb
    > >
    > > EUR 63,64 per due metri di cavo?!?!?! tra
    > l'altro
    > > sicuramente fatto in cina a meno di un euro
    > al
    > > metro.
    > > ahahahaha troppo forte! e la gente li compra,
    > > hahahahahaha
    > > di allocchi e' pieno il mondo, giusto a
    > questo
    > > punto approfittarne.
    >
    > C'è un motivo perché è costoso. Non è un semplice
    > "cavo". Ha 2 chip dentro i connettori.
    due chippini di merda fatti in cina in centinaia di migliaia di esemplari. ok, aggiungiamo 24 centesimi di dollaro per i due chip, contento?
    Una curiosita: tu sei uni di quelli che si esaltava con la ghiera "elettromeccanica" del primo ipod, eh?A bocca aperta

    > E' più
    > un'interfaccia che che un cavo. Resta il fatto
    > che sia troppo costoso.
    un fan apple non dice MAI "e' troppo costoso", ma dice "se costa, ci sara' un motivo". E poi, felice, apre il portafogli e compra. E vai con un altro pesce nella rete, nel retrobottega ci sono i commessi apple che si danno l'high-fiveA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: iome
    > un fan apple non dice MAI "e' troppo costoso", ma
    > dice "se costa, ci sara' un motivo". E poi,
    > felice, apre il portafogli e compra. E vai con un
    > altro pesce nella rete, nel retrobottega ci sono
    > i commessi apple che si danno l'high-five
    >A bocca aperta

    Trovo il tuo tono abbastanza fastidioso.

    E comunque il mio primo post era appunto per rimarcare che tale cavo E' troppo costoso.

    Ma, visto che qualcuno pensava fosse una banale cavo cinese da pochi centesimi, ho dovuto rimarcare il fatto che costruttivamente non è un banale cavo, visto che include dei chip (il cui costo non ci è dato sapere). Quindi che costi più di un cavo USB ci può stare.

    Ma se lo fanno pagare 50€ semplicemente mette l'interfaccia thunderbolt fuori mercato (almeno a livello consumer).
    non+autenticato
  • - Scritto da: MacGeek
    > - Scritto da: iome
    > > un fan apple non dice MAI "e' troppo
    > costoso",
    > ma
    > > dice "se costa, ci sara' un motivo". E poi,
    > > felice, apre il portafogli e compra. E vai
    > con
    > un
    > > altro pesce nella rete, nel retrobottega ci
    > sono
    > > i commessi apple che si danno l'high-five
    > >A bocca aperta
    >
    > Trovo il tuo tono abbastanza fastidioso.

    visto che i mac-user si ritegono gli unti dal signore in campo informatico, si beccano un po di sfotto' dai miserabili invidiosi.

    > E comunque il mio primo post era appunto per
    > rimarcare che tale cavo E' troppo
    > costoso.

    concordo.

    > Ma, visto che qualcuno pensava fosse una banale
    > cavo cinese da pochi centesimi, ho dovuto
    > rimarcare il fatto che costruttivamente non è un
    > banale cavo, visto che include dei chip (il cui
    > costo non ci è dato sapere). Quindi che costi più
    > di un cavo USB ci può stare.

    tratto da: http://it.wikipedia.org/wiki/Interfaccia
    In elettronica e nell'ingegneria informatica, un'interfaccia può essere
    . Il confine fisico fra due sottosistemi o dispositivi
    . Un componente o un circuito parte di un qualche sottosistema che comunica con altri sottosistemi tramite l'invio e la ricezione di segnali: interfaccia di rete, interfaccia video, scheda di rete.
    . Uno standard con la definizione di un insieme di caratteristiche funzionali, caratteristiche di interconnessione fisica e caratteristiche relative ai segnali per lo scambio dei dati: interfaccia USB, interfaccia SCSI


    quel coso li' e' un cavo con dentro due chippettini, stop. Chiamarlo interfaccia per tentare di nobilitarlo, lascia il tempo che trova.
    Mi sembra di vedere un comportamento abbastanza diffusi nell'utente mac medio, perche se lo fa apple allora lo fa "meglio". Secondo me, invece, apple riesce solo a venderlo "meglio".

    > Ma se lo fanno pagare 50€ semplicemente mette l'interfaccia thunderbolt fuori mercato (almeno a livello consumer).

    concordo, ma come dicevo io ed altri in altri post, l'utente apple e' meno restio a fare i conti della serva, compra e basta quindi tanto vale mungerlo per bene e la cosa si nota con i prezzi che hanno gli accessori apple.
    non+autenticato
  • - Scritto da: iome
    > quel coso li' e' un cavo con dentro due
    > chippettini, stop. Chiamarlo interfaccia per
    > tentare di nobilitarlo, lascia il tempo che
    > trova.

    E' un'interfaccia a tutti gli effetti visto che dal segnale thunderbolt ci puoi tirare fuori tutte le interfacce del PC (vedi monitor Apple), perché è in effetti un'emanazione del bus di sistema.
    Il cavo comprende 2 controller attivi che multiplexano/demultiplexano il segnale.
    http://www.intel.com/content/www/us/en/io/thunderb...

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    > Mi sembra di vedere un comportamento abbastanza
    > diffusi nell'utente mac medio, perche se lo fa
    > apple allora lo fa "meglio". Secondo me, invece,
    > apple riesce solo a venderlo
    > "meglio".

    Quello che fa Apple di solito E' meglio. Ma a volte è un po' (troppo) costoso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: MacGeek
    > E' un'interfaccia a tutti gli effetti visto che
    > dal segnale thunderbolt ci puoi tirare fuori
    > tutte le interfacce del PC (vedi monitor Apple),
    > perché è in effetti un'emanazione del bus di
    > sistema.
    non sapevo questo. Ok, mi hai convinto.
    non+autenticato