Claudio Tamburrino

Decreto Pisanu, addio per sempre

Niente ennesima proroga per la legge sugli Internet point. Finalmente la rinascita del WiFi?

Decreto Pisanu, addio per sempreRoma - Nonostante voci di una nuova conferma del contestato articolo 7 del D.L. 144/2005, nel testo dell'ultimo decreto "milleproroghe" stavolta non sembrano esserci traccia di una nuova vita per il cosiddetto Decreto Pisanu.

In vigore dal 2005, prevede prevedeva che per aprire un Internet point occorresse richiedere una licenza al questore e chiedere una registrazione specifica tramite documento d'identità agli utenti che intendevano collegarvisi.

Ogni anno la norma, che avrebbe dovuto restare in vigore solo fino al 2008, era stata prorogata con il decreto milleproroghe, un'abitudine governativa che viene approvata a fine anno per rinviare le questioni urgenti che non si è avuto modo di risolvere durante l'anno.
Secondo alcune indiscrezioni anche la versione 2011/2012 avrebbe dovuto contenere all'art. 33 l'estensione di un anno della valida dell'articolo 7 del D.L. 144/2005.

Tuttavia, il Decreto-Legge 29 dicembre 2011 n. 216 definitivamente approvato e pubblicato in Gazzetta Ufficiale non sembra contenere più di 30 articoli e dunque nessuna proroga ulteriore del Decreto Pisanu.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
26 Commenti alla Notizia Decreto Pisanu, addio per sempre
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)