Giù i prezzi di Athlon e Opteron

AMD deprezza tutta la linea di Athlon XP-M, i cui modelli scendono sotto i 200 dollari, e introduce i primi ribassi anche nella giovane famiglia di chip hi-end Opteron, con tre modelli in arrivo

Sunnyvale (USA) - Con la speranza di sostenere il buon andamento nelle vendite fatto registrare dai propri processori mobile - che in USA, secondo NPD Group, sono riusciti a ritagliarsi un quarto del mercato dei notebook consumer - AMD ha attuato un deciso taglio dei prezzi degli Athlon XP-M.

Nella famiglia Desktop Replacement, dedicata ai notebook full-size, AMD ha ridotto i prezzi di un fattore compreso fra l'8% e il 30%; nella famiglia Mainstream, dedicata ai notebook consumer e di fascia media, la variazione di prezzo è compresa fra il 6% e il 26%; nella famiglia Low Voltage, dedicata alla fascia dei portatili thin-and-light, i tagli vanno invece dall'11% al 19%.

Rispondendo alle sforbiciate che Intel ha recentemente dato ai prezzi degli Xeon, AMD ha introdotto i primi ribassi nella propria linea di chip Opteron dual e single processor, e in particolare ai modelli 244 (-13%), 242 (-24%), 240 (-9,5%), 144 (-35%) e 142 (-33%).
Secondo alcune fonti, la riduzione dei prezzi degli Opteron di fascia medio-bassa dovrebbe anticipare l'arrivo, nelle prossime settimane, di due nuovi modelli della serie 100 e 200, con tutta probabilità il 146 e il 246, e di un nuovo modello della serie 800, probabilmente l'846.

Dal mese di aprile, mese del debutto di Opteron, alla fine dello scorso trimestre, AMD ha venduto un numero di processori a 64 bit compreso fra gli 8.000 e i 10.000: una quantità che alcuni noti analisti hanno giudicato un po' sotto le aspettative ma che il CEO di AMD, Hector Ruiz, ha definito "superiore a al numero di chip a 64 bit venduti dal nostro concorrente durante tutto il 2002". Ruiz si riferisce chiaramente a Intel e alle vendite di Itanium, un processore che sta faticosamente tentando di ritagliarsi una fetta del lucroso mercato dei sistemi a 64 bit, ancora ampiamente dominato dalle piattaforme RISC.

Il chipmaker di Sunnyvale ha poi ritoccato, di un fattore compreso fra l'11% e il 16%, anche il prezzo degli Athlon MP, una linea di chip multiprocessore ormai vicina alla pensione.

Per conoscere nel dettaglio tutti i prezzi del nuovo listino all'ingrosso di AMD è possibile visitare questa pagina.
TAG: mercato
15 Commenti alla Notizia Giù i prezzi di Athlon e Opteron
Ordina
  • E' solo una curiosità visto che nei negozi non ci sono!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > E' solo una curiosità visto che nei negozi
    > non ci sono!

    www.essedi.it

    trovi l'opteron 1.8 a due vie, Saluti.

  • - Scritto da: Numero28
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > E' solo una curiosità visto che nei negozi
    > > non ci sono!
    >
    > www.essedi.it
    >
    > trovi l'opteron 1.8 a due vie, Saluti.

    1.4 sorry...
  • che si diceva nei forum dei giorni passati? e' normale che i prezzi dei processori vanno giu', e' la regola del mercato e della concorrenza... questo per tutti quelli che sparavano pro g5 e contro il resto del mondo, ve l'avevamo detto che entro qualche mese uno si potra' comprare processori molto piu' potenti del g5 a meta' del prezzo, pensate che sara' fra 6 mesi o un anno...

    come disse un macluser tempo fa rivolgendosi al resto del mondo non-apple: "ora mangiate la polvere"
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > che si diceva nei forum dei giorni passati?
    > e' normale che i prezzi dei processori vanno
    > giu', e' la regola del mercato e della
    > concorrenza... questo per tutti quelli che
    > sparavano pro g5 e contro il resto del
    > mondo, ve l'avevamo detto che entro qualche
    > mese uno si potra' comprare processori molto
    > piu' potenti del g5 a meta' del prezzo,
    > pensate che sara' fra 6 mesi o un anno...
    >
    > come disse un macluser tempo fa rivolgendosi
    > al resto del mondo non-apple: "ora mangiate
    > la polvere"

    Che senso ha questo post?

    Non sono un mac-user. Chiunque abbia un minimo di conoscenza dell'andamento del mercato sa benissimo che pure i prezzi del G5 scenderanno, e ovviamente usciranno nuove versioni con frequenze piu' elevate.

    Mi lasciano perplesso invece le cifre sulle vendite. Sapevo che il mercato dei 64bit fosse di nicchia, ma non pensavo fino a questo punto.

    Ciao
    non+autenticato
  • Credo che la nicchia sia tale ancora perchè i 64 bits sono utili a pochi.

    Di fatto credo siano più i rack-server sperimentali come quelli di Newisys a montare Opteron che gli assemblati, sia pur di grandi marchi.

    Aspettiamo e soprattutto vediamo come si presenterà Athlon64 sul mercato! In funzione del prezzo potrei volerne comprare uno! Non servirà a niente ma a quanto pare già solo il codice a 32 bit viene eseguito più velocemente che su un comune Athlon (fonte: Linux&C. di Maggio, OS: Linux 2.4).
    E credo che ormai AMD sia matura per dare filo da torcere a Intel!

    Come continuo a dire: a meno di una manciata di registri e istruzioni noi si sta pagando soldoni sonanti ciò che intel rilascio nel 1984 (il 386)... la tecnologia i386 è vecchia di vent'anni e puzza un po' di stantio!Credo che amd sia riuscita a dargli una botta di vita!

    Con buona pace del G5 che finchè rimarrà solo nei mac, sarà ridotto a un bellissimo giocattolo per chi ha voglia di permetterselo!Occhiolino

    Ciao a tutti!
  • PS: io ho tre PC tra cui un portatile e sono orgoglioso di affermare che montano cpu AMD: un Athlon 500 (il primo glorioso!), un AthlonXP 1600+ e un AthlonXP-M 2400+!

    E ne sono troppo contento!!!! *__________*

    ciaaaooo

    .oO Kermit Oo.

  • - Scritto da: kermit
    > servirà a niente ma a quanto pare già solo
    > il codice a 32 bit viene eseguito più
    > velocemente che su un comune Athlon (fonte:
    > Linux&C. di Maggio, OS: Linux 2.4).

    Beh, sì, ma solo per via della cache molto più grande (è scritto nello stesso articolo). Con OS e applicazioni a 32 bit non hai grossi vantaggi rispetto a un normale XP, certamente non per un uso desktop (il grosso vantaggio viene dalla possibilità di gestire direttamente memorie, file e stack di grosse dimensioni). Ovviamente la possibilità di lavorare con l'attuale codice a 32 bit è molto appetibile, e ne decreterà, IMHO, il successo su Itanium (marketing a parte). Basti pensare a quanta gente usa ancora oggi programmi a 16 bit per dos (giusto l'altro giorno, in un negozio di abbigliamento, ho visto alla cassa un PC ultimo modello, schermo LCD, CD-ROM e Masterizzatore... E ci girava un programma di gestione in modalità semigrafica!!!! Deluso)

  • - Scritto da: kermit
    > Con buona pace del G5 che finchè rimarrà
    > solo nei mac, sarà ridotto a un bellissimo
    > giocattolo per chi ha voglia di
    > permetterselo!Occhiolino
    >

    ...a giudicare da quello che scrivi (anche nel reply) l'unico che "gioca" sei tu...mah...

    ...e poi fondamendalmente...ogni occasione è buona per dare addosso al G5, ma quanto vi rode?...andate in vacanza e fatela finita co sta storia...
    non+autenticato
  • ma è possibile che ogni volta che si parla di proccessori, esce il genio di turno che tira in mezzo i G5??

    Almeno aspettate che escano, provateli e dopo parlate......
    (comunque devono farvi proprio paura qusti G5, ve li sognate anche di notte)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > ma è possibile che ogni volta che si parla
    > di proccessori, esce il genio di turno che
    > tira in mezzo i G5??
    >
    > Almeno aspettate che escano, provateli e
    > dopo parlate......
    > (comunque devono farvi proprio paura qusti
    > G5, ve li sognate anche di notte)

    a dire il vero sono stati i mac luser a rompere le balle .... il tutto grazie a Jobs che per l'ennesima volta gli ha fregati propinando benchmark falsificati come il miglior Bush di questo periodo.......

    Continuate a strapagare una piattaforma proprietaria.......
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > ma è possibile che ogni volta che si parla
    > > di proccessori, esce il genio di turno che
    > > tira in mezzo i G5??
    > >
    > > Almeno aspettate che escano, provateli e
    > > dopo parlate......
    > > (comunque devono farvi proprio paura qusti
    > > G5, ve li sognate anche di notte)
    >
    > a dire il vero sono stati i mac luser a
    > rompere le balle .... il tutto grazie a Jobs
    > che per l'ennesima volta gli ha fregati
    > propinando benchmark falsificati come il
    > miglior Bush di questo periodo.......
    >
    > Continuate a strapagare una piattaforma
    > proprietaria.......

    ...a dire il vero il coglione che ha cominciato tutto è questo:
    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=4110...
    non i Mac User...
    non+autenticato


  • > a dire il vero sono stati i mac luser a
    > rompere le balle .... il tutto grazie a Jobs
    > che per l'ennesima volta gli ha fregati
    > propinando benchmark falsificati come il
    > miglior Bush di questo periodo.......
    >
    > Continuate a strapagare una piattaforma
    > proprietaria.......


    anche tu a zappare con le mani.....l'informatica non fa per te
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma è possibile che ogni volta che si parla
    > di proccessori, esce il genio di turno che
    > tira in mezzo i G5??
    >
    > Almeno aspettate che escano, provateli e
    > dopo parlate......
    > (comunque devono farvi proprio paura qusti
    > G5, ve li sognate anche di notte)

    Ma non e' una questione di paura o altro, e' che, come sempre accaduto nella storia, il macluser si deve ricredere ogni volta che le spara grosse, ormai ci sono abituato a dire le cose, prendermi gli insulti dai mactroll, tornare dopo un po' a dire: "ve l'avevo detto!".

    Ma tutto cio' e' normale, e' andamento del mercato da 20 anni a questa parte, perche' dovrebbe cambiare?
    non+autenticato